Home » Comunicati Stampa »Progetti » Siemens: il nuovo settore “Infrastructure & Cities” per le città intelligenti:

Siemens: il nuovo settore “Infrastructure & Cities” per le città intelligenti

settembre 30, 2011 Comunicati Stampa, Progetti

Oggi, più della metà della popolazione mondiale vive in città ed entro i prossimi 20 anni la percentuale salirà a 60%, ovvero un incremento di 1,4 miliardi di cittadini. In risposta a questa crescita, le città di tutto il mondo dovranno investire consistenti risorse economiche nell’ampliamento delle proprie infrastrutture. Per questo Siemens si è attrezzata per offrire un portfolio di prodotti, servizi e soluzioni tra i più ampi e completi al mondo per le infrastrutture urbane. Attualmente il mercato degli investimenti urbani dell’azienda ha un valore di circa 300 miliardi di euro annui.

Il nuovo Settore Infrastructure & Cities gestirà da Monaco il mercato mondiale delle città e delle infrastrutture. Siemens unirà le proprie competenze e attività commerciali in un’unica unità di business, offrendo soluzioni per la mobilità, la tutela ambientale e il risparmio energetico. Con circa 87.000 collaboratori, il nuovo Settore sarà costituito dall’accorpamento delle Divisioni Mobility e Building Technology del Settore Industry, e della Divisione Power Distribution e dal business Smart Grid del Settore Energy.

Sarà composto da cinque Divisioni: Rail Systems (veicoli ferroviari), Mobility & Logistics (traffico, trasporti e gestione della logistica), Low & Medium Voltage, Smart Grid (reti elettriche intelligenti) e Building Technologies. Con questa struttura, le Divisioni saranno in grado di orientare con maggiore efficacia le attività commerciali ai propri target di mercato e, attraverso la stretta collaborazione all’interno del Settore, svilupperanno ulteriori opportunità di business.

Sarà adottato un nuovo approccio sia per le vendite che per la ricerca e sviluppo. I Centri di Competenza del Settore, nei quali convoglierà l’esperienza maturata nelle infrastrutture urbane, sono un aspetto fondamentale di questa strategia. Il primo Centro è in fase di realizzazione a Londra e altri due sono previsti in Asia e Stati Uniti. Qui, gli esperti di Siemens punteranno sulla ricerca di nuove soluzioni urbane e di pacchetti di prodotti su misura per amministratori e sindaci. Si tratta, per esempio, di soluzioni integrate per il traffico, in grado di prevenire i congestionamenti, o finalizzate alla riduzione su larga scala dei consumi energetici. Anche in tempi di budget pubblici limitati, soluzioni come l’Energy Saving Contracting, permettono ai Comuni di tagliare i costi e di favorire la tutela ambientale. Inoltre, possono offrire alle amministrazioni cittadine nuove opportunità di reddito, pensiamo ai sistemi di pedaggio.

Siemens gestirà le relazioni con i decision-makers urbani direttamente attraverso un team di City Account Manager, che agiranno come partner centrali in grado di offrire l’intero portfolio da un unico referente. La vicinanza al cliente è il fattore chiave in grado di assicurare crescita sostenibile ed è uno degli obiettivi del progetto One Siemens.

Il Settore Industry e la sua nuova organizzazione si focalizzeranno sui clienti industriali. Il Settore rinforzerà ulteriormente il suo mercato specifico dedicato al mondo dell’industria e consoliderà la sua posizione di leader anche nel campo dei software industriali. Il Settore, con i suoi circa 100.000 collaboratori nel mondo, sarà costituito da tre Divisioni: Industry Automation, Drive Technologies e la nuova Customer Services.

Il Settore Energy rimane il principale fornitore al mondo di un’ampia gamma di prodotti, soluzioni e servizi per la produzione e trasmissione e per la generazione, trasformazione e trasporto delle fonti di energia primarie petrolio e gas. Con circa 75.000 collaboratori, il Settore sarà composto da sei Divisioni: Fossil Power Generation, Wind Power, Solar & Hydro, Energy Service, Oil & Gas e Power Transmission.

Il Settore Healthcare, non interessato dalla riorganizzazione e con circa 49.000 collaboratori, rimane uno dei più grandi fornitori al mondo nel settore medicale composto da tre Divisioni: Imaging & Therapy Systems, Clinical Products e Diagnostics.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende