Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » The Brando: il lusso ecosostenibile di un resort nella Polinesia Francese:

The Brando: il lusso ecosostenibile di un resort nella Polinesia Francese

dicembre 21, 2015 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

The Brando è un “eco-friendly luxury resortdella Polinesia Francese, situato sull’atollo privato di Tetiaroa, che continua a stabilire nuovi standard nel mondo dell’hotellerie di lusso utilizzando tecnologie pionieristiche e operando unicamente con energie rinnovabili, come esempio di uno sviluppo sostenibile, raggiungibile e possibile. The Brando supporta, tra l’altro, la ricerca, l’istruzione e la sensibilizzazione per accrescere la conoscenza e l’apprezzamento del patrimonio naturalistico e culturale  delle isole tropicali e del suo popolo.

Il resort si è posto l’obiettivo di diventare una struttura completamente autosufficiente grazie all’implementazione di numerose soluzioni innovative: il Sea Water Air Conditioning System (SWAC) sfrutta il freddo delle profondità oceaniche e delle tubature a terra per creare aria condizionata a basso consumo energetico e un raffreddamento ad alta efficienza per gli edifici, riducendo del 70% la domanda di energia elettrica; l’energia solare è prodotta invece da 4.000 pannelli fotovoltaici installati lungo la pista di atterraggio, che soddisfano oggi la metà del fabbisogno energetico del resort e forniscono l’intero apporto di acqua calda. La centrale termica di biocarburanti - alimentata da olio di cocco, per sostenere l’economia localefornisce l’altra metà del fabbisogno energetico del resort, mentre le batterie di flusso al cloruro di zinco, realizzate con materiali riciclabili, sono molto durevoli e garantiscono una gestione agevole e flessibile delle varie fonti di energia rinnovabile.

The Brando dispone inoltre di un sistema idrico indipendente a basso consumo energetico e vanta un innovativo sistema di gestione delle acque reflue per l’irrigazione.Tutta l’acqua potabile è prodotta in loco da un impianto di desalinizzazione che sfrutta il processo di osmosi inversa.Il programma di riutilizzo e compostaggio minimizza gli sprechi e crea nutrimento per l’orto e il frutteto biologico, che insieme al miele prodotto in loco, soddisfano il fabbisogno dei ristoranti interni all’hotel.

Per gli spostamenti all’interno del resort, a tutti gli ospiti e allo staff vengono fornite biciclette e veicoli elettrici alimentati ad energia solare. Sono poi previsti programmi per minimizzare ed eliminare l’utilizzo dei contenitori di plastica e The Brando supporta la Tetiaroa Society, un’organizzazione no-profit dedicata all’esplorazione di soluzioni innovative in risposta alle emergenze mondiali in materia di interdipendenza sostenibile. La Tetiaroa Society conduce tutte le ricerche scientifiche presso una stazione di ricerca creata e donatale da The Brando. Questa “ecostation”, una sorta di think thank sull’atollo, accoglie scienziati e ricercatori di tutto il mondo e fa riferimento al Scientific Advisory Board (SAB) formato da esperti provenienti da Polinesia Francese, Stati Uniti, Oceania ed Europa.

A The Brando sono infatti disponibili programmi educativi per gli ospiti come letture e condivisione di pratiche ambientali, cultura e storia polinesiana, oltre a una serie di attività con guide naturalistiche che sensibilizzano sulla preziosa biodiversità dell’atollo di Tetiaroa: i Green Tours includono visite alle implementazioni eco-friendly del resort come la Ecostation, l’edificio del SWAC, la centrale termica di biocarburanti alimentata a olio di cocco, il centro per la separazione dei rifiuti, il frutteto e orto biologico, le arnie e i pannelli solari. La Lagoon School, a cura di Te Mana O Te Moana, è stata invece creata per coinvolgere bambini e ragazzi tra i 6 e i 12 anni che soggiornano nel resort. Con oltre 10 anni di esperienza nell’educazione ambientale, l’organizzazione mira a istruire le future generazioni per farli diventare perfetti eco-citizens. I bambini possono imparare e conoscere l’ambiente di Tetiaroa attraverso una serie di attività divertenti e pedagogiche come letture, visite e giochi sul tema.

Dal punto di vista architettonico The Brando sta per avvicinarci alla conclusione del processo di certificazione LEED, e si sta impegnando per l’ottenimento del LEED Platinum, il più alto riconoscimento in campo di energie e design ambientale, come nuova costruzione nella categoria “campus”.

The Brando ha collezionato una lunga lista di premi e riconoscimenti internazionali nel 2015 per il suo impegno ambientale come il Virtuoso Sustainable Tourism Leadership Award – Hotel 2015; il Gold Magellan Award for Hospitality Overall: Eco-Friendly “Green” Resort/Hotel secondo Travel Weekly; e Best Eco-Tourism Property per Luxury Travel Magazine. The Brando è stato anche finalista ai National Geographic’s World Legacy Awards nella categoria Earth Changers; ha ricevuto l’HEC Paris & 1.618 Sustainable Luxury Award; è stato premiato con un “Gold Turtle Award,” due “Silver Turtle Awards” e un “Bronze Turtle Award” per la gestione responsabile dei rifiuti; è stato infine onorato dallo State Senate delle Hawaii per le azioni responsabili che promuovono pratiche eco-friendly che sono socialmente, in linea con l’ambiente ed economicamente sostenibili.

 

The Brando and its Eco involvment from The Brando Resort on Vimeo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Verso il Testo Unico sull’Agricoltura Biologica. La soddisfazione di Federbio

marzo 20, 2017

Verso il Testo Unico sull’Agricoltura Biologica. La soddisfazione di Federbio

La Commissione Agricoltura della Camera ha approvato, il 16 marzo, il testo unico sull’agricoltura biologica, da anni atteso dall’intero comparto. Il testo, che sarà trasmesso alle commissioni competenti in sede consultiva per l’espressione del parere di competenza, ha l’obiettivo di mettere ordine e dare valore a un settore in costante crescita e sempre più in [...]

Salva la Goccia! L’iniziativa di Green Cross per la Giornata Mondiale dell’Acqua

marzo 20, 2017

Salva la Goccia! L’iniziativa di Green Cross per la Giornata Mondiale dell’Acqua

“Salva la goccia” 2017 inaugura un nuovo sport: le Olimpiadi della Sostenibilità. Per la Giornata Mondiale dell’Acqua, che si celebra il 22 marzo, la quinta edizione della campagna per il risparmio idrico realizzata da Green Cross Italia chiede a bambini e studenti, insegnanti e cittadini di aderire alla gara anti-spreco. Obiettivo: ridurre i litri che [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende