Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Tesla: la rivoluzione del Powerwall 2 passa attraverso gli installatori autorizzati:

Tesla: la rivoluzione del Powerwall 2 passa attraverso gli installatori autorizzati

dicembre 12, 2016 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

In principio fu il Powerwall, una batteria domestica nata dal genio di Elon Musk, fondatore di Tesla, per rivoluzionare il mondo del fotovoltaico residenziale attraverso un accumulo al litio che mettesse in grado qualsiasi prosumer (produttore-consumatore) di diventare un attore della “generazione distribuita” e stoccare l’eccesso di energia elettrica prodotta dal proprio impianto, per i momenti di necessità, invece di venderla (sottocosto) alla rete nazionale, con la formula dello “scambio sul posto“.

L’oggetto viene presentato, da subito, come un “totem” di design contemporaneo, che nonostante faccia parte dell’impiantistica tecnica della casa, può stare anche in bella mostra sulle pareti, negli esterni o negli interni dell’edificio, quasi fosse un’opera d’arte. Questo alone da oggetto cult aiuta sicuramente a farne parlare, anche al di fuori dei circuiti specialistici, ma per molti, in Italia, rimane un mistero: è già in vendita? Dove lo compro? Chi me lo installa?

Oggi Tesla torna all’attacco con il Powerwall 2, la nuova generazione di batterie con design più squadrato ma il doppio di capacità di stoccaggio rispetto alla prima serie. Sempre compatto, impilabile e con inverter integrato, Powerwall 2 è in grado di alimentare un bilocale di medie dimensioni per un giorno intero. Non solo: grazie alla maggiore capacità è anche praticabile un utilizzo “smart”, che consente di ridurre la spesa in bolletta prelevando corrente dalla rete nelle ore serali o notturne (quando l’energia costa meno) per utilizzarla, a piacimento, durante le ore di picco. Con un incremento di affidabilità, inoltre, contro le eventuali interruzioni di corrente.

Ma sopratutto Tesla punta a conquistare il mercato, anche in Italia – a partire da febbraio 2017 – grazie ad una serie di accordi con installatori autorizzati a livello territoriale, che possano offrire un servizio completo al cliente finale: dalla consulenza per l’integrazione con l’impianto fotovoltaico, alla scelta del modello più adatto alle proprie esigenze, fino alla consegna a domicilio, con installazione e manutenzione. Per un appartamento di medie dimensioni, con una camera da letto e un consumo giornaliero di circa 5 kWh, ad esempio, può essere sufficiente una batteria da 14 kWh, con prezzo a partire da 7.750 euro IVA e installazione inclusa.

“Sta per partire una nuova rivoluzione“, ci conferma Renato Zannin, titolare di ZR Impianti, che da ottobre 2016 è installatore ufficiale di Tesla nell’area del Veneto. “Powerwall 2 – spiega Zannin – non è solo un sistema di accumulo per massimizzare l’autoconsumo da fotovoltaico, ma può fornire anche altri servizi, come quello di sistema di back-up in caso di black-out o quello di spostamento dei carichi, utile per evitare di dover aumentare la potenza impegnata, o in quei sistemi tariffari in cui in certe fasce orarie il kWh costa molto meno che in altre”.

Powerwall 2 è sicuro per tutta la famiglia (non ha cavi sotto tensione o ingombranti prese d’aria), è resistente agli agenti atmosferici e alla polvere, grazie ad un involucro impermeabile, ed è collegabile in serie, fino a 9 unità – montate a parete o a pavimento – per alimentare abitazioni di qualsiasi dimensione.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende