Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe:

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un camion a bassissimo impatto ambientale, alimentato con una miscela di gas metano di origine vegetale prodotto da biogas e biodiesel dalle alghe.

Nel rimorchio inoltre sarà allestito un impianto per il trattamento delle alghe in “miniatura” che riprenderà esattamente e in scala tutti i dispositivi presenti in un impianto di dimensioni reali. “MEMO sarà impiegato per tre attività essenziali – spiega Ruggero Marcato,  Amministratore Unico di Tere Group Lux S.A. – come mezzo dimostrativo da impiegare nelle fiere di settore e da esporre nelle piazze al pubblico; come strumento per realizzare dei test di compatibilità dei nutrimenti in loco direttamente dai produttori e come veicolo di  ricerca scientifica per verificare la possibilità di far digerire ad Algamoil il liquame in uscita dalle stazioni di epurazione”.

L’innovativa tecnologia delle alghe monocellulari Algamoil consiste nel valorizzare i rifiuti organici per produrre prodotti ad alto valore aggiunto. La vita dell’alga si sviluppa in due fasi: la prima, della durata di un giorno è chiamata autotrofa e consiste nel moltiplicare i micro organismi all’interno di tubi riempiti di acqua alti 4 metri e mezzo, i fotobioreattori. Il processo della fotosintesi è ben conosciuto e necessita di due ingredienti: sole e anidride carbonica (un impianto algale di un ettaro di superficie filtra la quantità di CO2 equivalente a un bosco di 150 ettari). La seconda fase, della durata di quattro giorni, è denominata eterotrofa e consiste nello spostare l’alga dal fotobioreattore al fermentatore e quindi nutrirla con residui organici difficilmente smaltibili quali, per esempio, la pollina, residui della vinificazione o il digestato liquido proveniente dalle stazioni di biometanizzazione.

Alla fine del processo si ricava per metà olio vegetale puro di terza generazione pari a circa 1.200 ettari di colza coltivata dai quali ricavare olio combustibile, mentre l’altra metà è un residuo secco che può essere utilizzato quale materia prima per la produzione di bioplastica, anche biocompostabile.

Lo scopo del progetto non è solo valorizzare gli scarti, ma è anche quello di restituire enormi quantità di terra agricola al consumo alimentare, umano e animale. Per presentare questi sviluppi Tere Group Italia e Tere Group Lux S.A. (quinto distributore del gruppo italiano, con l’esclusiva oltre che per il Lussemburgo anche per Belgio, Olanda e Germania) saranno presenti al World Efficiency Expo 2017 (Parigi, Porte de Versailles, dal 12 al 14 dicembre 2017), la rassegna che ospiterà aziende e professionisti impegnati nel dare una risposta concreta alle necessità climatiche del pianeta in seguito alla COP 21 di Parigi per il clima e agli accordi firmati nell’aprile dello scorso anno da 175 nazioni.

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

febbraio 15, 2019

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole. Approfittano di un nuovo canale di vendita che offre ampie possibilità di espansione e di ritorno economico. L’e-commerce può essere un antidoto all’abbandono del commercio e delle imprese nei [...]

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

gennaio 29, 2019

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

Il gruppo francese Air Liquide ha annunciato ieri di aver acquisito una quota del 18,6% del capitale della società canadese Hydrogenics Corporation, specializzata in impianti di produzione di idrogeno per elettrolisi e celle a combustibile. Questa operazione strategica, che rappresenta un investimento di 20,5 milioni di dollari (circa 18 milioni di euro), consente al Gruppo [...]

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

gennaio 25, 2019

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

“Non c’è più spazio per fregarsene” è l’allarme lanciato dall’Associazione Marevivo con la campagna di sensibilizzazione contro l’utilizzo delle plastiche monouso #StopSingleUsePlastic e la realizzazione di un video che mostra come ormai siamo invasi dalla plastica. A dimostrare quanto sia importante cambiare rotta i dati diffusi dal programma per l’ambiente delle Nazioni Unite (Unep) sull’inquinamento da plastica. [...]

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende