Home » Comunicati Stampa » Sistemi radianti Rehau: tanti vantaggi all’insegna del risparmio energetico e del comfort abitativo:

Sistemi radianti Rehau: tanti vantaggi all’insegna del risparmio energetico e del comfort abitativo

ottobre 23, 2009 Comunicati Stampa

Tubi Rautherm SREHAU, azienda leader nella produzione di polimeri ad alte prestazioni, opera da sempre in un contesto orientato alla ricerca delle migliori tecnologie, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni per l’edilizia che favoriscano il risparmio energetico e lo sfruttamento di fonti di energia alternativa, a tutto vantaggio dell’ambiente.

Tra le soluzioni integrate sviluppate da REHAU nel settore idrotermosanitario, il sistema radiante è quello che meglio interpreta la mission aziendale, in quanto concepito per essere integrabile con i collettori solari termici, favorire una notevole riduzione dei consumi energetici e offrire un comfort abitativo ottimale, grazie alla trasmissione del calore per irraggiamento. Ideali per riscaldare in inverno e rinfrescare in estate, i sistemi REHAU sono oggi in grado di offrire ancora più vantaggi grazie alle innovazioni più recenti e ai materiali polimerici di qualità superiore.

I sistemi radianti REHAU sono disponibili in tre tipologie di impianti perfettamente compatibili tra loro, pensati per essere impiegati non solo negli ambienti domestici, ma anche negli uffici e nei luoghi pubblici. Ideate per ampliare la gamma di soluzioni offerte, le installazioni a soffitto e a parete si aggiungono al più tradizionale “pavimento” radiante, che garantisce una piacevole sensazione di benessere grazie all’emissione di calore, omogenea e controllata.

Le soluzioni REHAU sono studiate appositamente per ridurre i consumi energetici attraverso un miglioramento dell’isolamento termico delle abitazioni, dovuto all’utilizzo di uno strato di isolante aggiuntivo su cui sono posizionati i tubi Rautherm S realizzati in RAU-VPE (PE-Xa), e attraverso un più elevato rendimento di emissione.

Tutti i sistemi di riscaldamento/raffrescamento REHAU possono essere posati facilmente e velocemente offrendo all’utilizzatore finale la massima sicurezza. Infatti, il tubo RAUTHERM S, componente centrale di tutti i sistemi di posa, è robusto e resistente alla compressione; il pannello sagomato Vario si adatta perfettamente a raggi di curvatura ridotta; la tecnica del manicotto autobloccante permette di eseguire dei collegamenti nella zona di gettata che consentono di controllare visivamente la tenuta stagna e lo stato finale di ogni collegamento. Il sistema a binario RAUFIX e il sistema a rete metallica si adattano a gettate in cemento e sono particolarmente adatte per le grandi superfici; quando invece le condizioni in cantiere impongono di contenere il peso, lo spessore del massetto e i tempi di esecuzione è da preferire il sistema a secco.

I sistemi REHAU si sposano, inoltre, con le tecnologie solari, geotermiche e di combustione con macchine di condensazione, garantendo una significativa quota di energia proveniente dall’uso di fonti rinnovabili. Oltre ai vantaggi in termini di risparmio energetico e al miglioramento del comfort abitativo, i sistemi radianti REHAU favoriscono un consistente aumento dello spazio vivibile grazie all’eliminazione delle superfici riscaldanti statiche e rappresentano la soluzione ideale per chi vuole realizzare un edificio molto ricercato anche sotto il profilo del design.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

maggio 30, 2017

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

“In Italia invece di valorizzare le figure che tutelano il territorio, si pensa ad affossarle. Alla Camera si sta consumando un vero attentato alla sopravvivenza dei Parchi, delle Aree Naturali, del Turismo Ambientale. I toni trionfalistici di alcuni deputati del PD non li comprendiamo dal momento in cui non ci sarà nulla da festeggiare qualora [...]

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende