Home » Comunicati Stampa »Politiche » Sicurezza ambientale: DNV GL rilascia una “Recommended Practice” per la gestione degli incidenti:

Sicurezza ambientale: DNV GL rilascia una “Recommended Practice” per la gestione degli incidenti

settembre 11, 2015 Comunicati Stampa, Politiche

La Direttiva UE sulla Sicurezza delle Attività Offshore recentemente implementata è ora obbligatoria e richiede l’identificazione degli incidenti ambientali gravi (major environmental incidents MEI) e degli elementi critici per la sicurezza e l’ambiente (safety and environmental critical elementsSECE). Tuttavia, nel settore, ad oggi non c’è un approccio comune né per la determinazione dei SECE e degli elementi critici per l’ambiente, né per la definizione degli indicatori di performance correlati.

DNV GL, advisor tecnico leader per il settore dell’oil & gas, ha pubblicato una nuova Recommended Practice (RP) per affrontare la questione.  La Recommended Practice RP-G104 “Identificazione e gestione delle barriere ambientali” prende in esame la gestione delle barriere identificate per quanto concerne conoscenza, comunicazione e gestione degli incidenti gravi.  Fornisce linee guida e raccomandazioni per i processi di identificazione dei principali incidenti ambientali e degli elementi critici per la sicurezza e l’ambiente (MEI, SECE, ECE) con specifico riferimento alle installazioni e alle operazioni offshore. Stabilisce, inoltre, indicatori di performance, in linea con quanto previsto dalle normative, dalle pratiche di settore per la gestione dei rischi relativi alla sicurezza e dalle best practice in materia di gestione delle barriere. In ultimo, la RP fornisce anche una guida per l’implementazione di attività di assurance e verifica volte a dimostrare il rispetto dei livelli di performance richiesti per gli elementi critici per la sicurezza e l’ambiente.

Le line guida prendono spunto e sono allineate con gli approcci adottati per la gestione dei rischi relativi alla sicurezza in caso di incidenti gravi. Sfruttano, inoltre, i punti di contatto che esistono tra gli studi sulla sicurezza e sull’ambiente, integrando studi e best practices in campo ambientale, come gli assessment degli impatti ambientali, quelli relativi alla valutazione dei rischi di sversamento e le attività di pianificazione degli interventi in caso di emergenza.

Elisabeth Tørstad, CEO di DNV GL – Oil & Gas, ricorda che “I proprietari e gli operatori hanno ora la responsabilità di dimostrare di avere adottato tutte le misure necessarie a tutelare l’ambiente da ogni tipo di incidente grave mediante un approccio sistematico di gestione dei rischi. Le nostre Recommended Practices vengono messe a disposizione di tutti gli operatori del settore affinché possano essere preparati ad affrontare i cambiamenti normativi e possano garantire attività più sicure, più smart e più verdi”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende