Home » Comunicati Stampa » Progetto ECONNECT: presentati i risultati finali:

Progetto ECONNECT: presentati i risultati finali

ottobre 17, 2011 Comunicati Stampa

Si è svolto, a Berchtesgaden, in Germania il convegno di chiusura del Progetto ECONNECT che ha visto riuniti rappresentanti politici dei sei paesi alpini coinvolti, esperti e ricercatori scientifici e istituzioni a livello locale e internazionale. In occasione dell’evento sono stati presentati, a un’ampia platea, i risultati del progetto che, tra i primi, ha trattato il tema della connettività alpina con un approccio integrato e multidisciplinare.

Finanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma Alpine Space e il Fondo di Sviluppo Regionale (FESR), Econnect ha come obiettivo il miglioramento della connettività ecologica nelle Alpi.Questo progetto ha coinvolto alcune organizzazioni internazionali legate alla Convenzione Alpina, istituti scientifici e istituzioni locali, che hanno unito le loro forze per vagliare le migliori azioni di coordinamento.

La conferenza finale ha raccolto proposte per la protezione, il miglioramento e lo sviluppo dei corridoi ecologici lungo l’arco alpino. “Il risultato più importante e, per certi versi, sorprendente, è che la connettività delle Alpi è buona”, ha dichiarato Chris Walzer, capofila di ECONNECT, che continua: “Proprio per questo la guardia non va abbassata. I collegamenti tra gli habitat alpini vanno preservati e mantenuti sia attraverso una saggia e lungimirante gestione del territorio, sia tramite strumenti specifici”. Tra questi strumenti, i ricercatori di Econnect ne hanno sviluppato uno altamente innovativo, la piattaforma JECAMI, un sistema di mappatura di barriere e corridoi ecologici che permette di vedere sullo schermo i percorsi seguiti dalle specie per poterli proteggere e considerare durante il processo di pianificazione territoriale.

Anche le sette regioni pilota del progetto hanno contribuito con azioni concrete, come dimostra quanto avvenuto nel Parco Naturale delle Alpi Marittime. Oltre a implementare un sistema di visualizzazione dei cavi di skilift e funivie, gli studi effettuati dal personale del Parco hanno permesso di allertare le autorità pubbliche per rimuovere dal piano regolatore un intervento su un territorio individuato da ECONNECT come corridoio per la migrazione della fauna.

Dal progetto ECONNECT è anche emerso che le “barriere” più profonde che devono essere colmate per raggiungere un’efficace collaborazione internazionale per la protezione degli ecosistemi alpini sono quelle culturali. ECONNECT ha dunque rappresentato un’opportunità per confrontarsi su questi temi da una prospettiva più ampia, e ha messo a punto alcune linee guida per superarle. Condividere i dati ambientali, a livello europeo, per facilitare la ricerca è sicuramente l’iniziativa più banale, ma allo stesso tempo la più importante e, ad oggi, meno osservata. La condivisione dei dati ambientali a livello panalpino è infatti condizione necessaria per un’efficace collaborazione tra paesi che abbia, come fine, la protezione della biodiversità.

Il progetto ha visto come soggetti coordinatori la University of Veterinary Medicine di Vienna e il Research Institute of Wildlife Ecology (FIWI). Sono stati invece partner, dall’Austria, la University of Innsbruck – Institute Ecology, la Umweltbundesamt GmbH, il Gesause National Park GmbH e l’ Hohe Tauern National Park. Dall’Italia il Ministero dell’Ambiente, la European Academy di Bolzano, il WWF Italia, il Parco Naturale Alpi Marittime e la Regione Autonoma Valle d’Aosta. Dalla Francia, il Council of Department of Isère, la  Task Force Protected Areas – Permanent Secretariat of the Alpine Convention e il Scientific Research Centre CEMAGREF. Hanno completato la lista dei partner il National Park Berchtesgaden tedesco, la CIPRA International del Lichtenstein e lo Swiss National Park.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende