Home » Comunicati Stampa »Eventi »Normative » “Riqualificare il condominio”: a Milano un incontro su normative e opportunità:

“Riqualificare il condominio”: a Milano un incontro su normative e opportunità

L’Italia è uno dei paesi dell’Unione Europea con il  più alto numero di abitanti in condominio,  circa 14  milioni  di famiglie, un fenomeno  considerevole  se  associato  al fatto che nel nostro Paese la spesa pro capite per il riscaldamento della casa  è il 50% più alta rispetto alla media europea e che le  emissioni primarie di particolato da edifici sono da due a tre volte superiori a quelle dei trasporti.

Questi  dati  fanno  ben  comprendere  la  necessità  impellente  di  un  cambio  di  approccio  e  di  una acuta conoscenza dei temi legati alla riqualificazione degli immobili da parte di tutti gli stakeholdes coinvolti: amministratori,  gestori,  progettisti  e  cittadini,  anche  alla  luce  del  nuovo  quadro  legislativo  che  rende obbligatori,  da  gennaio  di  quest’anno,  gli  interventi su  immobili  esistenti  finalizzati  a  riqualificare energeticamente l’edificio.

Dalla necessità di agire in questa direzione ha preso vita l’evento organizzato da Rete Irene e patrocinato da Regione  Lombardia,  Comune  di  Milano  e  Legambiente,  dal titolo “Riqualificare il condominio: nuovi obblighi di legge e opportunità per amministratori, gestori, progettisti“, che si terrà mercoledì 9 Marzo presso il Museo dei Navigli di Milano a partire dalle ore 14.30.

La  più  stringente  normativa  espressa  dei Decreti Ministeriali  26  giugno  2015, recepiti  in Lombardia  dalla D.g.r. X/3868 del 17/7/15 e disciplinati con i Decreti n. 6480 del 30/7/2015 e n. 224 del 18/1/2016,  in linea con i requisiti minimi imposti dall’Unione Europea, è il punto  di  partenza  di  questo  convegno,  che  si  propone  di  formare  e  informare  chi  opera nell’ambito del patrimonio immobiliare. La sfida colta da Rete IRENE, oltre ad essere improrogabile sotto il profilo  normativo  ed  ambientale,  risulta  essere, per altro, molto  interessante  per  gli  operatori,  se  si  pensa  che il comparto del recupero edilizio rappresenta circa il 70% degli interventi nel settore, in termini di valore complessivo. Chiarire le perplessità e i vincoli introdotti dalla nuova normativa, comprendere le responsabilità e i ruoli dei  professionisti  rispetto  al  tema,  conoscere  le  nuove  prospettive  e  i  vantaggi  reali derivanti  dalla riqualificazione energetica: sono questi alcuni degli obiettivi del convegno formativo che intende dare risposte pragmatiche  attraverso  la  voce  di  relatori  di  spicco  ed  il  coinvolgimento  di  istituzioni,  progettisti, amministratori e imprese nel fitto programma pomeridiano.

Nel corso del convegno verrà presentata anche la “Carta  di  Irene”,  un manifesto  di  sensibilizzazione  collettiva  sulla riqualificazione energetica degli edifici, aperto al contributo di tutte le associazioni, ordini professionali e cittadini che vorranno integrare  il  documento  con  proprie  proposte,  finalizzate  a  favorire  la  conoscenza  della  riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente e dei vantaggi derivanti dalla sua diffusione.

Per i partecipanti al convegno è prevista  l’erogazione  di  crediti formativi da  parte  degli  Ordini  e  Collegi Professionali.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende