Home » Comunicati Stampa »Eventi » Klimahouse torna a Firenze dal 17 al 19 aprile. I protocolli inseriti nei regolamenti urbanistici:

Klimahouse torna a Firenze dal 17 al 19 aprile. I protocolli inseriti nei regolamenti urbanistici

marzo 31, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Sette scuole dell’infanzia, numerose abitazioni e una cantina vinicola realizzate secondo gli standard CasaClima: la cultura dell’efficienza energetica ha messo radici profonde in Toscana.

“Abbiamo trovato terra fertile in Toscana per la divulgazione di una cultura del vivere sano – dichiara Reinhold Marsoner, direttore di Fiera Bolzano – per questo abbiamo deciso di farne un avamposto di Klimahouse nel centro Italia. Il successo della prima edizione di Klimahouse Toscana ha dimostrato una grande sensibilità del territorio e, con questa seconda edizione, dal 17 al 19 aprile alla Stazione Leopolda di Firenze, ci aspettiamo di diffondere ulteriormente la conoscenza dei sigilli di efficienza tra cittadini e operatori del settore”.

In Toscana il progetto Klimahouse è diffuso e certificato tramite l’Agenzia Fiorentina per l’Energia. Un matrimonio particolarmente riuscito, tanto che molti Comuni toscani hanno inserito i protocolli elaborati dall’agenzia CasaClima nel proprio regolamento urbanistico, prevedendo agevolazioni e sconti sugli oneri di urbanizzazione per chi appone il sigillo di sostenibilità ambientale. A fare da apripista nel 2010 il Comune di Pian di Scò, in provincia di Arezzo, seguito poi da Fivizzano, Cecina, Montelupo, Pisa e molti altri. Lo stesso piano urbanistico recentemente adottato dal Comune di Firenze fa propri i valori e obiettivi del progetto Klimahouse. Un segnale importante per un territorio in cui gli edifici storici assorbono oltre il 57% dell’energia.

Costruire secondo criteri di efficienza energetica non significa solo abbattere i consumi ma anche rispettare precisi criteri di comfort, salubrità degli ambienti, rispetto dell’impatto ambientale dei materiali utilizzati, qualità dell’aria e molto altro. Parametri che diventano tanto più importanti quando si interviene su edifici scolastici. Sono sette le scuole dell’infanzia realizzate ex novo secondo il protocollo CasaClima School in Toscana, tra cui la Capuana di Firenze (la prima in bioedilizia in città) e la scuola dell’infanzia San Frediano a Settimo, edificio premiato ai CasaClimaAwards 2014, entrambe peraltro al centro di visite guidate durante la tre giorni alla Stazione Leopolda. Numerose anche le abitazioni private progettate e costruite in classe Oro, A o B in tutto il territorio regionale, mentre a Incisa Val d’Arno è in corso di realizzazione una delle prime villette in classe CasaClima Nature, protocollo che permette di certificare un edificio non solo dal punto di vista dell’efficienza energetica ma anche rispetto all’impatto ambientale dei materiali usati, dei sistemi impiegati nella costruzione e dell’impatto idrico dell’edificio.

Per questo, in occasione di Klimahouse Toscana, i temi legati all’impiego del legno e dell’illuminazione naturale saranno predominanti. Montalcino, invece, offre un esempio di cantina ad alto tasso di sostenibilità. Accanto all’ecocompatibilità e all’efficienza energetica degli edifici, la certificazione CasaClima Wine tiene conto anche del consumo di risorse ed energia del processo di vinificazione. Non mancano considerazioni relative alla scelta degli imballaggi e agli impatti dovuti al trasporto del vino, così come in relazione al comfort e al benessere negli spazi di lavoro e accoglienza.

Il raggiungimento dell’efficienza energetica non è però obiettivo precluso agli edifici esistenti. Al contrario, considerando che oltre il 60% del patrimonio edilizio delle città toscane è stato costruito tra il 1960 e il 1990, quando si prestava poca attenzione al contenimento dei consumi, il risanamento delle abitazioni esistenti assume un interesse centrale nella gestione degli spazi urbani. A questo scopo è stato elaborato un protocollo (“R“) dedicato alla riqualificazione di singoli appartamenti e alla ristrutturazione complessiva di interi edifici, compresi quelli sottoposti a vincoli di tutela. Con lo scopo dichiarato da Klimahouse di costruire il futuro e risanare il presente, in nome dell’abitare sano.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende