Home » Comunicati Stampa »Eventi » SANA 2017: nuovo layout per una fiera in costante crescita:

SANA 2017: nuovo layout per una fiera in costante crescita

settembre 7, 2017 Comunicati Stampa, Eventi

Venerdì  8  settembre aprirà la  29°edizione  di  SANA,  il  Salone  Internazionale  del  Biologico  e  del Naturale organizzato  da  BolognaFiere, in programma fino a lunedì 11 settembre.

A SANA 2017 sarà in esposizione, anche quest’anno, il meglio della produzione   nazionale e internazionale, una  vetrina che  accoglie per  quattro  giorni migliaia  di  visitatori. La manifestazione è anche una piattaforma di confronto e approfondimento con i protagonisti del comparto, istituzionali e privati:  dal Governo alle Regioni, dagli   organismi europei alle associazioni e federazioni di categoria e rappresentanza,  alle  imprese  e  aziende  di  produzione e  distribuzione, agli enti  di certificazione.

Il Salone del Biologico e del Naturale di Bologna rappresenta un settore economico in costante crescita,  espressione del cambiamento culturale di uno stile di vita sempre più responsabile nei  confronti  della  persona  e  dell’ambiente. SANA 2017 si  sviluppa  su  una  superficie  netta  di  22.000  mq (+13%  rispetto  al  2016) con  920  aziende  presenti (+10%)  e  una  più  forte  presenza  dei  buyer  internazionali  in  arrivo  da  30  Paesi (+11%).Una  crescita  che  si  riflette  sul  nuovo  layout  della  manifestazione,  più  ampio  e  funzionale:  salgono  infatti   a   tre   (25,   26   e   32)   i   padiglioni   dedicati   al   settore   dell’Alimentazione   Biologica,   che   ospitano   aziende   produttrici   di   alimenti biologici,   freschi  e   confezionati, materie   prime,   aziende   di   packaging  ed enti   di   certificazione. I  padiglioni  21  e  22  sono  invece quelli  riservati  al  sempre  più  ricco  settore  della  Cura  del  Corpo  Naturale  e  Bio,   dove   gli   operatori   possono   incontrare   la   proposta   più   completa   di   integratori alimentari, cosmetici biologici e naturali, trattamenti per  il  corpo e  piante  officinali.

Novità del 2017 anche la riorganizzazione dell’area Green Lifestyle. Con la sua ampliata selezione merceologica ospitata al padiglione 16, il   “terzo   settore” di SANA si compone di sei sotto-­categorie: Home&Office, con soluzioni  green  per  la  casa  e  l’ambiente  di  lavoro;  Mom & Kids, con  prodotti  ecologici  e   naturali   per   la   crescita,   il   gioco   e   la   cura   di   neonati,   bambini   e   mamme;   Clothing & Textiles con abiti, calzature  e  accessori  eco-­‐friendly; Pet & Garden l’area dei prodotti e servizi  naturali  ed  ecocompatibili  per  la   cura  di  animali  domestici,  giardini  e  terrazzi;  Hobby & Sport dedicata alle soluzioni  per  il  tempo  libero,  lo  sport  e  il   passatempo in   chiave   green   e, infine, Travel & Wellness con   offerte   di   viaggio,   soggiorno   e   trattamenti   per   il   benessere  psicofisico  e  la  remise  en  forme all’insegna  della  naturalità  e  dell’attenzione  all’ambiente.

“Siamo  orgogliosi  del  percorso  di  SANA  – dichiara  Antonio  Bruzzone, Direttore  Generale  BolognaFiere – e  dell’ottimo  riscontro  in  termini  di  presenze  espositive.  Alla   29° edizione  la  manifestazione ben rappresenta  un  cambiamento  profondo  negli  stili  di  vita,  che  vede  produttori  e  consumatori  sempre  più   attenti  ai  temi  ambientali  e  alla  sostenibilità. Il  settore  del  biologico  e  del  naturale  è un  importante  volano  economico  per  il  nostro  Paese,  in  cui  già   eccelle   e   che   offre   ancora   ampie   possibilità   di   crescita.”.

L’inaugurazione  del  Salone si terrà venerdì  8  settembre  alle  ore 10.30  al  Centro  Servizi, alla  presenza del  Vice  Ministro  delle  Politiche  Agricole,  Alimentari  e  Forestali, Andrea  Olivero,  di Gianpiero  Calzolari,   Presidente  di  BolognaFiere,  e  delle  autorità  locali. In   programma per le ore 11.00,  sempre venerdì   8, il   convegno d’apertura “Quale   regolamento per potenziare la crescita del  biologico  europeo?”,  organizzato  da  BolognaFiere e  FederBio. Sono  previsti gli interventi di Paolo De  Castro, Vicepresidente  della  Commissione  Agricoltura  e  Sviluppo  Rurale  del  Parlamento  Europeo;  Fiona  Marty, Responsabile   Affari   Europei   di FNAB – Fédération   Nationale   d’Agriculture   Biologique   (Francia);   Antje   Kölling, Responsabile  Politiche  e  Relazioni  Esterne Demeter (Germania);  Miriam  Van  Bree,  Responsabile   Politiche   di  Interesse   Comune  e  Dipartimento   Knowledge   Projects,   Bionext   (Olanda);   Eduardo   Cuoco,   Direttore   IFOAM   EU;   Roberto   Zanoni,   Presidente   AssoBio,   Italia;   Paolo   Carnemolla,   Presidente   FederBio;  Maria  Teresa  Bertuzzi,  Relatrice  DDL  agricoltura  biologica  al  Senato  della  Repubblica. Le conclusioni saranno affidate al Vice-Ministro Olivero.

Alle ore 14.30, in Sala Notturno, sarà invece presentato l’approfondimento  sul  sistema  agroalimentare  biologico con il convegno  “Tutti  i  numeri  del  bio  italiano”,  con  la  presentazione  dei  dati  dell’Osservatorio  SANA  2017,  promosso e finanziato da BolognaFiere con  il  patrocinio  di  Federbio e  Assobio e  realizzato  da  Nomisma.   Focus   di   questa   edizione:   il   biologico nel   contesto   dei   prodotti   a   base   completamente   vegetale. L’incontro   prevede   anche   la   presentazione   dei   dati   su   operatori   e   superfici   agricole bio sul territorio italiano rilevati   dal SINAB, il Sistema   d’Informazione   Nazionale   sull’Agricoltura   Biologica   del   Ministero   delle   Politiche   Agricole e  ISMEA, l’Istituto   di   Servizi   per   il   Mercato   Agricolo  Alimentare.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende