Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » “Better Buildings Challenge”: Schneider Electric partecipa all’iniziativa di Obama:

“Better Buildings Challenge”: Schneider Electric partecipa all’iniziativa di Obama

Schneider Electric, specialista globale nella gestione dell’energia, ha recentemente annunciato la propria partecipazione all’iniziativa promossa della Casa Bianca Better Buildings Challenge, con l’impegno di ridurre fino al 25% il consumo energetico negli edifici di sua proprietà, che includono 40 diversi impianti produttivi per una superficie totale di 830.000 mq.   La proposta, che fa parte del progetto Better Buildings Initiative, lanciato dalla “White House” nel febbraio 2011, si rivolge ad amministratori delegati, rettori di università, leader politici con l’obiettivo di creare posti di lavoro attraverso scelte che promuovano l’efficienza energetica.

Questo programma è un grande esempio delle partnership fra pubblico e privato, che possono guidare il paese verso un futuro più efficiente e sicuro”, ha dichiarato Chris Curtis, CEO di Schneider Electric, Nord America. “Riduciamo l’utilizzo di energia e allo stesso tempo creiamo posti di lavoro con le nuove attività in campo ingegneristico e costruttivo, necessarie per gestire attivamente i consumi energetici e ottenere risultati di eccellenza. E’ una iniziativa in cui vincono tutti”.

Schneider Electric si è impegnata ad ottenere un risparmio di energia del  2,5% per 10 anni, ed ha già utilizzato le proprie tecnologie (quali ad esempio l’architettura di gestione dell’energia EcoStruxure) per ridurre i propri consumi di oltre il 20%, con un risparmio che dal 2004 è stato di oltre 18 milioni di dollari.

L’azienda, nel contesto di questa iniziativa, è anche parte di un progetto pilota del Dipartimento dell’Energia del governo USA, con un impianto produttivo che si trova a Smyrna (Tennessee): qui di recente è stata installato un campo solare che si estende su una superficie di 2,43 ettari e ha una potenza di 1 MegaWatt. E’ la prima installazione americana di questo livello e permette a Schneider Electric di sperimentare soluzioni per semplificare la gestione dei campi solari, fare ricerca, testare soluzioni per il settore delle energie rinnovabili. Utilizzando gli strumenti di gestione energetica Schneider Electric l’impianto ha ridotto del 35% i consumi, mentre sono in corso le pratiche per ottenere la certificazione ISO 50001 e il certificato Superior Energy Performance a livello “gold”.

Schneider Electric, unica ESCO coinvolta nell’iniziativa, sta applicando il pionieristico modello dei Contratti di Rendimento Energetico, così che i risparmi energetici generati dai miglioramenti apportati all’efficienza degli edifici del Governo USA siano utilizzati per ripagare i costi di tali attività.  Per Better Building Challenge sono previsti 2 miliardi di dollari– stanziati attraverso l’emissione di un Presidential Memorandum – destinati all’efficientamento degli edifici governativi; i risparmi energetici di lungo periodo che saranno ottenuti saranno usati per coprire i costi sostenuti, senza nessun impegno per i contribuenti.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende