Home » Comunicati Stampa » Seconda domenica di festa nelle Oasi del WWF:

Seconda domenica di festa nelle Oasi del WWF

maggio 14, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of wwfDomenica 16 maggio sarà la seconda delle tre domeniche in cui il WWF aprirà gratuitamente le 100 Oasi protette gestite in tutta Italia lungo un “sentiero” attrezzato che si sviluppa per oltre 1000 chilometri, quasi quanto la catena delle Alpi.

Muniti di binocolo, scarpe comode e pranzo al sacco si potrà trascorre una domenica speciale nel mosaico diffuso di biodiversità che nell’Anno ad essa dedicato vuole mostrarsi al maggior numero possibile di visitatori.

Nelle Oasi, comunque aperte al pubblico tutto l’anno, sono previste centinaia di eventi, mostre, passeggiate speciali con esperti, visite a cavallo, laboratori didattici, corsi di fotografia naturalistica, spettacoli teatrali, liberazione di animali curati nei centri di recupero come rapaci, tartarughe.

La giornata coincide anche con il World Migratory Day, quest’anno dedicato alle specie più a rischio ed infatti molte delle aree protette WWF proprio in questi giorni sono visitate da centinaia di migliaia di uccelli migratori come aironi, limicoli, passeriformi e rapaci che dall’Africa stanno riprendendo il volo verso i paesi più freddi attraversando e sostando nella nostra penisola. Tra le 31 specie segnalate al livello internazionale c’è l’Ibis eremita, un uccello che il WWF protegge in collaborazione con ricercatori austriaci con un progetto speciale in una delle oasi storiche, quella della Laguna di Orbetello.

Una celebrazione speciale dedicata all’Anno in cui si dovrebbero raggiungere gli obiettivi più importanti per la difesa della diversità biologica a partire da una Strategia Nazionale da rendere concreta e operativa attraverso un Fondo dedicato alla biodiversità.

Le 100 Oasi, oltre 30.000 ettari di territorio protetto, sono il più grande progetto di conservazione del WWF portato avanti in quarant’anni di azione sul campo grazie all’aiuto di migliaia di soci, sostenitori, volontari, enti, aziende e donatori privati, un patrimonio naturale difeso e restituito alla comunità. Ogni anno oltre 400.000 persone visitano le oasi WWF, due terzi sono ragazzi delle scuole. Per proseguire questo grande progetto di salvaguardia il WWF chiede un sostegno concreto: dal 3 al 23 maggio è possibile aiutare le Oasi WWF inviando un sms al 45508 (*2 euro per ogni SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, Wind e 3; 2 oppure 5 euro per ogni chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia) o attraverso la funzione “donazione” degli oltre 7.800 sportelli Bancomat del Gruppo UniCredit, il principale partner aziendale per il Sistema Oasi e per la promozione dell’evento.

Una domenica di immersione totale nella biodiversità con visite di giorno e anche notturne alla ricerca dei ‘suoni’ della natura. Centinaia di Guardie esperte e volontari accompagneranno i visitatori in passeggiate previste fin dal mattino lungo i sentieri attrezzati, negli appostamenti e osservatori per ammirare aironi, anatre selvatiche, fenicotteri, albanelle e falchi di palude. Si scopriranno le tracce della rarissima lontra lungo i tratti fiume protetti come l’oasi di Persano in Campania o le cascate del Rio Verde in Abruzzo; si andrà alla ricerca del cervo sardo nell’oasi di Monte Arcosu in Sardegna, si imparerà a fotografare gli animali e le piante con esperti. I più piccoli potranno imparare i segreti della natura in veri e propri laboratori didattici, passeggiare nei giardini delle farfalle in questi giorni nel pieno delle fioriture e poi assistere a spettacoli, concerti di musiche tradizionali, fare pic-nic sui prati in fiore, visitare mercatini biologici con i prodotti di “Terre dell’Oasi” che verranno lanciati proprio in occasione della festa. Tutti coloro che, visitando un’Oasi, decideranno di diventare soci, riceveranno in omaggio una maglietta “Siamo tutti sulla stessa Arca”.

PER LE SCUOLE: Programma speciale per le classi della scuola dell’obbligo, che dal 10 al 14 e dal 17 al 21 maggio, potranno beneficiare di oltre 500 visite guidate gratuite, per scoprire il valore educativo che le Oasi sono in grado di offrire tutto l’anno.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”

gennaio 10, 2017

Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”

“Big things happen here” è il motto con cui la città americana di Dallas punta ad attrarre i turisti internazionali, compresi gli Italiani, ai quali è stato riservato anche l’hashtag #DallasValeUnViaggio. E in questo caso la grandezza degli investimenti in campo tiene sicuramente fede al claim: si parla infatti di progetti mirati ad una rivitalizzazione della [...]

Noxamet: una campagna di equity crowdfunding per abbattere i pesticidi

gennaio 10, 2017

Noxamet: una campagna di equity crowdfunding per abbattere i pesticidi

E’partita il 9 gennaio la campagna nazionale “Fitofarmaci? No grazie” sul portale di equity crowdfunding WeAreStarting, promossa dalla PMI Innovativa Noxamet, spin-off  nata dalla collaborazione tra i team di ricerca delle Università degli Studi di Pavia e di Siena sul progetto “Biotechnology” promosso dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). I due team universitari, il primo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende