Home » Comunicati Stampa »Eventi » Si chiude con successo Klimahouse Toscana: il 14% gli espositori esteri:

Si chiude con successo Klimahouse Toscana: il 14% gli espositori esteri

aprile 21, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Successo anche per la seconda edizione di Klimahouse Toscana di Fiera Bolzano, che si è  svolta dal 17 al 19 aprile alla Stazione Leopolda di Firenze. Grande partecipazione da parte delle aziende espositrici di cui il 14% provenienti dall’estero, il 18% dal Trentino Alto Adige, il 36% dalla Toscana e il resto da altre regioni d’Italia.

Nei tre giorni di fiera, sono stati 1.800 i partecipanti tra convegni, seminari e workshop focalizzati sulla tecnologia applicata alla riqualificazione delle preesistenze architettoniche, focus su cui si sono concentrate anche le presentazioni di case history concrete applicate sul territorio toscano. Oltre al calendario di appuntamenti presso la Stazione Leopolda sono state organizzate anche quattro visite guidate tecniche ad alcuni edifici presenti sul territorio toscano costruite secondo la filosofia CasaClima.

La manifestazione ha richiamato un pubblico specializzato: dall’indagine condotta da Fiera Bolzano su 330 intervistati, il 73% ha dichiarato di visitare la fiera per motivi legati alla propria professione e il 55,5% ha confermato di voler concludere affari con gli espositori contattati. Il 98,8% degli intervistati ha valutato positivamente la manifestazione: il 40,9% l’ha valutata “molto buona”, il 47,6% “buona” e il 10,3% “soddisfacente”, il restante 1,2% non è rimasto così soddisfatto. I visitatori provengono principalmente dalla Toscana (80,3%), una buona percentuale anche dal Lazio (6,1%), dall’Umbria (2,7%), dalla Emilia Romagna (2,7%) e dalla Liguria (2,1%). Sono state registrate anche presenze dalla Sicilia (1,2%).

“Klimahouse Toscana conferma che la filosofia e la realtà rappresentata dal progetto CasaClima, diffuso attraverso l’evento fieristico Klimahouse in tutta Italia, sono arrivate anche al centro del nostro Paese”, afferma con soddisfazione Reinhold Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano. “Un grazie sincero anche a tutti i partner locali e nazionali che hanno collaborato al programma formativo e informativo a corredo della manifestazione”.

Anche gli espositori si sono dimostrati soddisfatti dei risultati ottenuti nei tre giorni di fiera. “Questa Fiera è  importante esserci e per il nostro rapporto con CasaClima. È fondamentale educare, noi siamo vincitori per tre anni consecutivi del premio per l’efficienza e siamo contenti che Klimahouse sia presente anche in Toscana. Crediamo nell’importanza del gioco di squadra e pensiamo sia la giusta chiave. La crisi dobbiamo affrontarla come un’ulteriore spinta all’innovazione, sviluppando nuovi prodotti, nuovi materiali, più professionalità”, spiega Giuseppe Ceni della ditta STO Italia.
Francesco Campigli della ditta Campigli legnami Sas afferma: “Siamo a Klimahouse Toscana perché è la fiera del nostro settore e nel nostro territorio. Fiera interessante anche se le presenze sono state inferiori a quelle dello scorso anno. Chi arriva è preparato e interessato. Veniamo dal legno, la crisi ha accentuato l’esigenza di novità e ha selezionato il mercato, porta al miglioramento in quanto ha spinto a trovare novità e soluzioni migliori Casaclima viene percepita in modo positivo sia da tecnici che da privati. Le case in legno in toscana sono una nicchia e rimarrà così anche in futuro, visto che praticamente non si costruisce più ex nuovo. In futuro lo standard minimo di costruzione sarà la classe A, e si arriverà alla casa passiva totalmente autonoma”.

Dal gruppo Rubner, che accompagna da sempre Fiera Bolzano da Bolzano verso tutte le esposizioni itineranti, spiegano: “Siamo in fiera perché è una buona vetrina e offre opportunità di contatto. Klimahouse Toscana è importante per il territorio perché può sollecitare le buone pratiche. Il gioco di squadra è importante. Noi sentiamo la crisi in modo relativo perché siamo visti come le costruzioni del futuro. È importante per noi essere presenti a KT  perché  in toscana la costruzione tradizionale è in pietra mentre quella in legno è ancora poco praticata”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende