Home » Comunicati Stampa »Progetti » Scuole: un concorso per diventare giovani “ecopreneur”:

Scuole: un concorso per diventare giovani “ecopreneur”

marzo 7, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Nell’anno europeo dell’economia verde, la scuola italiana invita i propri alunni a diventare “imprenditori per l’ambiente”. Il concorso per idee “Ecopreneur” promosso da Junior Achievement ItaliaABB Italia in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture sulla piattaforma per l’innovazione sociale ideaTRE60, intende valorizzare la capacità dei giovani studenti delle scuole superiori italiane di elaborare idee imprenditoriali sostenibili.

L’iniziativa, rivolta agli oltre 7.000 studenti che stanno partecipando al programma di educazione imprenditoriale “Impresa in azione” di Junior Achievement Italia, offre un percorso di orientamento scolastico e professionale verso uno dei settori più in crescita della nostra economia, fornendo ai ragazzi tra i 16 e i 19 anni competenze e soft skills che li accompagneranno nella futura carriera professionale. In particolare, gli studenti sono invitati ad elaborare un’idea di business in linea con i valori dell’economia ecosostenibile, con tanto di struttura organizzativa e indicazioni sulla raccolta del capitale sociale, fino alla presentazione al mercato del prodotto o del servizio.

Il concorso per idee, aperto fino al prossimo 9 maggio 2014, è attivo al link http://ecopreneur.ja.ideatre60.it. Non sarà valutata solo l’efficacia dell’idea e il suo impatto positivo sull’ambiente, ma anche la fattibilità tecnica ed economica e la sua capacità di stare sul mercato. I progetti vincitori potranno essere incontrati direttamente alla prossima competizione nazionale delle imprese di studenti, “BIZ Factory”, e il migliore tra tutti rappresenterà il nostro Paese alla finale europea.

E’ noto che le imprese attente alla sostenibilità ambientale sono più competitive, grazie alla loro maggiore esposizione ai mercati internazionali, e anche più propense ad assumere i giovani”, spiega  Miriam Cresta, direttore generale di Junior Achievement Italia. “Grazie alla partnership con ABB, da quest’anno scolastico, ‘Impresa in azione’, considerato una best-practice a livello internazionale e ormai diffuso in tutta Italia, si arricchisce di un nuova stream che consentirà di premiare le migliori startup di studenti che hanno scelto l’ambiente come loro innovativa idea di business.”

“I giovani sono il nostro futuro: la partnership con Junior Achievement ci permette di allenare le nuove generazioni all’imprenditorialità e all’attenzione alle nuove tendenze del mercato”, sostiene Matteo Marini, AD di ABB Italia. “Dai giovani spesso provengono idee nuove, che necessitano di un supporto e di un indirizzo per diventare concrete. La partecipazione di ABB al programma Impresa in Azione ha l’obiettivo di sostenere la creatività dei giovani, testimoniando attraverso la nostra esperienza diretta come l’innovazione orientata alla sostenibilità   porti le aziende ad essere competitive e vincenti sul mercato.

“Giovani e sostenibilità sono due delle parole chiave su cui costruire il futuro del nostro Paese, perché proprio da qui passa lo sviluppo di un pensiero critico in armonia con il senso della collettività e della responsabilità”, afferma il segretario generale della Fondazione Italiana Accenture, Anna Puccio. “Per questo abbiamo sposato il progetto Ecopreneur: un esempio virtuoso di progettualità innovativa in tema di sostenibilità e crescita sociale al fine di attuare una Corporate Social Responsibility nuova e concreta. E ideaTRE60 si pone come strumento ideale per la sua realizzazione. Il concorso Ecopreneur – conclude Anna Puccio -  è in linea con il programma Skills to Succeed del nostro fondatore Accenture, un’iniziativa promossa dall’azienda a livello globale con l’obiettivo di dotare, entro il 2015, 500.000 persone in tutto il mondo delle competenze lavorative e imprenditoriali necessarie per trovare lavoro o aprire un’attività, contribuendo così anche allo sviluppo delle comunità in cui operano”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende