Home » Comunicati Stampa »Prodotti » “Sardegna da esplorare”: come visitare l’isola con mezzi ecologici:

“Sardegna da esplorare”: come visitare l’isola con mezzi ecologici

luglio 2, 2014 Comunicati Stampa, Prodotti

Galusè, tour operator con sede a Cagliari e un’offerta di viaggi e soggiorni in Sardegna, nella penisola e nelle principali città europee, ha l’obiettivo di proporre un’organizzazione di viaggio che esalti conoscenza e il confronto tra ospiti e abitanti. I percorsi, innovativi e fuori dalle rotte tradizionali, consentono di visitare luoghi e attrattori turistici, stimolando l’interazione tra comunità locali e visitatori.

Nasce secondo queste linee, la prima proposta di turismo eco-sostenibile nell’isola:  “Sardegna da Esplorare” (qui la descrizione del pacchetto di viaggio). Un pacchetto, primo di una serie, che garantisce ai viaggiatori la possibilità di muoversi con mezzi ecologici: autobus pubblici, cavalli, muli, biciclette, mountain bike, mezzi elettrici, barche a vela. Gli itinerari consentono di percorrere buona parte del territorio sardo utilizzando mezzi che evitino emissioni di ulteriori sostanze inquinanti. Per usufruire degli autobus durante gli spostamenti principali, il tour operator Galusè ha già avviato una partnership con ARST, l’azienda che gestisce tutto il trasporto pubblico regionale.

“Sardegna da Esplorare” raggiunge (tutto l’anno) le zone più interne per approfondire la scoperta di tradizioni, enogastronomia, storia e cultura. Galusè ha selezionato inoltre fornitori locali garantendo una full immersion totale del viaggiatore nelle diverse località attraversate: Cagliari, Barumini, Tonara, Laconi, Oristano e Cabras e visitare le diverse regioni storiche dell’isola (Campidano, Marmilla, Barbagia, Sarcidano e Sinis). Le strutture dove alloggiare sono state individuate tenendo conto della facilità di raggiungimento nonché del comfort che possono garantire.

Artigiani e operatori locali trovano spazio nell’organizzazione proponendo direttamente lavoro, servizi e prodotti.  Il programma consente di scoprire il sito Unesco di Barumini, il Museo Archeologico del Capoluogo e di Cabras, il Museo dei Menir di Laconi e antiche case padronali (Casa Porru a Tonara), di attraversare Oasi naturalistiche (Seu) e Parchi di alto pregio ambientale (Parco Aymerich a Laconi). Le giornate conclusive di Oristano esplorano  un territorio ad alta vocazione turistica il Sinis e poco noto ai grandi flussi turistici. L’itinerario in bicicletta/mountain bike ideato da Galusè permette invece di attraversare luoghi incontaminati ed apprezzare le importanti risorse ambientali ed enogastronomiche presenti nell’area.  Il viaggio si conclude a Cagliari per scoprire angoli suggestivi e panorami mozzafiato del capoluogo sardo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende