Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » The Brando: il lusso ecosostenibile di un resort nella Polinesia Francese:

The Brando: il lusso ecosostenibile di un resort nella Polinesia Francese

dicembre 21, 2015 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

The Brando è un “eco-friendly luxury resortdella Polinesia Francese, situato sull’atollo privato di Tetiaroa, che continua a stabilire nuovi standard nel mondo dell’hotellerie di lusso utilizzando tecnologie pionieristiche e operando unicamente con energie rinnovabili, come esempio di uno sviluppo sostenibile, raggiungibile e possibile. The Brando supporta, tra l’altro, la ricerca, l’istruzione e la sensibilizzazione per accrescere la conoscenza e l’apprezzamento del patrimonio naturalistico e culturale  delle isole tropicali e del suo popolo.

Il resort si è posto l’obiettivo di diventare una struttura completamente autosufficiente grazie all’implementazione di numerose soluzioni innovative: il Sea Water Air Conditioning System (SWAC) sfrutta il freddo delle profondità oceaniche e delle tubature a terra per creare aria condizionata a basso consumo energetico e un raffreddamento ad alta efficienza per gli edifici, riducendo del 70% la domanda di energia elettrica; l’energia solare è prodotta invece da 4.000 pannelli fotovoltaici installati lungo la pista di atterraggio, che soddisfano oggi la metà del fabbisogno energetico del resort e forniscono l’intero apporto di acqua calda. La centrale termica di biocarburanti - alimentata da olio di cocco, per sostenere l’economia localefornisce l’altra metà del fabbisogno energetico del resort, mentre le batterie di flusso al cloruro di zinco, realizzate con materiali riciclabili, sono molto durevoli e garantiscono una gestione agevole e flessibile delle varie fonti di energia rinnovabile.

The Brando dispone inoltre di un sistema idrico indipendente a basso consumo energetico e vanta un innovativo sistema di gestione delle acque reflue per l’irrigazione.Tutta l’acqua potabile è prodotta in loco da un impianto di desalinizzazione che sfrutta il processo di osmosi inversa.Il programma di riutilizzo e compostaggio minimizza gli sprechi e crea nutrimento per l’orto e il frutteto biologico, che insieme al miele prodotto in loco, soddisfano il fabbisogno dei ristoranti interni all’hotel.

Per gli spostamenti all’interno del resort, a tutti gli ospiti e allo staff vengono fornite biciclette e veicoli elettrici alimentati ad energia solare. Sono poi previsti programmi per minimizzare ed eliminare l’utilizzo dei contenitori di plastica e The Brando supporta la Tetiaroa Society, un’organizzazione no-profit dedicata all’esplorazione di soluzioni innovative in risposta alle emergenze mondiali in materia di interdipendenza sostenibile. La Tetiaroa Society conduce tutte le ricerche scientifiche presso una stazione di ricerca creata e donatale da The Brando. Questa “ecostation”, una sorta di think thank sull’atollo, accoglie scienziati e ricercatori di tutto il mondo e fa riferimento al Scientific Advisory Board (SAB) formato da esperti provenienti da Polinesia Francese, Stati Uniti, Oceania ed Europa.

A The Brando sono infatti disponibili programmi educativi per gli ospiti come letture e condivisione di pratiche ambientali, cultura e storia polinesiana, oltre a una serie di attività con guide naturalistiche che sensibilizzano sulla preziosa biodiversità dell’atollo di Tetiaroa: i Green Tours includono visite alle implementazioni eco-friendly del resort come la Ecostation, l’edificio del SWAC, la centrale termica di biocarburanti alimentata a olio di cocco, il centro per la separazione dei rifiuti, il frutteto e orto biologico, le arnie e i pannelli solari. La Lagoon School, a cura di Te Mana O Te Moana, è stata invece creata per coinvolgere bambini e ragazzi tra i 6 e i 12 anni che soggiornano nel resort. Con oltre 10 anni di esperienza nell’educazione ambientale, l’organizzazione mira a istruire le future generazioni per farli diventare perfetti eco-citizens. I bambini possono imparare e conoscere l’ambiente di Tetiaroa attraverso una serie di attività divertenti e pedagogiche come letture, visite e giochi sul tema.

Dal punto di vista architettonico The Brando sta per avvicinarci alla conclusione del processo di certificazione LEED, e si sta impegnando per l’ottenimento del LEED Platinum, il più alto riconoscimento in campo di energie e design ambientale, come nuova costruzione nella categoria “campus”.

The Brando ha collezionato una lunga lista di premi e riconoscimenti internazionali nel 2015 per il suo impegno ambientale come il Virtuoso Sustainable Tourism Leadership Award – Hotel 2015; il Gold Magellan Award for Hospitality Overall: Eco-Friendly “Green” Resort/Hotel secondo Travel Weekly; e Best Eco-Tourism Property per Luxury Travel Magazine. The Brando è stato anche finalista ai National Geographic’s World Legacy Awards nella categoria Earth Changers; ha ricevuto l’HEC Paris & 1.618 Sustainable Luxury Award; è stato premiato con un “Gold Turtle Award,” due “Silver Turtle Awards” e un “Bronze Turtle Award” per la gestione responsabile dei rifiuti; è stato infine onorato dallo State Senate delle Hawaii per le azioni responsabili che promuovono pratiche eco-friendly che sono socialmente, in linea con l’ambiente ed economicamente sostenibili.

 

The Brando and its Eco involvment from The Brando Resort on Vimeo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende