Home » Comunicati Stampa » Soluzioni di telepresence Easynet: ideali per ridurre i viaggi di lavoro e le emissioni:

Soluzioni di telepresence Easynet: ideali per ridurre i viaggi di lavoro e le emissioni

dicembre 10, 2009 Comunicati Stampa

VideoconferenzaRitenute finora valida alternativa ai viaggi di lavoro nell’ottica di ridurre i budget e aumentare la produttività, oggi le soluzioni di videoconferenza in alta definizione possono costituire per le aziende anche una risposta al rischio di contagio per l’influenza da virus A/H1N1. È cronaca di questi giorni il dilagare del virus in tutta Europa, con cifre record in Italia che, insieme alla Spagna, risulta al momento tra i paesi più colpiti.

A fronte di questa difficile situazione che sembra destinata a peggiorare nei prossimi mesi, le aziende europee stanno delineando strategie per ridurre il più possibile i rischi di contagio. Easynet Global Services, fornitore globale di servizi gestiti per reti, hosting e telepresenza, ha individuato nelle soluzioni di videoconferenza ad alta definizione una direzione percorribile dalle aziende, nell’ottica di ridurre i viaggi di lavoro, con impatti positivi anche sui costi e sull’ambiente. Con l’obiettivo di avvicinare i manager a queste soluzioni, dando loro la possibilità di apprezzarne caratteristiche e benefici, Easynet propone la realizzazione di meeting veri e propri oppure di dimostrazioni, utilizzando le suite di telepresence e videoconferenza dislocate in tutto il mondo, collegando ad esempio Milano, Parigi, Madrid, Londra, Shanghai o New York.

Nella sede Easynet di Milano è possibile testare la soluzione di videoconferenza e constatare live gli standard elevati che caratterizzano questa tecnologia; un’opportunità, dunque, per i manager italiani che possono sperimentare direttamente l’alternativa ai meeting vis-à-vis offerta dalle soluzioni di videoconferenza in alta definizione. L’iniziativa è finalizzata a supportare l’impegno delle aziende volto ad attenuare i possibili impatti legati alle trasferte di lavoro nell’attuale situazione economica, oltre che nel clima ambientale e sociale che denota questi tempi.

L’ampia e veloce diffusione del virus influenzale, sta quindi portando le società a ridurre in modo preventivo i viaggi di lavoro per limitare i rischi di contagio. Questo trend di flessione era in realtà già stato registrato negli ultimi mesi a causa della crisi economica, che ha portato le aziende a ridurre i budget e ad una crescente consapevolezza per la tutela ambientale.

L’attuale crisi economica e le problematiche climatiche e ambientali stimolano le aziende a studiare soluzioni innovative che non siano efficienti solo sotto il profilo economico, ma anche sotto quello ambientale, riducendo le emissioni di CO2. Le soluzioni di telepresence gestita offrono una valida alternativa alle riunioni creando un’esperienza audiovisiva realistica dove i partecipanti hanno la sensazione di trovarsi effettivamente nella stessa stanza. Risulta pertanto utile l’impegno di Easynet volto ad avvicinare le aziende italiane alla telepresence come sistema sostitutivo alle trasferte di lavoro in grado, tra l’altro, di fornire risparmi immediati facilmente quantificabili sia in termini di costi che di emissioni di CO2.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende