Home » Comunicati Stampa »Eventi » Smart Energy Expo e Greenbuild: Veronafiere raddoppia gli appuntamenti sull’edilizia sostenibile:

Smart Energy Expo e Greenbuild: Veronafiere raddoppia gli appuntamenti sull’edilizia sostenibile

ottobre 13, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Da mercoledì 14 a venerdì 16 ottobre Smart Energy Expo, la fiera dedicata a soluzioni, prodotti e tecnologie per l’efficienza energetica, raddoppia e si affianca a Greenbuild EuroMed, start up per l’Europa e il Mediterraneo del grande evento mondiale dedicato all’edilizia sostenibile. E, alla vigilia delle due manifestazioni, il polo Veronafiere riceve la certificazione ISO50001 come unico ente fieristico in Italia.

Se Smart Energy Expo si conferma dunque quale prezioso momento di definizione delle regole di settore, di formazione e promozione dello sviluppo del mercato dell’efficienza energetica e come occasione di networking B2B tra operatori, Greenbuild Europe & The Mediterranean, punta a diventare, nel vecchio continente, l’erede del Greenbuild americano, grazie all’organizzazione di Veronafiere e Greenbuilding Council Italia, in collaborazione con US GBC e Informa Exhibition.

Veronafiere, del resto, è stata pioniera nel cogliere la “rivoluzione” avvenuta nel mondo dell’energia che ora si sta sviluppando anche in quello dell’edilizia. «Il settore della tecnologia, fortemente collegato a quello dell’energia e dell’edilizia, si sta muovendo in un contesto anch’esso in movimento e per questo motivo è necessario essere sempre aggiornati. Veronafiere attraverso queste due manifestazioni è punto di riferimento per il mondo istituzionale, industriale e per quello scientifico di entrambi i comparti» ha dichiarato Damiano Berzacola, Vice Presidente Vicario del polo fieristico veronese.

Smart Energy Expo sarà inaugurata dal Verona Efficiency Summit, forum internazionale che quest’anno punta sulle opportunità offerte dalla tecnologia che rende i consumatori di energia più consapevoli. Ospiti, tra gli altri, Carlo Ratti, Direttore del Massachusetts Institute of Technology Senseable City Lab, Samuele Furfari, Consigliere del Direttore Generale della divisione Energia della Commissione Europea, Simona Vicari, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico con delega alle Smart City e Mario Caironi, Ricercatore del Center for Nano Science and Technology dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

«Veronafiere, con il proprio know-how e attraverso la partnership con alcuni dei più importanti soggetti istituzionali del settore dell’energia e dell’edilizia sostenibile, pone l’efficienza energetica come driver competitivo delle imprese e come must del fare fiera»- ha sottolineato Giovanni Mantovani, Direttore Generale di Veronafiere. «Vogliamo essere promotori di una cultura del risparmio energetico: Veronafiere è l’unico ente fieristico italiano certificato ISO 50001 che comporta un miglioramento continuo delle prestazioni nell’ambito dei consumi, della promozione della cultura del risparmio energetico e della ricerca di soluzioni innovative».

Anche Greenbuild EuroMed ospiterà a Verona personaggi internazionali, tra i quali alcuni “guru” del mondo dell’edilizia sostenibile, che negli ultimi anni hanno inventato nuovi protocolli di certificazione: tra questi, Rick Fedrizzi, CEO di US Green Building Council, l’organizzazione che ha sviluppato il protocollo LEED - Leadership in Energy and Environmental Design certificazione che in Italia è stata ottenuta da 264 edifici, per una superficie totale di 14,4 milioni di mq. «Sulla base di questa esperienza GBC Italia ha sviluppato sistemi di rating adattati al contesto nazionale tra i quali GBC Home dedicato alle abitazioni, GBC Quartieri per le aree urbanizzate e GBC Historic Building per la riqualificazione degli edifici storici, unico al mondo» ha precisato Thomas Miorin, Consigliere di GBC Italia.

Smart Energy Expo quest’anno rivolge grande attenzione al mondo dei professionisti e in particolare degli ingegneri, che otterranno i crediti formativi, frequentando almeno 3 Lectures del programma organizzate da ENEA e RSE. I crediti verranno curati dall’Ordine degli Ingegneri di Verona, competente per territorialità, per conto della FOIV- Federazione Regionale Ordine Ingegneri del Veneto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende