Home » Comunicati Stampa »Progetti » Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social:

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018 Comunicati Stampa, Progetti

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo Bosco Verticale che sarà costruito nei Paesi Bassi, a Eindhoven.

La  Trudo  Vertical  Forest sarà  il  primo  Bosco  Verticale  destinato  al  social  housing e dunque rivolto a un’utenza popolare e  in particolare a giovani coppie. La torre ospiterà, nei  suoi  19 piani, appartamenti  con affitto  calmierato,  che godranno della presenza  sui balconi di centinaia di alberi e piante delle specie più varie.

“Il  grattacielo  di  Eindhoven  conferma  la possibilità  di  unire  le  grandi  sfide  del cambiamento  climatico  con  quelle  del  disagio  abitativo. La  forestazione  urbana non  è solo una necessità per migliorare  l’ambiente delle città nel mondo, ma  l’occasione per migliorare le condizioni di vita dei cittadini meno abbienti” dichiara Stefano Boeri.

L’edificio è stato fortemente voluto dal committente Sint-Trudo e darà spazio a 125 unità abitative adibite a social housing. “La  Trudo  Vertical  Forest  definisce  nuovi  standard  abitativi. Ogni  appartamento  avrà una metratura di meno di 50 mq e disporrà di 1 albero,  20 cespugli e più di 4 mq di terrazzo. Tramite  l’utilizzo  della  prefabbricazione,  la  razionalizzazione  di  alcune soluzioni  tecniche  di  facciata,  e  quindi  l’ottimizzazione  delle  risorse,  sarà  il  primo prototipo  di  Bosco  Verticale  destinato  ad  alloggi  sociali”  dichiara  Francesca  Cesa Bianchi, Project Director di Stefano Boeri Architetti.

La Trudo Vertical Forest  sarà un grattacielo di 75 metri  che ospiterà  sulle  facciate 125 alberi e 5.200 tra arbusti e piante. Creerà  all’interno  dell’ambiente metropolitano  un  habitat  verde  per  lo  sviluppo  della biodiversità, un vero e proprio ecosistema con oltre 70 specie vegetali differenti in grado di  contrastare  l’inquinamento atmosferico, grazie alla  capacità degli alberi di  assorbire oltre 50 tonnellate di anidride carbonica ogni anno.

La  caratteristica  degli  edifici  della  famiglia  di “Boschi Verticali”  è  quella  di concepire  la vegetazione e la natura vivente come elementi costitutivi – e non più solo ornamentali – dell’architettura. Per  la  progettazione  della  componente  vegetale  della  Trudo  Vertical  Forest,  lo  Studio Laura Gatti, diretto dall’agronoma Laura Gatti (che ha già collaborato nella realizzazione del Bosco  Verticale  di Milano  e  in  altri  progetti  di  forestazione  urbana  con  Stefano  Boeri Architetti) lavorerà a stretto contatto con DuPré Groenprojecten di Helmond e  il vivaio Van den Berk di Sint-Oedenrode. Sint Trudo sarà responsabile per la manutenzione.

 

URBAN FORESTRY. A call for action from Stefano Boeri Architetti on Vimeo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende