Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Torino premia i condomini più smart della città:

Torino premia i condomini più smart della città

La Fondazione Torino Smart City ed il Collegio dei geometri di Torino e provincia promuovono il premio “Condominio SmarTOrino 2014”. L’obiettivo è selezionare e premiare tre condomini privati di Torino che hanno apportato miglioramenti delle prestazioni energetiche per riscaldamento e ambientali indoor attraverso interventi di monitoraggio e controllo dei consumi e di ottimizzazione e riqualificazione energetica del sistema edificio-impianto e che hanno ottenuto, unitamente ad una manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile, risultati di risparmio energetico dimostrabili, migliori condizioni di comfort per gli utenti e benefici ambientali per la collettività.

Possono partecipare al premio tutti i condomini, situati all’interno del territorio della città di Torino, e per essi il legale rappresentante costituito dall’amministratore. Il condominio candidato deve essere composto da minimo 5 unità immobiliari, dotato di impianto di riscaldamento centralizzato. L’edificio dovrà essere iscritto al portale del Catasto Energetico dei Consumi.

Le proposte dovranno essere presentate entro e non oltre il 30 luglio 2014, inviando la documentazione richiesta dal bando (consultabile sul sito della Fondazione Torino Smart City). La Giuria nominerà i condomini vincitori entro il 15 settembre 2014.

La graduatoria delle proposte vincitrici sarà pubblicata sul sito entro sette giorni dalla chiusura dei lavori della Giuria e comunicata in occasione di un evento pubblico. I vincitori riceveranno una menzione speciale ed un premio non monetario.

“Grazie alla collaborazione con il Collegio dei geometri abbiamo ora a disposizione uno strumento fondamentale come il CEC (Catasto Energetico dei Consumi, che permette agli amministratori, e agli stessi condòmini, di poter utilizzare una nuova “unità di misura” con cui rilevare e misurare facilmente i consumi energetici di un edificio, ndr),  ha commentato l’assessore all’Innovazione e all’Ambiente, Enzo Lavolta. “Ancora una volta il nostro territorio dimostra di saper produrre proposte innovative su temi così rilevanti come l’efficientamento energetico, anche attraverso  l’implementazione di piattaforme di controllo semplici ed accessibili. In questo modo sia gli abitanti di un edificio sia chi si occupa della gestione dell’immobile diventano cittadini consapevoli ed informati”.

“Fin dall’inizio si è creata forte sintonia con la città di Torino e in particolare con la Fondazione TSC – ha affermato Ilario Tesio, presidente del Collegio dei geometri – con la quale si è voluto trovare un’intesa per diffondere il CEC, quale strumento che in primis significa consapevolezza dell’utenza e conoscenza del panorama energetico edilizio per il soggetto pubblico, primo passo per il miglioramento globale della città sotto questo profilo”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende