Home » Comunicati Stampa » Sabaf: una cottura da smart city:

Sabaf: una cottura da smart city

ottobre 3, 2011 Comunicati Stampa

Con l’espressione Smart City si intende oggi uno spazio urbano che ha una visione strategica del proprio futuro e promuove così, proprio in quest’ottica, lo sviluppo sostenibile, la facilità negli spostamenti, la propria immagine turistica e l’innovazione, grazie ad un ambiente creativo e stimolante.

L’Unione Europea, con l’obiettivo di ottenere dati confrontabili su basi oggettive, ha stabilito alcuni parametri diriferimento: nel modello di una Smart City rientrano così aspetti che esulano dal solo sviluppo economico e che considerano elementi quali la partecipazione, il capitale sociale ed il consumo energetico.

In quest’ottica, Sabaf, operatore nel mondo della produzione di componentistica per le cucina a gas, ha deciso di posizionarsi come fornitore qualificato, per contribuire a ottenere, nel quotidiano, i risparmi energetici previsti dalle direttive europee.

I suoi bruciatori di ultima generazione, Serie II AE e AEO, raggiungono un’efficienza media del 69%, contro una normativa europea EN 30.2.1 che richiede il 52%. Questo significa un risparmio enorme in termini di tempo di cottura, ma anche di emissione di CO2 e di spreco di gas.

Prendendo come riferimento i consumi di gas metano di un piano cottura a 4 fuochi dotato di bruciatori standard ed ipotizzando un utilizzo giornaliero, alla portata nominale, di 1 ora dei bruciatori semirapido e rapido o di 30 minuti dell’ausiliario, la riduzione in termini di consumo di gas – al netto di tutte le dispersioni di calore – è di circa 96 litri al giorno.

Ipotizzando una vendita annua di bruciatori Serie II AE – AEO pari a quella globale registrata da SABAF nel 2010 (circa 23.000.000 di pezzi, pari a 5.750.000 piani cottura a 4 fuochi), l’utilizzo del bruciatore SABAF Serie II AE – AEO consentirebbe ogni anno un risparmio di oltre 202.500.000 metri cubi di gas metano.

Ma i risultati diventano ancora più sorprendenti prendendo in considerazione il risparmio energetico che sia avrebbe a livello familiare, se ogni piano cottura montasse questo tipo di componente:

Milano, con i suoi 1.331.8071 abitanti e 632.6722 unità abitative registrerebbe quotidianamente un risparmio di 61.116.115 litri di gas;

Roma, che conta addirittura 2.768.4153 abitanti e 1.150.5474 abitazioni, risparmierebbe fino a 111.142.840 litri di gas ogni giorno;

Napoli, con una popolazione di 959.2795 persone e 361.6546 unità abitative, avrebbe un risparmio quotidiano di 34.935.776 litri di gas.

Ma i risparmi restano importanti anche su città di piccole o medie dimensioni, come possono essere ad esempio Trieste, Verona o Bari, che contano rispettivamente 205.5637, 264.5458 320.1469 abitanti, con 111.25010, 114.55711 e 131.40912 unità abitative. In questo caso i risparmi si attesterebbero, per la prima a 10.746.750, mentre per la seconda a 11.066.206 e per la terza a 12.694.109 litri di gas, sempre in un’unità di tempo giornaliera.

Risultati interessanti per una “città intelligente”, anche nell’ottica del raggiungimento, entro il 2020, degli obiettivi richiesti dall’Unione Europea, ossia la riduzione del 20% delle emissioni di gas ad effetto serra e, contestualmente, il risparmio energetico alla stessa percentuale.

Da sempre orientata all’efficienza nell’uso delle risorse, l’azienda bresciana Sabaf è  attualmente impegnata in un percorso di riduzione del consumo di energia e materiali durante l’intero ciclo di vita del prodotto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende