Home » Comunicati Stampa »Eventi » Torna il premio Personaggio Ambiente Italia: si vota fino al 21 dicembre:

Torna il premio Personaggio Ambiente Italia: si vota fino al 21 dicembre

dicembre 5, 2014 Comunicati Stampa, Eventi

Fino alle ore 19.00 del 21 dicembre sarà possibile votare il personaggio che attraverso la proposizione di idee, pratiche, informazioni, politiche, imprese ha svolto nel 2014 un ruolo di rilevanza per l’Ambiente. Torna, infatti, il Premio Personaggio Ambiente Italia che, dopo il successo degli scorsi anni, giunge alla quinta edizione. A decidere il vincitore sarà come sempre il voto popolare, che sceglierà tra i candidati selezionati da un Comitato Tecnico, costituito da direttori e giornalisti di testate giornalistiche ambientali (tra cui Greenews.info), responsabili di siti tematici e blogger italiani.

Venti i candidati indicati in questa edizione e per votarli basterà collegarsi al sito www.personaggioambiente.it cliccando sul proprio preferito. Sarà possibile esprimere un solo voto e una sola preferenza. Le votazioni e la classifica, saranno aggiornate in tempo reale sia sul sito che su Twitter (hashtag #pai2014) dove si potranno, inoltre, leggere le ultime news, esprimere opinioni e condividere esperienze. Sul sito è possibile consultare tutte le biografie dei singoli candidati tra i quali spiccano nomi legati al giornalismo, alla politica, all’associazionismo, all’impegno civile e alla ricerca.

Sono diversi i candidati legati alle cronache nazionali: dal poliziotto anticamorra Roberto Mancini  a Luigi Pacchiano, operaio e testimone chiave nel processo ai veleni della Marlane; dal marinaio David Grassi a Vincenzo Fornaro, allevatore e agricoltore, tra i simboli della battaglia per liberare Taranto dalla diossina dell’Ilva; dal vincitore del Premio ambientale Goldman 2013, Rossano Ercolini a Chiara Tonelli architetto e team leader del gruppo italiano vincitore del Solar Declathon 2014.

Come nelle passate edizioni è  forte la presenza di soggetti collettivi come comitati e movimenti nati dal basso, ma che, grazie soprattutto alla cassa di risonanza del web, sono riusciti a emergere e attestarsi come soggetti in grado di aggregare le persone su temi specifici. Elemento di nota, il ritorno dei nomi legati al giornalismo, totalmente assenti nel 2013. Oltre Milena Gabanelli e Sabrina Giannini di Report anche il fotografo Sebastião Salgado. Sorprendente poi, la candidatura di Eric Barbizzi, giovanissimo talento che a 10 anni è già caporedattore Marche di Giornalisti nell’Erba e tra i primi in Italia ad aver scritto sulle problematiche ambientali della clausola ISDS del Transatlantic Trade and Investment Parnerships. Tre, invece, i candidati del mondo della politica, solo uno appartenente alla sfera imprenditoriale.

“Tra i candidati – spiega Mario Notaro, Segretario organizzativo del Premio – non possiamo non porre l’attenzione su quelle personalità che si caratterizzano per il loro impegno civile. Quest’anno, rispetto allo scorso, c’è una forte presenza di nomi che,  con spirito di sacrificio personale, hanno avviato denunce sociali contribuendo in maniera sostanziale alla difesa dell’ambiente e del territorio. Una forte scossa che dimostra come anche da azioni quotidiane è possibile creare un’inversione di tendenza”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende