Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Ristrutturazione in chiave ecologica per il Villaggio Baia del Sole in Calabria:

Ristrutturazione in chiave ecologica per il Villaggio Baia del Sole in Calabria

La ristrutturazione del Villaggio Baia del Sole, terminata nell’estate 2016, è stata condotta secondo un approccio “ecosostenibile”, in considerazione del fatto che il resort è incastonato in una delle aree di maggiore interesse paesaggistico e ambientale della costa tirrenica calabra, individuata come Sito di Interesse Comunitario nella rete “Natura 2000”.

I materiali usati nel recupero e negli interventi di riqualificazione del Villaggio Baia del Sole rispondono alle esigenze di compatibilità e reversibilità. Sono stati impiegati materiali “naturali” e locali come la pietra, il mattone, il legname e le stesse essenze vegetali. Anche le tecnologie adottate sono state selezionate perché  assimilabili alla struttura, rispettose dell’habitat naturale, prive di elementi di impatto non compatibili con l’ambiente circostante.

I corpi di fabbrica si sono alternati a aree verdi che favoriscono il raffrescamento evaporativo e permettono la circolazione di brezze raffrescanti nei periodi di surriscaldamento estivo. Le facciate con esposizione a nord e sud sono caratterizzate da una ottimizzazione delle superfici finestrate e aerate in grado di garantire una buona ventilazione naturale e nello stesso tempo tenere sotto controllo la quantità di calore e l’irraggiamento diretto in ambiente.  Le aperture nelle facciate sopravvento sono di dimensioni superiori o perlomeno uguali a quelle delle facciate sottovento, garantendo così una velocità del flusso raffrescante e deumidificante.

L’involucro è stato progettato per agire in modo dinamico sul controllo delle fluttuazioni termiche della temperatura (inerzia termica) cercando di mantenere il più costante possibile il livello di temperatura sulle superfici interne dei vari elementi costruttivi con ottime prestazioni di trasmittanza e inerzia termica, traspirabilità, acustica, qualità dell’aria (grazie all’utilizzo di materiali che non rilasciano sostanze volatili o polveri nocive) e illuminazione (con lo sfruttamento dell’illuminazione naturale degli ambienti e riducendo il più possibile l’utilizzo dell’illuminazione artificiale)

L’attuazione dell’intervento ha previsto, in definitiva, una radicale riqualificazione del sistema edificio-impianto, agendo principalmente sull’involucro edilizio (murature di tamponamento, infissi, elementi costruttivi orizzontali, ecc.) inteso come sistema impiantistico passivo – cioè sistema in grado di mantenere le migliori condizioni di comfort interno mediante un utilizzo ridotto delle risorse energetiche attive. In questo senso l’obiettivo dell’intervento è stato quello di razionalizzare al massimo i consumi energetici e di ridurre allo stretto indispensabile l’utilizzo di energia primaria. Si è pertanto abbracciata una politica di abbattimento delle dispersioni ed accumuli termici, attraverso l’installazione di apparecchiature di illuminazione ad alta efficienza, l’installazione di dispositivi di controllo in remoto delle principali apparecchiature impiantistiche così da limitare gli sprechi energetici.

La parte di energia residua richiesta dal sistema, per ottemperare al mantenimento delle condizioni di comfort, è prodotta attraverso la messa in esercizio di più campi fotovoltaici posizionati, in modo completamente integrato, sulle falde dotate della migliore esposizione rispetto all’irradiazione solare. E’ prevista infatti una potenza installata di circa 110 kWp in grado di produrre circa 160.000 kWh/anno.

La scelta progettuale del nuovo design di Baia del Sole ha come tema il Mediterraneo e le sue architetture: morbide, calde e accoglienti, che dalle Cicladi alle Eolie forniscono esempio di come il mondo dell’hotellerie possa trasmettere benessere e lusso attraverso un’opportuna scelta di materiali e accorgimenti architettonico-stilistici. Linee pure e forme ispirate alla natura, finiture e arredi custom-designed per Baia del Sole, pavimenti e rivestimenti esagonali che concorrono a creare un’identità forte di luogo di mare e di fonte di relax.

La mattina e dopo il tramonto, il giardino diventa la cornice ideale per sessioni di yoga, risveglio muscolare o passeggiate en plein air, inducendo un naturale benessere psico-fisico. La spiaggia privata del Villaggio proietta invece lo sguardo tra l’arcipelago delle Isole Eolie, il Golfo di Lamezia Terme, il Golfo di Gioia Tauro, fino ad abbracciare lo Stretto di Messina, dietro cui fa capolino l’Etna.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

dicembre 4, 2020

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

La sostenibilità e l’attenzione alle tematiche ambientali e sociali si sta confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato, come dimostra il sondaggio Ipsos sul tema dell’economia circolare, presentato all’EcoForum di Legambiente lo scorso ottobre, secondo il quale un’impresa su quattro investe [...]

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

novembre 12, 2020

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

FCA Italy S.p.A., società interamente controllata dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles N.V., ed ENGIE EPS, player tecnologico dell’energy storage e della mobilità elettrica, hanno stipulato un Memorandum d’Intesa per costituire una joint venture che dia vita ad un’azienda leader nel panorama europeo della e-Mobility e che potrà avvalersi delle risorse finanziarie e della consolidata esperienza [...]

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

ottobre 28, 2020

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

La salvaguardia dell’ambiente dagli elementi inquinanti è il tema del quarto appuntamento con “A qualcuno piace Green”, il viaggio in un’Italia sorprendentemente sensibile e innovativa sui temi ambientali con il biologo marino e divulgatore Raffaele Di Placido, in onda giovedì 29 ottobre alle ore 21.10 su laF (Sky 135, on Demand su Sky e su Sky Go). “Salute e benessere” [...]

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende