Home » Comunicati Stampa » Coca Cola: uno stabilimento in Brasile per le bottiglie in plastica vegetale:

Coca Cola: uno stabilimento in Brasile per le bottiglie in plastica vegetale

ottobre 4, 2012 Comunicati Stampa

The Coca-Cola Company ha annunciato una partnership con JBF Industries Ltd. per espandere ulteriormente la produzione del materiale a base vegetale utilizzato nelle sue confezioni PlantBottleTM. La mutinazionale continuerà così a mantenere un’alta immissione sul mercato di plastica rinnovabile a basso contenuto di carbonio, cercando di centrare entro il 2020 l ‘obiettivo di utilizzare questa tecnologia per la produzione di tutte le bottiglie in plastica.

Ronald J. Lewis, Vice Presidente, Procurement & Chief Procurement Officer di The Coca-Cola Company, ha commentato: “I vantaggi dell’innovazione sostenibile si realizzano pienamente solo quando vengono commercializzati e messi in mano ai consumatori. Nel 2009 abbiamo presentato al mondo la nostra confezione PlantBottleTM, la prima bottiglia in plastica PET riciclabile prodotta in parte con materiali vegetali. Oggi The Coca-Cola Company ha venduto in tutto il mondo più di 10 miliardi di bottiglie PlantBottleTM, la cui produzione dipende meno dal petrolio e comporta un minor impatto a livello di emissioni di carbonio. Siamo molto soddisfatti della rinnovata partnership con JBF Industries Ltd., che ci aiuterà ad espandere ulteriormente la produzione a livello globale.”

A supporto della partnership, JBF Industries Ltd. costruirà l’impianto più grande al mondo per la produzione di bio-glicole, l’ingrediente chiave delle bottiglie PlatBottleTM. Lo stabilimento sorgerà ad Araraquara, San Paolo, in Brasile, e utilizzerà per la produzione la canna da zucchero coltivata localmente, oltre agli scarti derivanti dalla sua lavorazione. Entrambi i materiali rispondono ai criteri di sostenibilità stabiliti da The Coca-Cola Company relativi agli ingredienti vegetali da utilizzare nelle confezioni delle bottiglie. Le linee guida prevedono, tra l’altro, un miglioramento dell’impatto ambientale e sociale e il rispetto dei più rigorosi standard per quanto riguarda la sicurezza alimentare.

Secondo il progetto, la costruzione del nuovo stabilimento comincerà alla fine di quest’anno e durerà 24 mesi. Una volta a regime, si stima che la produzione raggiungerà 500.000 tonnellate di materiale all’anno. Utilizzando sostanze a base vegetale al posto di materiali non rinnovabili, lo stabilimento eviterà l’immissione nell’ambiente, ogni anno, dell’equivalente di 690.000 tonnellate di anidride carbonica, pari al consumo di oltre 1,5 milioni di barili di petrolio.

Le confezioni PlantBottleTMsono disponibili in più di 24 paesi nel mondo, e sono utilizzate in un’ampia gamma di prodotti Coca-Cola. Dal loro lancio nel 2009, grazie all’utilizzo di queste confezioni, si è evitata l’immissione nell’ambiente di quasi 100.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica, pari a 200.000 barili di petrolio.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Aperta la “call for proposal” di Novamont per l’innovazione circolare

settembre 26, 2018

Aperta la “call for proposal” di Novamont per l’innovazione circolare

Oggi in Italia, quasi 1 kg di materia prima ogni 5 kg di materiali consumati viene dal riciclo. Il nostro Paese è al secondo posto in Europa nell’uso di materia proveniente da scarti: secondo l’indice di circolarità calcolato dalla Commissione Europea, l’Italia è a una percentuale del 18,5% contro il 26,7% del primo assoluto, l’Olanda, e si colloca [...]

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende