Home » Comunicati Stampa »Progetti » San Valentino e natura: CTS propone le adozioni di Ginger e Fred:

San Valentino e natura: CTS propone le adozioni di Ginger e Fred

febbraio 4, 2015 Comunicati Stampa, Progetti

I sub le hanno incontrate un anno fa durante un’immersione a largo di Linosa. Fred e Ginger, così sono state chiamate, erano impegnate in quella che apparentemente sembrava una danza. Probabilmente il fugace momento era proprio quello dell’accoppiamento e chissà dove poi Ginger sia andata a deporre le uova. Probabilmente  in una delle spiagge delle isole Pelagie dove sono stati avvistate.

Entrambe le tartarughe sono diventate le testimonial della campagna di adozione che CTS lancia per San Valentino. Ora questi esemplari possono essere adottati, simbolicamente, sul sito www.ctsassociazione.it/adozioni. Basta cliccare sulla voce “Cosa puoi fare tu/Campagna adozioni” per ricevere tutte le informazioni sulle modalità di adozione e se si adotta entro l’11 febbraio il proprio innamorato riceverà il certificato di adozione, l’immagine dei due innamorati e il peluche, mentre è possibile fare l’adozione digitale in qualsiasi momento (entro il 14 febbraio) e ricevere il wallpaper e il certificato di adozione dell’animale scelto.

“Nel corso del 2014 la nostra associazione ha raccolto attraverso le campagne di adozioni circa 14.000 euro – spiega Stefano Di Marco, vice presidente Nazionale CTS. Fondi appena sufficienti per acquistare i farmaci per le cure delle tartarughe in degenza e i compensi per i biologi e veterinari che hanno operato nei tre centri di recupero di Linosa, Cattolica Eracela e Brancaleone, nei mesi estivi. Nonostante questo importante contributo non riusciamo a coprire le spese di gestione di tutti i centri che ammontano a circa 100 mila euro l’anno. Ci sono le utenze, i mezzi per lo spostamento degli animali, la manutenzione dei centri e dei macchinari. Per non parlare delle emergenze che puntualmente ci troviamo ad affrontare e che richiedono un dispendio di risorse economiche. La campagna ha lo scopo di finanziare tutte queste attività dei centri che in caso contrario rischiano la chiusura”.

Ginger e Fred rappresentano le centinaia di migliaia di Caretta caretta che ogni anno finiscono accidentalmente nelle reti dei pescatori. Per non parlare degli incidenti con le imbarcazioni da diporto e l’inquinamento sempre più diffuso dei nostri mari. Ogni anno sono oltre 130.000 le tartarughe marine della specie tartaruga Caretta caretta che nel Mediterraneo rimangono vittime di catture accidentali da parte dei pescatori professionisti. Circa 70.000 abboccano agli ami  utilizzati per la pesca al pescespada, oltre  40.000 restano intrappolate nelle reti a strascico e circa 23.000 in quelle da posta per un totale di 133.000 catture con oltre 40.000 casi di decesso.

Per arginare questo fenomeno sono proprio i pescatori a scendere in campo diventando i primi collaboratori del progetto TartaLife, finanziato con lo strumento del Life+ dell’Unione Europea che ha l’obiettivo di ridurre la mortalità della tartaruga marina nelle attività di pesca professionale.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende