Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Politiche » Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”:

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

In Italia invece di valorizzare le figure che tutelano il territorio, si pensa ad affossarle. Alla Camera si sta consumando un vero attentato alla sopravvivenza dei Parchi, delle Aree Naturali, del Turismo Ambientale. I toni trionfalistici di alcuni deputati del PD non li comprendiamo dal momento in cui non ci sarà nulla da festeggiare qualora la riforma dei Parchi dovesse essere approvata così. È stato presentato un emendamento che invece di fare chiarezza sulla figura delle guide crea ancora più confusione. Non vorremmo che dietro questo emendamento ci fosse solo la necessità di garantire autofinanziamento ai Parchi. Sarebbe davvero triste che luoghi eccezionali per la cui tutela ed efficacia le Guide si battono da anni, venissero a essere luoghi di lottizzazione degli accessi, come purtroppo accade sin troppo spesso in Italia in aree turistiche di grande interesse economico. Si rischia che siano i Tribunali a legiferare come spesso accade”. È durissimo Stefano Spinetti, Presidente Nazionale dell’AIGAE, la principale Associazione delle Guide Ambientali Escursionistiche in Italia, in merito alla riforma dei Parchi, da tempo in discussione tra i due rami del Parlamento.

Quello che AIGAE chiede, in particolare, al Parlamento è di sentire le associazioni di categoria interessate e intervenire con una legge di riordino del settore delle professioni turistiche (oltre 10.000 persone tra guide, accompagnatori e personale specializzato) “anziché contribuire a intricare ancora di più il settore con emendamenti a pioggia non pensati per il bene della collettività”.

Di fatto, se l’emendamento sulla regolamentazione delle guide e la gestione delle aree venisse così definitivamente approvato, spiega Spinetti, ci sarebbe ben poco da festeggiare e “verrebbe confermato, per l’ennesima volta, il viziaccio tutto italiano di legiferare in maniera confusa e incompleta e soprattutto senza consultare in via preventiva i diretti interessati”.

La riforma, infatti, tra le altre cose, avrebbe dovuto fare chiarezza sul ruolo della figura professionale della guida invece, secondo gli   operatori di AIGAE, non solo l’emendamento oggetto di discussione nei giorni scorsi conferma, ma addirittura peggiora l’equivoco del riconoscimento di guida del parco.

“È un attentato – aggiunge Spinetti – anche alla legge 4/2013 in applicazione delle direttive europee, con cui sono state liberalizzate le professioni senza un ordine professionale già riconosciuto”. “Le nostre proposte sono chiare, tutelate dalle norme vigenti. Il titolo di guida del parco deve essere un titolo professionale e senza esclusività. Del resto anche oggi gran parte delle guide dei parchi in Italia aderiscono ad AIGAE, la più grande associazione di guide ambientali escursionistiche italiana, riconosciuta dal competente Ministero dello Sviluppo Economico. Quindi chiediamo al Parlamento di raccordare questa norma a quella quadro di riferimento della L. 4/2013, sulle professioni non regolamentate, per evitare che, come spesso accade,  poi siano i Tribunali a legiferare laddove le norme siano poco chiare o contraddittorie”.

L’Associazione fa presente come nei parchi USA e in molti altri Paesi, le guide siano parte fondamentale delle politiche di conservazione della Natura e di fruizione sostenibile. “In questi Paesi le guide sono dipendenti delle amministrazioni pubbliche. In Italia questa è una assoluta rarità. Tutte le esperienze più affermate di turismo sostenibile nei parchi – conclude Spinetti – infatti, sono state realizzate con l’imprenditorialità, la passione e la professionalità di guide che lavorano in proprio. Appare quindi incredibile che si debbano mettere in competizione le Pubbliche Amministrazioni e le guide che operano nei territori protetti, alla faccia della tutela della concorrenza!”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

dicembre 4, 2020

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

La sostenibilità e l’attenzione alle tematiche ambientali e sociali si sta confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato, come dimostra il sondaggio Ipsos sul tema dell’economia circolare, presentato all’EcoForum di Legambiente lo scorso ottobre, secondo il quale un’impresa su quattro investe [...]

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

novembre 12, 2020

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

FCA Italy S.p.A., società interamente controllata dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles N.V., ed ENGIE EPS, player tecnologico dell’energy storage e della mobilità elettrica, hanno stipulato un Memorandum d’Intesa per costituire una joint venture che dia vita ad un’azienda leader nel panorama europeo della e-Mobility e che potrà avvalersi delle risorse finanziarie e della consolidata esperienza [...]

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

ottobre 28, 2020

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

La salvaguardia dell’ambiente dagli elementi inquinanti è il tema del quarto appuntamento con “A qualcuno piace Green”, il viaggio in un’Italia sorprendentemente sensibile e innovativa sui temi ambientali con il biologo marino e divulgatore Raffaele Di Placido, in onda giovedì 29 ottobre alle ore 21.10 su laF (Sky 135, on Demand su Sky e su Sky Go). “Salute e benessere” [...]

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende