Home » Comunicati Stampa » Forest skill: giovani talenti per valorizzare il patrimonio boschivo:

Forest skill: giovani talenti per valorizzare il patrimonio boschivo

giugno 21, 2012 Comunicati Stampa

Creare occupazione sostenibile e qualificata nel settore boschivo è una sfida possibile. Lo dimostrano i progetti che prenderanno il via a conclusione di “Forest Skill: giovani al lavoro”, il concorso lanciato lo scorso settembre da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Collegio delle Università Milanesi in partnership con FederlegnoArredo e con la Fondazione UniVerde. Un progetto nato con l’obiettivo di generare nuove opportunità di lavoro per i giovani, attraverso l’uso intelligente del patrimonio boschivo italiano, promuovendo lo sviluppo e la valorizzazione di questo importante settore professionale.

Sono due i vincitori del concorso, che riceveranno 30 mila euro a testa per finanziare due iniziative volte rispettivamente a riqualificare venti ettari di territorio in Val di Vara, devastata dall’alluvione dello scorso ottobre e a imboschire, con 450 alberi, uno dei territori più cementificati d’Italia: la Brianza.

Gabriella Cozzani, agronoma, con l’assegno ricevuto concretizzerà il progetto “La multifunzionalità  della foresta integrata” che prevede di imboschire un’area della zona di Maissana, in provincia di La Spezia, distrutta dalle frane dello scorso autunno, con  castagni cui saranno affiancate colture biologiche di piante officinali e cereali, integrate da attività di apicoltura. Grazie all’intuizione di Gabriella, tutela ambientale e valorizzazione sociale andranno a braccetto. Saranno, infatti, lavoratori disoccupati a occuparsi delle operazioni necessarie alla realizzazione del progetto.

In Brianza, invece, il pool costituito da Stefano Pontiggia, antropologo, Paolo Viganò, Giacomo Magatti, Andrea Pellegatta ed Elisabetta Branca, neo-laureti in Scienze Ambientali, curerà il progetto “FELCE – Forestazione Locale per la Compensazione di CO2″ attraverso la realizzazione di un piccolo bosco e una piccola realtà aziendale che si autosostenterà grazie alla vendita dell’ossigeno prodotto da 450 nuovi alberi. Ovvero, i profitti saranno ricavati dai certificati di compensazione di CO2 previsti dal Protocollo di Kyoto per le imprese inquinanti.

In totale i progetti inviati alla Fondazione Italiana Accenture sono stati ben 85. I dieci finalisti, tra i quali i due vincitori, sono stati selezionati da due apposite giurie: una online, attraverso la piattaforma IdeaTRE60 di Fondazione Italiana Accenture e una seconda “giuria offline”, costituita da esperti del settore. I premi sono stati conferiti al termine della tavola rotonda “Creare occupazione sostenibile puntando sull’ambiente: una sfida possibile” svoltasi lo scorso 22 maggio presso la sede del Collegio delle Università Milanesi, a cui hanno partecipato Diego Visconti, Presidente Fondazione Italiana Accenture, Giancarlo Lombardi, Presidente Fondazione Collegio delle Università  Milanesi, Almir Ambeskovic, Vice Presidente Giovani Imprenditori Assolombarda, Carlo Andreis, Professore di Botanica Ambientale e Applicata, Università Statale di Milano, Andrea Barilotti, Capogruppo, E-Laser, Saverio Sticchi Damiani, Vice Capo di Gabinetto Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Nicolò Giordano, Ufficio Relazioni con il Pubblico Corpo Forestale dello Stato, Lorenzo Menguzzato, Fondatore del “Bosco dei Poeti”, Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende