Home » Comunicati Stampa »Progetti » “Santuzza liberaci da” è la prima azione di Muovity, il social carpooling per Palermo:

“Santuzza liberaci da” è la prima azione di Muovity, il social carpooling per Palermo

luglio 15, 2013 Comunicati Stampa, Progetti

“Santuzza liberaci da” in pochi giorni ha ottenuto più di cento mila visualizzazioni e commenti da parte dei cittadini di Palermo e dintorni su facebook e twitter. Ecco la prima iniziativa di Muovity, la piattaforma social e interattiva di carpooling che vuole incentivare l’uso dell’auto condivisa per diffondere la mobilità sostenibile nell’area metropolitana di Palermo.

Infinite le richieste dei palermitani alla “Santuzza”, tutte in linea con la volontà di creare una Palermo più vivibile. Dalla chiusura al traffico nelle piazze storiche per incrementare il verde cittadino, al bisogno di una città più pulita e sostenibile (senza cumuli di spazzatura, con piste ciclabili e aree verdi) al rispetto di tutte le diversità (contro l’omofobia e il razzismo), alle richieste più disparate e divertenti tutte per migliorare la vivibilità cittadina (non urlare, non mettere musica ad alto volume, rispettare la fila negli uffici pubblici, non posteggiare in doppia fila).

“Santuzza liberaci da” è la prima azione di Muovity ad impatto virale sui social per diffondere le buone pratiche della sostenibilità come richiesto dal  Miur, finanziatore del progetto nell’ambito del bando 2012 ‘smart cities and communities and social innovation‘.

Ieri in Corso Vittorio Emanuele lo staff di Muovity ha anche appeso un lenzuolo bianco con la scritta “Santuzza liberaci dal traffico” riprendendo lo slogan dalla popolare pagina Facebook. Il lenzuolo non vuole in alcun modo essere una provocazione, è invece un input rivolto ai cittadini palermitani per sensibilizzarli sulla tematica della mobilità sostenibile. ll lenzuolo di Muovity resterà appeso per quattro settimane. Gli organizzatori si aspettano che  annerisca per lo smog, un segno in più per rendere manifesti i problemi creati dal traffico per la nostra salute e la nostra qualità di vita.

Nel report annuale sul traffico della TomTom, Palermo è la  quinta città più trafficata al mondo, dopo Mosca, Istanbul, Varsavia e Marsiglia senza però essere una città altamente turistica e industrializzata. Un triste primato che necessita di una svolta, un modo nuovo di concepire la mobilità urbana all’insegna della sostenibilità.

Di fronte alla questione traffico nessuno può più restare in silenzio specialmente in Sicilia dove il trasporto pubblico stenta gravemente a decollare per carenza di infrastrutture. Con il carpooling di Muovity ‘muoversi è un gioco’: ci saranno meno auto in città, si respirerà aria più pulita e si farà fronte al caro benzina socializzando e sfidando gli altri utenti per vincere i premi in palio e tante altre sorprese.

Oggi Muovity ha lanciato il suo blog, attraverso il quale creerà una community sulla mobilità sostenibile. Tra i contenuti interattivi le due rubriche  “bad and best practices” e “racconti di un pendolare” per rendere i cittadini protagonisti della piattaforma.

La piattaforma Muovity è un progetto dell’Associazione Mobilita Palermo che dal 2008 sensibilizza e informa l’utenza sui temi della mobilità sostenibile ed è stata finanziata dal Miur nell’ambito del bando 2012 ‘smart cities and communities and social innovation’.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende