Home » Comunicati Stampa » Rinnovato il diploma europeo per il Gran Paradiso e il Parc National De La Vanoise:

Rinnovato il diploma europeo per il Gran Paradiso e il Parc National De La Vanoise

luglio 22, 2011 Comunicati Stampa

Il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa ha rinnovato negli scorsi giorni il Diploma Europeo delle aree protette al Parco Nazionale Gran Paradiso e al Parc National de la Vanoise.

Il Diploma Europeo delle aree protette è il prestigioso riconoscimento istituito nel 1965 dal Consiglio d’Europa che è stato attribuito nel 2006 al Parco del Gran Paradiso e nel 1976 a quello della Vanoise. Un atto che ha posto il primo parco nazionale italiano e il parco transalpino direttamente sotto l’alto patronato dell’istituzione europea in virtù delle notevoli qualità scientifiche, culturali, di biodiversità e sviluppo sostenibile presenti nelle due aree protette.

I due parchi, in collaborazione con UISP Piemonte, festeggeranno la conferma del riconoscimento il 23 e 24 luglio con un programma di incontri al centro visitatori del Parco a Ceresole Reale e con la lettura della “Carta di buon vicinato” in italiano e francese al colle del Nivolet nella mattinata di domenica, seguita dal Coro degli Alpini del Monte Cervino e da uno spettacolo di aquiloni acrobatici tra i laghetti.

Per la prima volta il rinnovo è stato concesso congiuntamente dopo la richiesta dei due parchi di considerare univocamente il Diploma, nell’ottica di consolidare ancora di più la cooperazione, già in atto tra le due aree transfrontaliere, nel campo della biodiversità e della conservazione del paesaggio. I due parchi sono infatti “uniti” da un confine comune lungo una decina di chilometri  lungo la dorsale  alpina, ma anche da legami storici, naturali ed umani che ne hanno favorito il gemellaggio fin dal 1972. Nella stessa ottica la “carta di buon vicinato” firmata nel 1999 ha concordato l’avvicinamento degli organismi di gestione dei parchi attraverso una reciproca partecipazione, iniziative comuni e promozione di un turismo naturalistico di qualità. Nel campo della ricerca scientifica sono attivi monitoraggi sull’andamento della popolazione di stambecco con censimenti coordinati e scambio di personale tra i due parchi.

Caratteristica del Diploma Europeo è appunto il rinnovo, previsto dopo i primi cinque anni e a seguire ogni dieci, in base al raggiungimento delle indicazioni e raccomandazioni poste dal Consiglio d’Europa per mantenere un elevato livello di protezione e promuovere modelli di gestione sostenibile. La scorsa estate un esperto ha visitato le sedi ed i territori dei Parchi verificando lo stato di conservazione, il patrimonio culturale e il contesto socio-economico, l’interesse scientifico e di educazione ambientale delle aree protette e la gestione delle stesse. La valutazione effettuata direttamente sul territorio e l’invio di resoconti annuali da parte degli enti di gestione dei due parchi garantiscono un continuo miglioramento delle prospettive di conservazione della biodiversità.

Il presidente del Parco del Gran Paradiso Italo Cerise commenta:“Nel corso di questi cinque anni abbiamo lavorato con volontà ed impegno in collaborazione con il Parco Nazionale della Vanoise per raggiungere gli obiettivi richiesti dal Consiglio d’Europa. Il rinnovo del Diploma Europeo ha confermato la serietà e la responsabilità nelle scelte effettuate dall’Ente Parco e dalle istituzioni locali nello sviluppo sostenibile dell’area protetta e rappresenta un primo passo per porre le premesse dell’istituzione di un’unica area protetta transfrontaliera”.

Il Presidente del Consiglio d’amministrazione del Parco Nazionale della Vanoise, Alain Marnézy ha dichiarato: “L’attribuzione del prestigioso Diploma europeo delle aree protette al Parco nazionale della Vanoise, per la prima volta insieme con il Parco Nazionale Gran Paradiso, è un riconoscimento sia per le politiche di tutela condotte dai nostri due parchi per la protezione dei patrimoni che ci sono affidati, sia per la partnership transfrontaliera attiva da lunga data. Mi rallegro di questo riconoscimento e assicureremo con fierezza e responsabilità il proseguimento delle nostre azioni comuni nei prossimi dieci anni”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende