Home » Comunicati Stampa »Progetti » Riuso a scuola: 300 studenti al Senato per “Immagini per la Terra”:

Riuso a scuola: 300 studenti al Senato per “Immagini per la Terra”

febbraio 27, 2015 Comunicati Stampa, Progetti

Giovani in azione che invadono pacificamente il Senato per reclamare un’Italia più sostenibile attraverso alcuni simboli: l’orto verticale realizzato con bottiglie di plastica, vecchi computer sottratti alla discarica che diventano accessori, il teatrino con i burattini, fatti di ritagli di stoffa, buste, cartoni. Sono alcuni esempi concreti di riuso e recupero di materiali che saranno premiati oggi dal presidente del Senato Pietro Grasso nella cerimonia del concorso nazionale “Immagini per la Terra”, iniziativa per le scuole ideata e promossa dall’Ong Green Cross Italia, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

L’appuntamento è per le ore 11 nell’Aula di Palazzo Madama, dove 300 studenti incontreranno anche i Ministri dell’Istruzione Stefania Giannini e dell’Ambiente Gian Luca Galletti. A presentare l’incontro, Camila Raznovich, conduttrice del programma Rai “Alle falde del Kilimangiaro”, in compagnia dell’attrice Geppi Cucciari. Le opere dei vincitori saranno esposte nella Sala Garibaldi di Palazzo Madama e mostreranno il percorso educativo orientato ai principi cardine della regola delle 4R (riduco, riciclo, riuso, ricreo) seguito dai partecipanti al concorso nell’anno scolastico 2013/2014.

Il successo della XXII edizione di “Immagini per la Terra”, dal titolo “Da cosa (ri)nasce cosa”, che ha coinvolto più di 32.000 studenti di oltre 1.300 scuole di tutt’Italia, dimostra come i più giovani abbiano a cuore la questione ecologica e siano pronti a cambiare registro. Purtroppo però, le buone pratiche indicate dai ragazzi non sono la regola. Stando ai dati dell’Ispra, il 37% dei nostri rifiuti finisce ancora sotto terra, senza possibilità di compostarli né riciclarli. A fronte di questa media nazionale, ci sono regioni che tuttora buttano in discarica tra il 70 e il 90% della loro immondizia, e ci sono quelle virtuose che superano il 64% di raccolta differenziata. ”I giovani hanno già iniziato a voltare pagina, a cambiare stili di vita e di consumo – dichiara il presidente di Green Cross Italia Elio Pacilio -Chiedono alla scuola, alla società civile, alle istituzioni di essere sostenuti e incoraggiati ma anche di impegnarsi con azioni concrete. E noi non possiamo deluderli. Con il concorso proseguiamo la strada intrapresa e per la prossima edizione, che con il titolo “Per un pugno di semi” segue il tracciato di Expo Milano 2015, invitiamo gli studenti ad affrontare i temi della sicurezza alimentare e della tutela della biodiversità“.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende