Home » Comunicati Stampa »Smart City » Torino: l’architettura invade la città:

Torino: l’architettura invade la città

maggio 30, 2012 Comunicati Stampa, Smart City

Torna a Torino (dal 30 maggio al 2 giugno 2012) il Festival “Architettura in Città”, un intenso programma di iniziative culturali per popolare spazi aperti e luoghi privati del capoluogo piemontese e dell’area metropolitana . Promossa dall’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Torino e dalla Fondazione OAT, la manifestazione si pone come occasione per avvicinare all’architettura un pubblico vasto tramite la complicità di altre forme progettuali e artistiche. Nove le categorie tematiche all’interno delle quali sono raccolte le numerose iniziative; sei già presenti in calendario nella prima edizione: architettura e design, città e paesaggio, arte, teatro e cinema, musica, libri; tre che fanno la loro comparsa per la prima volta: smart, radical e educational.

L’iniziativa – in anticipo di circa un mese rispetto alla prima edizione, per aderire al Festival “Le città visibili promosso dalla Fondazione Torino Smart City - ha ottenuto il patrocinio di Città di Torino, Provincia di Torino e Regione Piemonte insieme alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, al Collegio Costruttori Edili e al Consiglio Nazionale degli Architetti. Il Festival ha inoltre il sostegno degli sponsor Sikkens e Zumaglini & Gallina e la media partnership de Il Giornale dell’Architettura.

All’interno della cornice smart rientrano tutte le iniziative sul tema della città intelligente e dell’abitare sostenibile che meglio rappresentano la partecipazione di OAT e Fondazione OAT all’interno del festival “Le città visibili”. Di particolare interesse l’installazione sonora Theme For Smart Cities – La città stratificata: promossa da Associazione Culturale Situazione Xplosiva, Fondazione OAT, Festival Club To Club in collaborazione con GTT – Gruppo Torinese Trasporti e IED – Istituto Europeo del Design Milano, l’iniziativa prevede una sonorizzazione site specific a cura di Painè Cuadrelli dal 31 maggio al 3 giugno nella Linea 1 della metropolitana e nell’ascensore della Mole Antonelliana, per tutta la durata del servizio. Coniugando l’attenzione per il luogo, per una mobilità smart e più piacevole con la “città stratificata” (quella cioè sotterranea e quella dall’alto), il progetto consentirà ai visitatori di fruire di una rappresentazione sonora della salita nell’ascensore della Mole Antonelliana e di una diversa colonna sonora nella metropolitana per accompagnare i diversi momenti della giornata: il mattino, il rientro dalle scuole e dagli uffici e la sera.

Sul tema smart sono inoltre numerosi gli eventi proposti dal Politecnico di Torino: molti degli appuntamenti (21 maggio – 4 giugno) al Castello del Valentino verteranno sul tema degli spazi pubblici, appuntamenti e una mostra sulla formazione di architetti e designer, un convegno sulla smart city in montagna e una mostra sui lavori degli studenti.

All’interno del tema radical si inserisce la produzione più importante della Fondazione OAT: la mostra Radical City, visitabile dal 30 maggio al 30 giugno all’Archivio di Stato di Torino, affronta il tema della città come spazio di sperimentazione delle teorie espresse dall’architettura radicale italiana, attiva dal 1963 al 1973 e per molti anni esclusa dalla storia dell’architettura ufficiale, ad opera di Archizoom, Superstudio, UFO, Gianni Pettena, Ugo La Pietra, Pietro Derossi/Strum, 9999, Zziggurat. La mostra, curata dal critico di architettura Emanuele Piccardo, si pone l’obiettivo di riscrivere una pagina importante dell’architettura italiana che ha influenzato le generazioni future di progettisti, da Zaha Hadid a Bernard Tschumi, da Rem Koolhaas a Winy Maas. L’esposizione è suddivisa in quattro aree tematiche: il contesto, la teoria, la piazza, la discoteca. La mostra ha inoltre un calendario di iniziative a corollario dell’esposizione: una video proiezione (il 31 maggio) e due conferenze (il 30 e il 31 maggio) nel calendario del festival e una serie di conferenze con cadenza settimanale fino alla chiusura della mostra il 30 giugno.

L’elenco completo di tutti gli appuntamenti in programma sono consultabili sul sito architetturaincitta.oato.it .

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende