Home » Comunicati Stampa »Eventi » Si chiude con successo Klimahouse Toscana: il 14% gli espositori esteri:

Si chiude con successo Klimahouse Toscana: il 14% gli espositori esteri

aprile 21, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Successo anche per la seconda edizione di Klimahouse Toscana di Fiera Bolzano, che si è  svolta dal 17 al 19 aprile alla Stazione Leopolda di Firenze. Grande partecipazione da parte delle aziende espositrici di cui il 14% provenienti dall’estero, il 18% dal Trentino Alto Adige, il 36% dalla Toscana e il resto da altre regioni d’Italia.

Nei tre giorni di fiera, sono stati 1.800 i partecipanti tra convegni, seminari e workshop focalizzati sulla tecnologia applicata alla riqualificazione delle preesistenze architettoniche, focus su cui si sono concentrate anche le presentazioni di case history concrete applicate sul territorio toscano. Oltre al calendario di appuntamenti presso la Stazione Leopolda sono state organizzate anche quattro visite guidate tecniche ad alcuni edifici presenti sul territorio toscano costruite secondo la filosofia CasaClima.

La manifestazione ha richiamato un pubblico specializzato: dall’indagine condotta da Fiera Bolzano su 330 intervistati, il 73% ha dichiarato di visitare la fiera per motivi legati alla propria professione e il 55,5% ha confermato di voler concludere affari con gli espositori contattati. Il 98,8% degli intervistati ha valutato positivamente la manifestazione: il 40,9% l’ha valutata “molto buona”, il 47,6% “buona” e il 10,3% “soddisfacente”, il restante 1,2% non è rimasto così soddisfatto. I visitatori provengono principalmente dalla Toscana (80,3%), una buona percentuale anche dal Lazio (6,1%), dall’Umbria (2,7%), dalla Emilia Romagna (2,7%) e dalla Liguria (2,1%). Sono state registrate anche presenze dalla Sicilia (1,2%).

“Klimahouse Toscana conferma che la filosofia e la realtà rappresentata dal progetto CasaClima, diffuso attraverso l’evento fieristico Klimahouse in tutta Italia, sono arrivate anche al centro del nostro Paese”, afferma con soddisfazione Reinhold Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano. “Un grazie sincero anche a tutti i partner locali e nazionali che hanno collaborato al programma formativo e informativo a corredo della manifestazione”.

Anche gli espositori si sono dimostrati soddisfatti dei risultati ottenuti nei tre giorni di fiera. “Questa Fiera è  importante esserci e per il nostro rapporto con CasaClima. È fondamentale educare, noi siamo vincitori per tre anni consecutivi del premio per l’efficienza e siamo contenti che Klimahouse sia presente anche in Toscana. Crediamo nell’importanza del gioco di squadra e pensiamo sia la giusta chiave. La crisi dobbiamo affrontarla come un’ulteriore spinta all’innovazione, sviluppando nuovi prodotti, nuovi materiali, più professionalità”, spiega Giuseppe Ceni della ditta STO Italia.
Francesco Campigli della ditta Campigli legnami Sas afferma: “Siamo a Klimahouse Toscana perché è la fiera del nostro settore e nel nostro territorio. Fiera interessante anche se le presenze sono state inferiori a quelle dello scorso anno. Chi arriva è preparato e interessato. Veniamo dal legno, la crisi ha accentuato l’esigenza di novità e ha selezionato il mercato, porta al miglioramento in quanto ha spinto a trovare novità e soluzioni migliori Casaclima viene percepita in modo positivo sia da tecnici che da privati. Le case in legno in toscana sono una nicchia e rimarrà così anche in futuro, visto che praticamente non si costruisce più ex nuovo. In futuro lo standard minimo di costruzione sarà la classe A, e si arriverà alla casa passiva totalmente autonoma”.

Dal gruppo Rubner, che accompagna da sempre Fiera Bolzano da Bolzano verso tutte le esposizioni itineranti, spiegano: “Siamo in fiera perché è una buona vetrina e offre opportunità di contatto. Klimahouse Toscana è importante per il territorio perché può sollecitare le buone pratiche. Il gioco di squadra è importante. Noi sentiamo la crisi in modo relativo perché siamo visti come le costruzioni del futuro. È importante per noi essere presenti a KT  perché  in toscana la costruzione tradizionale è in pietra mentre quella in legno è ancora poco praticata”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

ottobre 19, 2017

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

Il 27 ottobre a Venezia inaugurerà Climate 04 – Sea Level Rise, progetto d’arte pubblica sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare in Laguna, che trae ispirazione dai recenti studi sull’innalzamento del livello medio del mare, le onde estreme, e il ruolo delle piante costiere e di barena per l’ecosistema lagunare. L’iniziativa prevede [...]

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende