Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Siglato l’accordo tra le guide di AIGAE e Federparchi:

Siglato l’accordo tra le guide di AIGAE e Federparchi

Incantati dalla bellezza di certe spiagge, dalla natura selvaggia di alcuni paesaggi montani con i loro fiumi increspati e le loro piante maestose, o ancora stupiti come bambini dalla grazia di alcuni animali che ci sorprendono in cammino: ecco come ci si sente sui sentieri dei Parchi naturali d’Italia. Una ricchezza inestimabile di oltre 160 aree protette che includono il suggestivo Parco Nazionale delle Cinque Terre, lo straordinario Parco nazionale del Gran Paradiso o il meraviglioso Arcipelago Toscano, luoghi di bellezza travolgente, che da oggi verranno ulteriormente valorizzati dalla collaborazione appena stretta tra Federparchi ed Aigae, l’Associazione delle Guide Ambientali Escursionistiche.

Grazie a questo accordo i parchi, le riserve, le aree marine protette potranno avere a disposizione del personale altamente qualificato e specializzato nel mestiere di guidare in natura, avvalendosi quindi delle guide ufficiali del parco ove presenti (ai sensi della L.394/91) piuttosto che delle Guide Ambientali Escursionistiche.

“Sono convinto che questo sia un grosso passo avanti nello sviluppo di una nuova cultura escursionistica, di cui noi in Aigae da tempo ci facciamo promotori – ha dichiarato Stefano Spinetti, Presidente Aigae – In questo accordo si riconosce un ruolo centrale al lavoro della guida che non ha solo il compito di condurre in sicurezza (questo è certamente il primo punto, ma non il solo) ma anche e soprattutto di svelare al turista il territorio, di aiutarlo a “vedere” davvero la flora  e la fauna del posto, di capire le interazioni tra l’uomo e la natura, e quanto la cultura locale – i mestieri, la gastronomia, i vini, le storie popolari, i canti – siano il risultato di questo abbraccio che da sempre stringe l’uomo alla sua terra. Perché l’andare per parchi è ben di più di una semplice attività sportiva.”

Se questo accordo è dunque una buona notizia per tutti i futuri visitatori di parchi, che potranno avvalersi di guide competenti, si rivela anche un’ottima occasione per creare nuove opportunità occupazionali. Fare la Guida Escursionistica Ambientale può essere infatti un lavoro di grande soddisfazione, che richiede una preparazione specifica fatta di nozioni tecniche sul camminare in natura, sulla sicurezza, tante competenze culturali e scientifiche per capire e narrare i paesaggi che si incontrano e tanti chilometri a piedi, per avere quella confidenza necessaria con l’escursionismo, che deve essere trasmessa ai gruppi che si accompagnano.

Per favorire questa preparazione Aigae da tempo organizza corsi di formazione di vario tipo: si va da corsi base di escursionismo per tutti, a corsi di Abilitazione Professionale con attestato sino a corsi di preparazione a concorso, visto che in alcune regioni la professione di Guida è regolamentata in questi termini. Inoltre sono sempre a disposizione corsi di approfondimento su vari temi, dal birdwatching, alla fotografia di montagna, alla comunicazione naturalistica, al primo soccorso in ambiente montano.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende