Home » Comunicati Stampa »Progetti » Sapete quanto petrolio consumiamo? Lo racconta Immergas alle scuole:

Sapete quanto petrolio consumiamo? Lo racconta Immergas alle scuole

febbraio 12, 2016 Comunicati Stampa, Progetti

Immergas azienda leader nella progettazione e realizzazione di caldaie a gas e sistemi ibridi per uso domestico presenta il progettoEnergie per la Scuola, produrre meglio, consumare meno”, nato con l’obiettivo di informare e formare i giovani studenti circa i temi dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili.

L’iniziativa è gratuita e coinvolge le scuole elementari e medie, con l’obiettivo di voler contribuire a diffondere cultura evidenziando come viene prodotta l’energiacome andrebbe utilizzatagestita per diminuire i consumi, risparmiare e ridurre le emissioni e l’inquinamento, temi che l’azienda affronta da sempre nei propri programmi di formazione. Il mondo della scuola, grazie anche alla collaborazione di professori, docenti e dirigenti scolastici, diviene dunque un veicolo straordinario per sensibilizzare gli studenti tramite un percorso formativo che consenta di avere maggiore consapevolezza sull’argomento e di ricevere suggerimenti pratici per diventare consumatori più intelligenti.

«Nell’anno del 50° dalla fondazione - spiega Alfredo Amadei Vice Presidente di Immergas – abbiamo avviato diversi programmi sui temi della Responsabilità Sociale dell’Impresa. In questi mesi con l’avvio del progetto dedicato alle scuole, diamo ulteriore concretezza e continuità al nostro impegno. Il numero di richieste ricevute dalle scuole, partendo da quelle del nostro territorio, è il segnale che il tema della sostenibilità è centrale anche nelle scuole. Il riscontro ricevuto dalle decine di incontri ha dimostrato - prosegue Amadei – che saranno i ragazzi a portare nelle loro famiglie messaggi legati alla sostenibilità di oggi, con una visione del futuro».

Ecco, ad esempio qualche messaggio: sapete quanto Gas e Petrolio per autotrazione e riscaldamento abbiamo consumato in Italia nel 2012? 64.229.000 tonnellate di petrolio e 74.915.000.000 metri cubi di gas. Ogni anno l’Italia spende circa 60 miliardi di euro per importare petrolio, gas e altri combustibili per scaldare le abitazioni, far funzionare le fabbriche, muovere automobili e treni.

E quanta elettricità per riscaldamento e luce? In ogni casa si consuma molta energia: il 2% per accendere la luce, il 5% per cucinare, il 15% per avere acqua calda, per il riscaldamento oltre il 70% il cui consumo aumenta del 25% con l’uso dei condizionatori.

Le luci di standby consumano circa 15 chili di petrolio al secondo = 473.040.000 chili all’anno bruciando 43miliardi di chilowattora di energia all’anno, più di un decimo di tutta l’energia prodotta nel nostro continente!

Con una doccia, si consumano poi circa 50 litri di acqua, con un lavaggio di lavastoviglie 40 litri, quello della lavatrice 20. Un rubinetto che gocciola, se perde con insistenza può arrivare a buttare via 60 litri di acqua al giorno, 1.800 al mese, quasi 22.000 litri all’anno. Numeri che aiutano a creare consapevolezza.

«Il progetto è stato ideato da Immergas e sviluppato in collaborazione con l’Associazione Googol (associazione culturale per la divulgazione scientifica).» spiega Ettore Bergamaschi, Direttore Marketing Operativo e Comunicazione Immergas – “L’iniziativa, che prevede anche l’utilizzo di strumenti didattici innovativi, si basa su due format: alcune classi, tendenzialmente quelle delle scuole medie, fanno visita allo stabilimento Immergas di Brescello mentre per le elementari gli incontri si svolgono direttamente nelle scuole. In poche ore in entrambi i casi gli studenti vedono da vicino come nasce il clima della loro casa ed apprendono come limitare gli sprechi energetici nelle abitazioni. Visto l’enorme successo dell’iniziativa abbiamo deciso di esportare il progetto su base nazionale, visitando tutte le scuole che ne faranno richiesta. Ricordo che il progetto è totalmente gratuito e rientra nelle nostre iniziative di social responsability».

«Nella prima fase del progetto – conferma Mirko Orlandini Direttore Risorse Umane Immergas – siamo entrati in contatto con le scuole del territorio dove Immergas è nata (l’area di Reggio Emilia, Parma e Mantova), ma siamo pronti per portare il Progetto anche nelle Scuole in giro per l’Italia. Questo programma di incontri consentirà di promuovere la cultura di cittadinanza ecologica, attenta ai temi del risparmio energetico, del rispetto dell’ambiente e della qualità della vita, ovvero a quell’insieme di capacità che daranno a questi studenti l’opportunità di divenire cittadini e consumatori più consapevoli e informati».

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

febbraio 21, 2019

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

Il Comitato ‘Liberi Cittadini di Certosa’ sostenuto dall’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) e assistito e difeso dal suo Presidente, Avv. Ezio Bonanni, ha presentato ieri mattina alla Procura della Repubblica di Genova un dettagliato esposto che fa riferimento al potenziale rischio amianto e presenza di polveri nocive in relazione al tragico crollo del ponte del 14 agosto 2018 che, oltre [...]

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

febbraio 20, 2019

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

Le infestazioni in magazzino sono uno dei problemi che più colpisce la filiera agroalimentare italiana. Dal campo alla tavola, il danno provocato durante lo stoccaggio rischia di compromettere intere produzioni. Per risolvere questa problematica l’azienda di San Marino Bioagrotech srl, specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, ha introdotto sul [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende