Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Tesla: la rivoluzione del Powerwall 2 passa attraverso gli installatori autorizzati:

Tesla: la rivoluzione del Powerwall 2 passa attraverso gli installatori autorizzati

dicembre 12, 2016 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

In principio fu il Powerwall, una batteria domestica nata dal genio di Elon Musk, fondatore di Tesla, per rivoluzionare il mondo del fotovoltaico residenziale attraverso un accumulo al litio che mettesse in grado qualsiasi prosumer (produttore-consumatore) di diventare un attore della “generazione distribuita” e stoccare l’eccesso di energia elettrica prodotta dal proprio impianto, per i momenti di necessità, invece di venderla (sottocosto) alla rete nazionale, con la formula dello “scambio sul posto“.

L’oggetto viene presentato, da subito, come un “totem” di design contemporaneo, che nonostante faccia parte dell’impiantistica tecnica della casa, può stare anche in bella mostra sulle pareti, negli esterni o negli interni dell’edificio, quasi fosse un’opera d’arte. Questo alone da oggetto cult aiuta sicuramente a farne parlare, anche al di fuori dei circuiti specialistici, ma per molti, in Italia, rimane un mistero: è già in vendita? Dove lo compro? Chi me lo installa?

Oggi Tesla torna all’attacco con il Powerwall 2, la nuova generazione di batterie con design più squadrato ma il doppio di capacità di stoccaggio rispetto alla prima serie. Sempre compatto, impilabile e con inverter integrato, Powerwall 2 è in grado di alimentare un bilocale di medie dimensioni per un giorno intero. Non solo: grazie alla maggiore capacità è anche praticabile un utilizzo “smart”, che consente di ridurre la spesa in bolletta prelevando corrente dalla rete nelle ore serali o notturne (quando l’energia costa meno) per utilizzarla, a piacimento, durante le ore di picco. Con un incremento di affidabilità, inoltre, contro le eventuali interruzioni di corrente.

Ma sopratutto Tesla punta a conquistare il mercato, anche in Italia – a partire da febbraio 2017 – grazie ad una serie di accordi con installatori autorizzati a livello territoriale, che possano offrire un servizio completo al cliente finale: dalla consulenza per l’integrazione con l’impianto fotovoltaico, alla scelta del modello più adatto alle proprie esigenze, fino alla consegna a domicilio, con installazione e manutenzione. Per un appartamento di medie dimensioni, con una camera da letto e un consumo giornaliero di circa 5 kWh, ad esempio, può essere sufficiente una batteria da 14 kWh, con prezzo a partire da 7.750 euro IVA e installazione inclusa.

“Sta per partire una nuova rivoluzione“, ci conferma Renato Zannin, titolare di ZR Impianti, che da ottobre 2016 è installatore ufficiale di Tesla nell’area del Veneto. “Powerwall 2 – spiega Zannin – non è solo un sistema di accumulo per massimizzare l’autoconsumo da fotovoltaico, ma può fornire anche altri servizi, come quello di sistema di back-up in caso di black-out o quello di spostamento dei carichi, utile per evitare di dover aumentare la potenza impegnata, o in quei sistemi tariffari in cui in certe fasce orarie il kWh costa molto meno che in altre”.

Powerwall 2 è sicuro per tutta la famiglia (non ha cavi sotto tensione o ingombranti prese d’aria), è resistente agli agenti atmosferici e alla polvere, grazie ad un involucro impermeabile, ed è collegabile in serie, fino a 9 unità – montate a parete o a pavimento – per alimentare abitazioni di qualsiasi dimensione.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende