Home » Comunicati Stampa »Eventi » SANA 2017: nuovo layout per una fiera in costante crescita:

SANA 2017: nuovo layout per una fiera in costante crescita

settembre 7, 2017 Comunicati Stampa, Eventi

Venerdì  8  settembre aprirà la  29°edizione  di  SANA,  il  Salone  Internazionale  del  Biologico  e  del Naturale organizzato  da  BolognaFiere, in programma fino a lunedì 11 settembre.

A SANA 2017 sarà in esposizione, anche quest’anno, il meglio della produzione   nazionale e internazionale, una  vetrina che  accoglie per  quattro  giorni migliaia  di  visitatori. La manifestazione è anche una piattaforma di confronto e approfondimento con i protagonisti del comparto, istituzionali e privati:  dal Governo alle Regioni, dagli   organismi europei alle associazioni e federazioni di categoria e rappresentanza,  alle  imprese  e  aziende  di  produzione e  distribuzione, agli enti  di certificazione.

Il Salone del Biologico e del Naturale di Bologna rappresenta un settore economico in costante crescita,  espressione del cambiamento culturale di uno stile di vita sempre più responsabile nei  confronti  della  persona  e  dell’ambiente. SANA 2017 si  sviluppa  su  una  superficie  netta  di  22.000  mq (+13%  rispetto  al  2016) con  920  aziende  presenti (+10%)  e  una  più  forte  presenza  dei  buyer  internazionali  in  arrivo  da  30  Paesi (+11%).Una  crescita  che  si  riflette  sul  nuovo  layout  della  manifestazione,  più  ampio  e  funzionale:  salgono  infatti   a   tre   (25,   26   e   32)   i   padiglioni   dedicati   al   settore   dell’Alimentazione   Biologica,   che   ospitano   aziende   produttrici   di   alimenti biologici,   freschi  e   confezionati, materie   prime,   aziende   di   packaging  ed enti   di   certificazione. I  padiglioni  21  e  22  sono  invece quelli  riservati  al  sempre  più  ricco  settore  della  Cura  del  Corpo  Naturale  e  Bio,   dove   gli   operatori   possono   incontrare   la   proposta   più   completa   di   integratori alimentari, cosmetici biologici e naturali, trattamenti per  il  corpo e  piante  officinali.

Novità del 2017 anche la riorganizzazione dell’area Green Lifestyle. Con la sua ampliata selezione merceologica ospitata al padiglione 16, il   “terzo   settore” di SANA si compone di sei sotto-­categorie: Home&Office, con soluzioni  green  per  la  casa  e  l’ambiente  di  lavoro;  Mom & Kids, con  prodotti  ecologici  e   naturali   per   la   crescita,   il   gioco   e   la   cura   di   neonati,   bambini   e   mamme;   Clothing & Textiles con abiti, calzature  e  accessori  eco-­‐friendly; Pet & Garden l’area dei prodotti e servizi  naturali  ed  ecocompatibili  per  la   cura  di  animali  domestici,  giardini  e  terrazzi;  Hobby & Sport dedicata alle soluzioni  per  il  tempo  libero,  lo  sport  e  il   passatempo in   chiave   green   e, infine, Travel & Wellness con   offerte   di   viaggio,   soggiorno   e   trattamenti   per   il   benessere  psicofisico  e  la  remise  en  forme all’insegna  della  naturalità  e  dell’attenzione  all’ambiente.

“Siamo  orgogliosi  del  percorso  di  SANA  – dichiara  Antonio  Bruzzone, Direttore  Generale  BolognaFiere – e  dell’ottimo  riscontro  in  termini  di  presenze  espositive.  Alla   29° edizione  la  manifestazione ben rappresenta  un  cambiamento  profondo  negli  stili  di  vita,  che  vede  produttori  e  consumatori  sempre  più   attenti  ai  temi  ambientali  e  alla  sostenibilità. Il  settore  del  biologico  e  del  naturale  è un  importante  volano  economico  per  il  nostro  Paese,  in  cui  già   eccelle   e   che   offre   ancora   ampie   possibilità   di   crescita.”.

L’inaugurazione  del  Salone si terrà venerdì  8  settembre  alle  ore 10.30  al  Centro  Servizi, alla  presenza del  Vice  Ministro  delle  Politiche  Agricole,  Alimentari  e  Forestali, Andrea  Olivero,  di Gianpiero  Calzolari,   Presidente  di  BolognaFiere,  e  delle  autorità  locali. In   programma per le ore 11.00,  sempre venerdì   8, il   convegno d’apertura “Quale   regolamento per potenziare la crescita del  biologico  europeo?”,  organizzato  da  BolognaFiere e  FederBio. Sono  previsti gli interventi di Paolo De  Castro, Vicepresidente  della  Commissione  Agricoltura  e  Sviluppo  Rurale  del  Parlamento  Europeo;  Fiona  Marty, Responsabile   Affari   Europei   di FNAB – Fédération   Nationale   d’Agriculture   Biologique   (Francia);   Antje   Kölling, Responsabile  Politiche  e  Relazioni  Esterne Demeter (Germania);  Miriam  Van  Bree,  Responsabile   Politiche   di  Interesse   Comune  e  Dipartimento   Knowledge   Projects,   Bionext   (Olanda);   Eduardo   Cuoco,   Direttore   IFOAM   EU;   Roberto   Zanoni,   Presidente   AssoBio,   Italia;   Paolo   Carnemolla,   Presidente   FederBio;  Maria  Teresa  Bertuzzi,  Relatrice  DDL  agricoltura  biologica  al  Senato  della  Repubblica. Le conclusioni saranno affidate al Vice-Ministro Olivero.

Alle ore 14.30, in Sala Notturno, sarà invece presentato l’approfondimento  sul  sistema  agroalimentare  biologico con il convegno  “Tutti  i  numeri  del  bio  italiano”,  con  la  presentazione  dei  dati  dell’Osservatorio  SANA  2017,  promosso e finanziato da BolognaFiere con  il  patrocinio  di  Federbio e  Assobio e  realizzato  da  Nomisma.   Focus   di   questa   edizione:   il   biologico nel   contesto   dei   prodotti   a   base   completamente   vegetale. L’incontro   prevede   anche   la   presentazione   dei   dati   su   operatori   e   superfici   agricole bio sul territorio italiano rilevati   dal SINAB, il Sistema   d’Informazione   Nazionale   sull’Agricoltura   Biologica   del   Ministero   delle   Politiche   Agricole e  ISMEA, l’Istituto   di   Servizi   per   il   Mercato   Agricolo  Alimentare.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende