Home » Comunicati Stampa »Progetti » Stufe sostenibili ed ecovillaggi: Emirates premia tre progetti con “A Greener Tomorrow”:

Stufe sostenibili ed ecovillaggi: Emirates premia tre progetti con “A Greener Tomorrow”

giugno 23, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Emirates, “connettore globale” di persone e luoghi, ha annunciato i destinatari della sua iniziativa “A Greener Tomorrow“, che prevede un finanziamento per le organizzazioni no-profit ambientali nei paesi in via di sviluppo. A livello globale per l’iniziativa sono state nominate da parte dei passeggeri, dai social media di Emirates, dalle università, dalle organizzazioni ambientali e di conservazione e dal pubblico in generale più di 400 organizzazioni. Le candidature provengono da tutti i paesi del network Emirates e non solo e comprendono iniziative ambientali riguardanti gli animali, la conservazione della terra e degli alberi, i biogas, la ricerca ambientale ed il trasporto ecosostenibile. I progetti che hanno avuto successo affrontano una variegata gamma di temi che vanno dalla cucina a basso consumo nel Malawi, agli eco-villaggi con pratiche agricole sostenibili in Pakistan, fino  alla conversione delle caratteristiche “jeepneys” di Manila nelle versioni a batteria che riducono le emissioni in città.

Il primo progetto beneficiario del finanziamento A Greener Tomorrow è Ripple Africa – Changu Changu Moto, progetto di fornelli a basso consumo. Malawi Ripple Africa si concentra su ambiente, istruzione e assistenza sanitaria nel distretto Nkhata Bay di Malawi. La stufa Changu Changu Moto (Fuoco Veloce) è un’alternativa positiva ai tradizionali fuochi all’aria aperta a tre pietre. È semplice e a basso costo, con una struttura low tech sostenibile costruita interamente con materiali locali. Questa stufa riduce la deforestazione della zona, oltre a ridurre notevolmente l’inalazione diretta di fumo. Altro progetto finanziato è Heritage Foundation, Moak Sharif Eco-Village, Pakistan: Heritage Foundation è impegnata in una vasta gamma di attività, dalla costruzione di eco-villaggi, con pratiche agricole sostenibili, alla costruzione di fornelli senza fumo fino ad educare donne e bambini a queste pratiche sostenibili. Il finanziamento vinto sarà utilizzato per sostenere i progetti di queste tre queste aree nel Villaggio Hashim Macchi, che si trova nella periferia di Tando Allahyar, in Pakistan. Infine, il progetto dell’Institute for Climate and Sustainable Cities (ICSC), E-jeepneys, Filippine: l’ICSC lavora su soluzioni energetiche sostenibili e su una politica climatica equa. Il programma di conversione E-jeepneys trasforma i tradizionali motori jeepney – i mezzi di trasporto pubblico più popolari delle Filippine, in motori alimentati a batteria. Questo riduce sensibilmente l’inquinamento atmosferico locale e le emissioni di carbonio. I Multicabs Tacloban, i cui motori sono stati danneggiati dal tifone Haiyan, saranno equipaggiati con motori elettrici, rendendo i veicoli ancora una volta utili al trasporto pubblico.

Emirates ha un approccio pratico con l’ambiente – dal riciclaggio di tonnellate di porcellane obsolete degli aerei, all’applicazione di nuove pratiche di gestione del traffico aereo che riducono il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica. Essendo responsabile della creazione di 225km2 del Dubai Desert Conservation Reserve, e come pioniere nel settore dell’eco-turismo con il Wolgan Valley Resort in Australia, un Wildlife Conservancy  di 1.680 ettari adiacente al Blue Mountains National Park, (Patrimonio dell’Umanità) Emirates ha da tempo effettuato un investimento di valore nell’ambiente. L’iniziativa A Greener Tomorrow, che è finanziata dai ricavi provenienti da una serie di programmi di riciclaggio del Gruppo Emirates, è l’ultimo passo di Emirates a sostegno di iniziative ambientali. “Siamo ben consapevoli delle sfide quotidiane affrontate da molte comunità di tutto il mondo. “A Greener Tomorrow” si propone di aiutare alcune di queste comunità nei luoghi che serviamo, per migliorare le loro condizioni ambientali e i loro mezzi di sostentamento. I tre progetti che stiamo sostenendo incarnano perfettamente le caratteristiche che fanno da eco alla nostra politica ambientale”, ha detto Will Löfberg, vice president, international government and environment affairs di Emirates. “Sono innovativi nel loro approccio alla sostenibilità e alla tecnologia green e sono dedicati a garantire che le loro comunità possano beneficiare di maggiori opportunità e di un ambiente pulito”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende