Home » Comunicati Stampa »Prodotti » “Sardegna da esplorare”: come visitare l’isola con mezzi ecologici:

“Sardegna da esplorare”: come visitare l’isola con mezzi ecologici

luglio 2, 2014 Comunicati Stampa, Prodotti

Galusè, tour operator con sede a Cagliari e un’offerta di viaggi e soggiorni in Sardegna, nella penisola e nelle principali città europee, ha l’obiettivo di proporre un’organizzazione di viaggio che esalti conoscenza e il confronto tra ospiti e abitanti. I percorsi, innovativi e fuori dalle rotte tradizionali, consentono di visitare luoghi e attrattori turistici, stimolando l’interazione tra comunità locali e visitatori.

Nasce secondo queste linee, la prima proposta di turismo eco-sostenibile nell’isola:  “Sardegna da Esplorare” (qui la descrizione del pacchetto di viaggio). Un pacchetto, primo di una serie, che garantisce ai viaggiatori la possibilità di muoversi con mezzi ecologici: autobus pubblici, cavalli, muli, biciclette, mountain bike, mezzi elettrici, barche a vela. Gli itinerari consentono di percorrere buona parte del territorio sardo utilizzando mezzi che evitino emissioni di ulteriori sostanze inquinanti. Per usufruire degli autobus durante gli spostamenti principali, il tour operator Galusè ha già avviato una partnership con ARST, l’azienda che gestisce tutto il trasporto pubblico regionale.

“Sardegna da Esplorare” raggiunge (tutto l’anno) le zone più interne per approfondire la scoperta di tradizioni, enogastronomia, storia e cultura. Galusè ha selezionato inoltre fornitori locali garantendo una full immersion totale del viaggiatore nelle diverse località attraversate: Cagliari, Barumini, Tonara, Laconi, Oristano e Cabras e visitare le diverse regioni storiche dell’isola (Campidano, Marmilla, Barbagia, Sarcidano e Sinis). Le strutture dove alloggiare sono state individuate tenendo conto della facilità di raggiungimento nonché del comfort che possono garantire.

Artigiani e operatori locali trovano spazio nell’organizzazione proponendo direttamente lavoro, servizi e prodotti.  Il programma consente di scoprire il sito Unesco di Barumini, il Museo Archeologico del Capoluogo e di Cabras, il Museo dei Menir di Laconi e antiche case padronali (Casa Porru a Tonara), di attraversare Oasi naturalistiche (Seu) e Parchi di alto pregio ambientale (Parco Aymerich a Laconi). Le giornate conclusive di Oristano esplorano  un territorio ad alta vocazione turistica il Sinis e poco noto ai grandi flussi turistici. L’itinerario in bicicletta/mountain bike ideato da Galusè permette invece di attraversare luoghi incontaminati ed apprezzare le importanti risorse ambientali ed enogastronomiche presenti nell’area.  Il viaggio si conclude a Cagliari per scoprire angoli suggestivi e panorami mozzafiato del capoluogo sardo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

ottobre 19, 2017

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

Il 27 ottobre a Venezia inaugurerà Climate 04 – Sea Level Rise, progetto d’arte pubblica sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare in Laguna, che trae ispirazione dai recenti studi sull’innalzamento del livello medio del mare, le onde estreme, e il ruolo delle piante costiere e di barena per l’ecosistema lagunare. L’iniziativa prevede [...]

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende