Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Torino premia i condomini più smart della città:

Torino premia i condomini più smart della città

La Fondazione Torino Smart City ed il Collegio dei geometri di Torino e provincia promuovono il premio “Condominio SmarTOrino 2014”. L’obiettivo è selezionare e premiare tre condomini privati di Torino che hanno apportato miglioramenti delle prestazioni energetiche per riscaldamento e ambientali indoor attraverso interventi di monitoraggio e controllo dei consumi e di ottimizzazione e riqualificazione energetica del sistema edificio-impianto e che hanno ottenuto, unitamente ad una manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile, risultati di risparmio energetico dimostrabili, migliori condizioni di comfort per gli utenti e benefici ambientali per la collettività.

Possono partecipare al premio tutti i condomini, situati all’interno del territorio della città di Torino, e per essi il legale rappresentante costituito dall’amministratore. Il condominio candidato deve essere composto da minimo 5 unità immobiliari, dotato di impianto di riscaldamento centralizzato. L’edificio dovrà essere iscritto al portale del Catasto Energetico dei Consumi.

Le proposte dovranno essere presentate entro e non oltre il 30 luglio 2014, inviando la documentazione richiesta dal bando (consultabile sul sito della Fondazione Torino Smart City). La Giuria nominerà i condomini vincitori entro il 15 settembre 2014.

La graduatoria delle proposte vincitrici sarà pubblicata sul sito entro sette giorni dalla chiusura dei lavori della Giuria e comunicata in occasione di un evento pubblico. I vincitori riceveranno una menzione speciale ed un premio non monetario.

“Grazie alla collaborazione con il Collegio dei geometri abbiamo ora a disposizione uno strumento fondamentale come il CEC (Catasto Energetico dei Consumi, che permette agli amministratori, e agli stessi condòmini, di poter utilizzare una nuova “unità di misura” con cui rilevare e misurare facilmente i consumi energetici di un edificio, ndr),  ha commentato l’assessore all’Innovazione e all’Ambiente, Enzo Lavolta. “Ancora una volta il nostro territorio dimostra di saper produrre proposte innovative su temi così rilevanti come l’efficientamento energetico, anche attraverso  l’implementazione di piattaforme di controllo semplici ed accessibili. In questo modo sia gli abitanti di un edificio sia chi si occupa della gestione dell’immobile diventano cittadini consapevoli ed informati”.

“Fin dall’inizio si è creata forte sintonia con la città di Torino e in particolare con la Fondazione TSC – ha affermato Ilario Tesio, presidente del Collegio dei geometri – con la quale si è voluto trovare un’intesa per diffondere il CEC, quale strumento che in primis significa consapevolezza dell’utenza e conoscenza del panorama energetico edilizio per il soggetto pubblico, primo passo per il miglioramento globale della città sotto questo profilo”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende