Home » Comunicati Stampa » Seconda domenica di festa nelle Oasi del WWF:

Seconda domenica di festa nelle Oasi del WWF

maggio 14, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of wwfDomenica 16 maggio sarà la seconda delle tre domeniche in cui il WWF aprirà gratuitamente le 100 Oasi protette gestite in tutta Italia lungo un “sentiero” attrezzato che si sviluppa per oltre 1000 chilometri, quasi quanto la catena delle Alpi.

Muniti di binocolo, scarpe comode e pranzo al sacco si potrà trascorre una domenica speciale nel mosaico diffuso di biodiversità che nell’Anno ad essa dedicato vuole mostrarsi al maggior numero possibile di visitatori.

Nelle Oasi, comunque aperte al pubblico tutto l’anno, sono previste centinaia di eventi, mostre, passeggiate speciali con esperti, visite a cavallo, laboratori didattici, corsi di fotografia naturalistica, spettacoli teatrali, liberazione di animali curati nei centri di recupero come rapaci, tartarughe.

La giornata coincide anche con il World Migratory Day, quest’anno dedicato alle specie più a rischio ed infatti molte delle aree protette WWF proprio in questi giorni sono visitate da centinaia di migliaia di uccelli migratori come aironi, limicoli, passeriformi e rapaci che dall’Africa stanno riprendendo il volo verso i paesi più freddi attraversando e sostando nella nostra penisola. Tra le 31 specie segnalate al livello internazionale c’è l’Ibis eremita, un uccello che il WWF protegge in collaborazione con ricercatori austriaci con un progetto speciale in una delle oasi storiche, quella della Laguna di Orbetello.

Una celebrazione speciale dedicata all’Anno in cui si dovrebbero raggiungere gli obiettivi più importanti per la difesa della diversità biologica a partire da una Strategia Nazionale da rendere concreta e operativa attraverso un Fondo dedicato alla biodiversità.

Le 100 Oasi, oltre 30.000 ettari di territorio protetto, sono il più grande progetto di conservazione del WWF portato avanti in quarant’anni di azione sul campo grazie all’aiuto di migliaia di soci, sostenitori, volontari, enti, aziende e donatori privati, un patrimonio naturale difeso e restituito alla comunità. Ogni anno oltre 400.000 persone visitano le oasi WWF, due terzi sono ragazzi delle scuole. Per proseguire questo grande progetto di salvaguardia il WWF chiede un sostegno concreto: dal 3 al 23 maggio è possibile aiutare le Oasi WWF inviando un sms al 45508 (*2 euro per ogni SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, Wind e 3; 2 oppure 5 euro per ogni chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia) o attraverso la funzione “donazione” degli oltre 7.800 sportelli Bancomat del Gruppo UniCredit, il principale partner aziendale per il Sistema Oasi e per la promozione dell’evento.

Una domenica di immersione totale nella biodiversità con visite di giorno e anche notturne alla ricerca dei ‘suoni’ della natura. Centinaia di Guardie esperte e volontari accompagneranno i visitatori in passeggiate previste fin dal mattino lungo i sentieri attrezzati, negli appostamenti e osservatori per ammirare aironi, anatre selvatiche, fenicotteri, albanelle e falchi di palude. Si scopriranno le tracce della rarissima lontra lungo i tratti fiume protetti come l’oasi di Persano in Campania o le cascate del Rio Verde in Abruzzo; si andrà alla ricerca del cervo sardo nell’oasi di Monte Arcosu in Sardegna, si imparerà a fotografare gli animali e le piante con esperti. I più piccoli potranno imparare i segreti della natura in veri e propri laboratori didattici, passeggiare nei giardini delle farfalle in questi giorni nel pieno delle fioriture e poi assistere a spettacoli, concerti di musiche tradizionali, fare pic-nic sui prati in fiore, visitare mercatini biologici con i prodotti di “Terre dell’Oasi” che verranno lanciati proprio in occasione della festa. Tutti coloro che, visitando un’Oasi, decideranno di diventare soci, riceveranno in omaggio una maglietta “Siamo tutti sulla stessa Arca”.

PER LE SCUOLE: Programma speciale per le classi della scuola dell’obbligo, che dal 10 al 14 e dal 17 al 21 maggio, potranno beneficiare di oltre 500 visite guidate gratuite, per scoprire il valore educativo che le Oasi sono in grado di offrire tutto l’anno.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende