Home » Comunicati Stampa »Progetti » Siemens: il nuovo settore “Infrastructure & Cities” per le città intelligenti:

Siemens: il nuovo settore “Infrastructure & Cities” per le città intelligenti

settembre 30, 2011 Comunicati Stampa, Progetti

Oggi, più della metà della popolazione mondiale vive in città ed entro i prossimi 20 anni la percentuale salirà a 60%, ovvero un incremento di 1,4 miliardi di cittadini. In risposta a questa crescita, le città di tutto il mondo dovranno investire consistenti risorse economiche nell’ampliamento delle proprie infrastrutture. Per questo Siemens si è attrezzata per offrire un portfolio di prodotti, servizi e soluzioni tra i più ampi e completi al mondo per le infrastrutture urbane. Attualmente il mercato degli investimenti urbani dell’azienda ha un valore di circa 300 miliardi di euro annui.

Il nuovo Settore Infrastructure & Cities gestirà da Monaco il mercato mondiale delle città e delle infrastrutture. Siemens unirà le proprie competenze e attività commerciali in un’unica unità di business, offrendo soluzioni per la mobilità, la tutela ambientale e il risparmio energetico. Con circa 87.000 collaboratori, il nuovo Settore sarà costituito dall’accorpamento delle Divisioni Mobility e Building Technology del Settore Industry, e della Divisione Power Distribution e dal business Smart Grid del Settore Energy.

Sarà composto da cinque Divisioni: Rail Systems (veicoli ferroviari), Mobility & Logistics (traffico, trasporti e gestione della logistica), Low & Medium Voltage, Smart Grid (reti elettriche intelligenti) e Building Technologies. Con questa struttura, le Divisioni saranno in grado di orientare con maggiore efficacia le attività commerciali ai propri target di mercato e, attraverso la stretta collaborazione all’interno del Settore, svilupperanno ulteriori opportunità di business.

Sarà adottato un nuovo approccio sia per le vendite che per la ricerca e sviluppo. I Centri di Competenza del Settore, nei quali convoglierà l’esperienza maturata nelle infrastrutture urbane, sono un aspetto fondamentale di questa strategia. Il primo Centro è in fase di realizzazione a Londra e altri due sono previsti in Asia e Stati Uniti. Qui, gli esperti di Siemens punteranno sulla ricerca di nuove soluzioni urbane e di pacchetti di prodotti su misura per amministratori e sindaci. Si tratta, per esempio, di soluzioni integrate per il traffico, in grado di prevenire i congestionamenti, o finalizzate alla riduzione su larga scala dei consumi energetici. Anche in tempi di budget pubblici limitati, soluzioni come l’Energy Saving Contracting, permettono ai Comuni di tagliare i costi e di favorire la tutela ambientale. Inoltre, possono offrire alle amministrazioni cittadine nuove opportunità di reddito, pensiamo ai sistemi di pedaggio.

Siemens gestirà le relazioni con i decision-makers urbani direttamente attraverso un team di City Account Manager, che agiranno come partner centrali in grado di offrire l’intero portfolio da un unico referente. La vicinanza al cliente è il fattore chiave in grado di assicurare crescita sostenibile ed è uno degli obiettivi del progetto One Siemens.

Il Settore Industry e la sua nuova organizzazione si focalizzeranno sui clienti industriali. Il Settore rinforzerà ulteriormente il suo mercato specifico dedicato al mondo dell’industria e consoliderà la sua posizione di leader anche nel campo dei software industriali. Il Settore, con i suoi circa 100.000 collaboratori nel mondo, sarà costituito da tre Divisioni: Industry Automation, Drive Technologies e la nuova Customer Services.

Il Settore Energy rimane il principale fornitore al mondo di un’ampia gamma di prodotti, soluzioni e servizi per la produzione e trasmissione e per la generazione, trasformazione e trasporto delle fonti di energia primarie petrolio e gas. Con circa 75.000 collaboratori, il Settore sarà composto da sei Divisioni: Fossil Power Generation, Wind Power, Solar & Hydro, Energy Service, Oil & Gas e Power Transmission.

Il Settore Healthcare, non interessato dalla riorganizzazione e con circa 49.000 collaboratori, rimane uno dei più grandi fornitori al mondo nel settore medicale composto da tre Divisioni: Imaging & Therapy Systems, Clinical Products e Diagnostics.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Maledetto telefonino! L’invadenza degli smartphone nella vita quotidiana secondo il report di Deloitte

gennaio 24, 2017

Maledetto telefonino! L’invadenza degli smartphone nella vita quotidiana secondo il report di Deloitte

La società di consulting e advisory Deloitte ha presentato la Global Mobile Consumers Survey 2016, una ricerca che coinvolge 31 Paesi tra i principali al mondo e delinea le tendenze relative alle abitudini e ai comportamenti degli utenti connessi tramite Smartphone e Tablet. Dai dati della survey emerge che, almeno una volta al mese, quasi [...]

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

gennaio 23, 2017

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

Dal lunedì al venerdì (escluso il periodo di Pasqua dal 24 al 29 marzo) tutti coloro che si recheranno a sciare nella stazione piemontese di Bardonecchia, utilizzando i treni in partenza da Torino potranno ritirare l’”ecoskipass” al prezzo speciale di 26€, anziché 36€. Sarà sufficiente presentare il biglietto del treno all’ufficio skipass di Piazza Europa (proprio di fronte [...]

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende