Home » Comunicati Stampa »Prodotti » Risparmio energetico: da Honeywell, Evohome una tecnologia per riscaldare la casa solo dove serve:

Risparmio energetico: da Honeywell, Evohome una tecnologia per riscaldare la casa solo dove serve

luglio 9, 2014 Comunicati Stampa, Prodotti

Quasi l’80% della bolletta dell’energia è la spesa per il riscaldamento dell’abitazione e per l’acqua calda; ogni famiglia italiana spende tutti gli anni una cifra fra i 1.300 e i 1.500 euro per il consumo di gas per il riscaldamento senza raggiungere il comfort adeguato poiché l’impianto non viene utilizzato in modo ottimale. A dirlo è una ricerca dell’Università degli studi Federico II di Napoli, che ha anche rilevato che la maggior parte degli impianti domestici sono controllati da un termostato che imposta la temperatura nell’ambiente principale della casa, regolando tutto il sistema in modo uniforme a prescindere dalle necessità reali di ogni stanza.

Per esempio, chi dispone di più piani può avere il seminterrato freddo, il piano terra alla giusta temperatura e il primo molto caldo, magari durante le ore del giorno in cui in casa non c’è nessuno. Capita così di avere il calorifero bollente ma di non sentire alcun beneficio o di volerlo spegnere solo in alcune stanze per evitare temperature troppo alte. Spesso si sostengono spese di riscaldamento anche in periodi in cui nessuno ha usufruito del calore prodotto, perché i componenti della famiglia sono abitualmente al lavoro, a scuola o in vacanza e per pigrizia o per scomodità il flusso di acqua calda che circola nei radiatori non viene chiuso o abbassato.

Per questo Honeywell indirizza il proprio impegno a sviluppare tecnologie che garantiscono il comfort, il risparmio economico e riducano l’impatto ambientale. Si tratta, in questo caso, di sistemi che permettono di avere un controllo della temperatura differenziato per le diverse aree dell’abitazione, integrati in un prodotto semplice da utilizzare e innovativo: Evohome Connected Comfort (cc) è il sistema di regolazione a radiofrequenza per il “riscaldamento a zone”.

Rispetto a uno strumento tradizionale, Evohome CC permette di gestire fino a 12 differenti zone di qualsiasi abitazione – appartamento o casa indipendente – con qualsiasi tipologia di impianto, termosifoni o riscaldamento a pavimento, personalizzando la temperatura di ogni spazio in base alle esigenze e ai momenti d’uso delle stanze. Uno strumento intelligente che riconosce quando una finestra è aperta così come è in grado di apprendere le abitudini di riscaldamento adottate da ogni persona. L’installazione è molto semplice e non richiede alcuna opera muraria o cablaggio elettrico. Con Evohome CC è disponibile anche la App gratuita Total Connect Comfort che permette di controllare a distanza e la temperatura della propria casa. Disponibile sia per iOS sia per Android, l’applicazione consente di accendere, spegnere, aumentare o abbassare la temperatura direttamente dal proprio smartphone o tablet in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi.

“Con il giusto sistema è possibile rendere la casa un luogo confortevole regolando temperature diverse, in ogni stanza e in precisi momenti della giornata. I test dimostrano i benefici della regolazione a zone e del monitoraggio in tempo reale della temperatura. Sappiamo che i costi energetici sono una delle voci più rilevanti del bilancio familiare e siamo convinti che Evohome CC possa fare davvero la differenza, consentendo l’uso del riscaldamento solo dove e quando se ne ha bisogno”, spiega Umberto Paracchini, Marketing & Communication manager EVC per il sud Europa di Honeywell.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende