Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Scania P320 ibrido: anche i camion possono ridurre l’impatto ambientale:

Scania P320 ibrido: anche i camion possono ridurre l’impatto ambientale

agosto 23, 2016 Comunicati Stampa, Prodotti, Prodotti

A meno di un anno dal suo debutto ufficiale, il primo autocarro ibrido Euro 6 Scania P 320 non ha disatteso le aspettative del mercato. A notare le sue caratteristiche peculiari anche lo storico club automobilistico tedesco Kraftfahrer-Schutz (KS), il terzo in Germania con circa 500.000 membri, che ha conferito al mezzo il premio per l’ambiente “KS-Energie- und Umweltpreis 2016”.

Presentato ufficialmente lo scorso ottobre, lo Scania P 320 con motore diesel da 9 litri Euro 6,  può funzionare in modalità “solo elettrico” e con biocarburanti FAME o HVO, garantendo un risparmio di carburante fino al 18% rispetto a un motore diesel convenzionale e assicurando una riduzione di CO2 fino al 92%, grazie all’impiego di carburanti da fonti rinnovabili.

Il veicolo è stato concepito per soddisfare le esigenze associate al trasporto in aree urbane e per facilitare notevolmente impieghi come la distribuzione urbana notturna in aree sensibili al rumore o gli spostamenti in magazzini e parcheggi sotterranei in cui è necessario evitare i gas di scarico. Può infatti operare in modalità totalmente elettrica con un’autonomia di circa due chilometri, con emissioni sonore inferiori ai 72 dB(A).

Per l’azienda svedese si tratta di un’ulteriore sfida per assicurarsi la leadership a livello globale per quanto riguarda le soluzioni di trasporto sostenibile. Una dimostrazione di come Scania sia costantemente impegnata nello sviluppare nuove tecnologie a minor impatto ambientale, in grado però di garantire gli stessi livelli di efficienza dei motori diesel tradizionali. Oggi stesso, a Parigi, Scania ospiterà inoltre il “Sustainable Transport Forum, che vede tra i relatori l’ex segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan e il direttore dello Stockholm Resilience Centre Johan Rockström.

“Con il lancio della nuova generazione Scania, vogliamo cogliere l’opportunità di riunire alcuni dei più influenti leader del mondo e rafforzare così l’impegno globale per la realizzazione di società sostenibili”, ha commentato Henrik Henriksson, CEO di Scania. “Quando guarderemo indietro a questo periodo, tra una ventina d’anni – ha aggiunto Henriksson – sono certo che saremo in grado di dire che la transizione verso un trasporto sostenibile è iniziata qui e che siamo stati parte della soluzione”.

Il P320, oltre alla sostenibilità ambientale, punta anche sulla maggiore sicurezza nelle aree urbane. Un recente studio condotto dalla Design School della Loughborough University e commissionato dalla Transport for London (TfL) – l’ente responsabile dei trasporti pubblici della Greater London – per aumentare la sicurezza di ciclisti e pedoni, ha stabilito infatti che la “cabina P” di cui è dotato il veicolo ibrido, garantisce i massimi livelli di visibilità per il settore degli autocarri.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende