Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » The Brando: il lusso ecosostenibile di un resort nella Polinesia Francese:

The Brando: il lusso ecosostenibile di un resort nella Polinesia Francese

dicembre 21, 2015 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

The Brando è un “eco-friendly luxury resortdella Polinesia Francese, situato sull’atollo privato di Tetiaroa, che continua a stabilire nuovi standard nel mondo dell’hotellerie di lusso utilizzando tecnologie pionieristiche e operando unicamente con energie rinnovabili, come esempio di uno sviluppo sostenibile, raggiungibile e possibile. The Brando supporta, tra l’altro, la ricerca, l’istruzione e la sensibilizzazione per accrescere la conoscenza e l’apprezzamento del patrimonio naturalistico e culturale  delle isole tropicali e del suo popolo.

Il resort si è posto l’obiettivo di diventare una struttura completamente autosufficiente grazie all’implementazione di numerose soluzioni innovative: il Sea Water Air Conditioning System (SWAC) sfrutta il freddo delle profondità oceaniche e delle tubature a terra per creare aria condizionata a basso consumo energetico e un raffreddamento ad alta efficienza per gli edifici, riducendo del 70% la domanda di energia elettrica; l’energia solare è prodotta invece da 4.000 pannelli fotovoltaici installati lungo la pista di atterraggio, che soddisfano oggi la metà del fabbisogno energetico del resort e forniscono l’intero apporto di acqua calda. La centrale termica di biocarburanti - alimentata da olio di cocco, per sostenere l’economia localefornisce l’altra metà del fabbisogno energetico del resort, mentre le batterie di flusso al cloruro di zinco, realizzate con materiali riciclabili, sono molto durevoli e garantiscono una gestione agevole e flessibile delle varie fonti di energia rinnovabile.

The Brando dispone inoltre di un sistema idrico indipendente a basso consumo energetico e vanta un innovativo sistema di gestione delle acque reflue per l’irrigazione.Tutta l’acqua potabile è prodotta in loco da un impianto di desalinizzazione che sfrutta il processo di osmosi inversa.Il programma di riutilizzo e compostaggio minimizza gli sprechi e crea nutrimento per l’orto e il frutteto biologico, che insieme al miele prodotto in loco, soddisfano il fabbisogno dei ristoranti interni all’hotel.

Per gli spostamenti all’interno del resort, a tutti gli ospiti e allo staff vengono fornite biciclette e veicoli elettrici alimentati ad energia solare. Sono poi previsti programmi per minimizzare ed eliminare l’utilizzo dei contenitori di plastica e The Brando supporta la Tetiaroa Society, un’organizzazione no-profit dedicata all’esplorazione di soluzioni innovative in risposta alle emergenze mondiali in materia di interdipendenza sostenibile. La Tetiaroa Society conduce tutte le ricerche scientifiche presso una stazione di ricerca creata e donatale da The Brando. Questa “ecostation”, una sorta di think thank sull’atollo, accoglie scienziati e ricercatori di tutto il mondo e fa riferimento al Scientific Advisory Board (SAB) formato da esperti provenienti da Polinesia Francese, Stati Uniti, Oceania ed Europa.

A The Brando sono infatti disponibili programmi educativi per gli ospiti come letture e condivisione di pratiche ambientali, cultura e storia polinesiana, oltre a una serie di attività con guide naturalistiche che sensibilizzano sulla preziosa biodiversità dell’atollo di Tetiaroa: i Green Tours includono visite alle implementazioni eco-friendly del resort come la Ecostation, l’edificio del SWAC, la centrale termica di biocarburanti alimentata a olio di cocco, il centro per la separazione dei rifiuti, il frutteto e orto biologico, le arnie e i pannelli solari. La Lagoon School, a cura di Te Mana O Te Moana, è stata invece creata per coinvolgere bambini e ragazzi tra i 6 e i 12 anni che soggiornano nel resort. Con oltre 10 anni di esperienza nell’educazione ambientale, l’organizzazione mira a istruire le future generazioni per farli diventare perfetti eco-citizens. I bambini possono imparare e conoscere l’ambiente di Tetiaroa attraverso una serie di attività divertenti e pedagogiche come letture, visite e giochi sul tema.

Dal punto di vista architettonico The Brando sta per avvicinarci alla conclusione del processo di certificazione LEED, e si sta impegnando per l’ottenimento del LEED Platinum, il più alto riconoscimento in campo di energie e design ambientale, come nuova costruzione nella categoria “campus”.

The Brando ha collezionato una lunga lista di premi e riconoscimenti internazionali nel 2015 per il suo impegno ambientale come il Virtuoso Sustainable Tourism Leadership Award – Hotel 2015; il Gold Magellan Award for Hospitality Overall: Eco-Friendly “Green” Resort/Hotel secondo Travel Weekly; e Best Eco-Tourism Property per Luxury Travel Magazine. The Brando è stato anche finalista ai National Geographic’s World Legacy Awards nella categoria Earth Changers; ha ricevuto l’HEC Paris & 1.618 Sustainable Luxury Award; è stato premiato con un “Gold Turtle Award,” due “Silver Turtle Awards” e un “Bronze Turtle Award” per la gestione responsabile dei rifiuti; è stato infine onorato dallo State Senate delle Hawaii per le azioni responsabili che promuovono pratiche eco-friendly che sono socialmente, in linea con l’ambiente ed economicamente sostenibili.

 

The Brando and its Eco involvment from The Brando Resort on Vimeo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende