Home » Comunicati Stampa »Non-Profit »Pratiche » “Te lo regalo se ti piace!”. Su Facebook un gruppo di solidarietà che conta 30.000 iscritti:

“Te lo regalo se ti piace!”. Su Facebook un gruppo di solidarietà che conta 30.000 iscritti

Prima di buttare via il vecchio televisore (funzionante, ma che si vuole sostituire con modelli più grandi o di nuova generazione), o il divano o gli indumenti neonatali o una bicicletta per bambini, provate a fotografarli e regalarli ad altre persone, attraverso i social network. E’questa l’idea, semplice ma rivoluzionaria, del gruppo Facebook “Te lo regalo se ti piace – Campania”, fondato nel 2015 da Salvatore Melillo, con il solo obiettivo di fare un’azione di solidarietà, ma che, di fatto, ha anche ricadute ambientali positive.

Come funziona? Gli iscritti, provenienti dai comuni della Campania (già 33.561 ad oggi!) inseriscono annunci di qualunque genere per oggetti che non utilizzano più, comunque in buone condizioni, allo scopo di regalarli a chi è in difficoltà economica. Quelli che per noi sono “vecchi oggetti”,  che non utilizziamo più, potrebbero infatti far comodo ad altre persone, che potranno venire a ritirarli al nostro domicilio o ad un altro indirizzo indicato.

Lo scopo, nelle intenzioni del fondatore, è umanitario: si dona a chi necessita e si regala così un po’ di serenità a chi ne ha bisogno. Cantine, garage, ripostigli, armadi pieni e strapieni di cose che non utilizziamo più oppure che abbiamo intenzione di buttare, diventano oggetto di riuso, senza nemmeno scomodare i servizi di raccolta dei consorzi. Si può donare di tutto, dall’abbigliamento all’arredamento, ai giocattoli e altri articoli per la casa o per gli animali domestici. “Doniamo e non buttiamo” è il motto. 

L’iscrizione al gruppo è gratuita e ci sono alcune semplici regole da rispettare, per cui è bene leggere il regolamento prima di postare o prenotarsi. Bisogna innanzitutto accedere alla pagina Facebook Te lo regalo se  ti piace – Campania. Quindi cliccare su Iscriviti al gruppo e aspettare di essere aggiunti da uno degli amministratori. Una volta ammessi nel gruppo ecco le istruzioni da seguire, dettate dallo staff:

  • Prima di inserire un annuncio bisogna scrivere: REGALO/CERCO/OFFRO poi la DESCRIZIONE DELL’OGGETTO in seguito la CITTA’ o la ZONA.
  • Pubblicare una singola fotografia, reperibile anche in rete, che rappresenti  l’oggetto (eventuali altre foto di particolari possono essere aggiunte in un secondo momento nei commenti). NON si accettano immagini con collegamenti a siti esterni. I post con foto non conformi verranno cancellati.
  • Bisogna inserire sempre il luogo di ritiro dell’oggetto. Quando si cerca invece un oggetto bisogna inserire sempre il luogo più vicino o quello che si potrebbe raggiungere più facilmente.
  • Quando l’oggetto è stato ritirato/consegnato bisogna comunicarlo e gli amministratori del gruppo provvedono a cancellarlo

Per prenotarsi a ricevere un oggetto che interessa bisogna scrivere solomi prenotooppuremi piace sotto alla foto e aspettare che chi dona decida, dopo sei ore dall’inserimento dell’annuncio,  a chi regalare l’oggetto. A quel punto gli accordi procederanno in  privato, senza alcun costo per nessuno.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende