Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Scania P320 ibrido: anche i camion possono ridurre l’impatto ambientale:

Scania P320 ibrido: anche i camion possono ridurre l’impatto ambientale

agosto 23, 2016 Comunicati Stampa, Prodotti, Prodotti

A meno di un anno dal suo debutto ufficiale, il primo autocarro ibrido Euro 6 Scania P 320 non ha disatteso le aspettative del mercato. A notare le sue caratteristiche peculiari anche lo storico club automobilistico tedesco Kraftfahrer-Schutz (KS), il terzo in Germania con circa 500.000 membri, che ha conferito al mezzo il premio per l’ambiente “KS-Energie- und Umweltpreis 2016”.

Presentato ufficialmente lo scorso ottobre, lo Scania P 320 con motore diesel da 9 litri Euro 6,  può funzionare in modalità “solo elettrico” e con biocarburanti FAME o HVO, garantendo un risparmio di carburante fino al 18% rispetto a un motore diesel convenzionale e assicurando una riduzione di CO2 fino al 92%, grazie all’impiego di carburanti da fonti rinnovabili.

Il veicolo è stato concepito per soddisfare le esigenze associate al trasporto in aree urbane e per facilitare notevolmente impieghi come la distribuzione urbana notturna in aree sensibili al rumore o gli spostamenti in magazzini e parcheggi sotterranei in cui è necessario evitare i gas di scarico. Può infatti operare in modalità totalmente elettrica con un’autonomia di circa due chilometri, con emissioni sonore inferiori ai 72 dB(A).

Per l’azienda svedese si tratta di un’ulteriore sfida per assicurarsi la leadership a livello globale per quanto riguarda le soluzioni di trasporto sostenibile. Una dimostrazione di come Scania sia costantemente impegnata nello sviluppare nuove tecnologie a minor impatto ambientale, in grado però di garantire gli stessi livelli di efficienza dei motori diesel tradizionali. Oggi stesso, a Parigi, Scania ospiterà inoltre il “Sustainable Transport Forum, che vede tra i relatori l’ex segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan e il direttore dello Stockholm Resilience Centre Johan Rockström.

“Con il lancio della nuova generazione Scania, vogliamo cogliere l’opportunità di riunire alcuni dei più influenti leader del mondo e rafforzare così l’impegno globale per la realizzazione di società sostenibili”, ha commentato Henrik Henriksson, CEO di Scania. “Quando guarderemo indietro a questo periodo, tra una ventina d’anni – ha aggiunto Henriksson – sono certo che saremo in grado di dire che la transizione verso un trasporto sostenibile è iniziata qui e che siamo stati parte della soluzione”.

Il P320, oltre alla sostenibilità ambientale, punta anche sulla maggiore sicurezza nelle aree urbane. Un recente studio condotto dalla Design School della Loughborough University e commissionato dalla Transport for London (TfL) – l’ente responsabile dei trasporti pubblici della Greater London – per aumentare la sicurezza di ciclisti e pedoni, ha stabilito infatti che la “cabina P” di cui è dotato il veicolo ibrido, garantisce i massimi livelli di visibilità per il settore degli autocarri.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende