Home » Comunicati Stampa » Klimahouse 2011: torna l’appuntamento con l’edilizia sostenibile:

Klimahouse 2011: torna l’appuntamento con l’edilizia sostenibile

gennaio 25, 2011 Comunicati Stampa

klimahouse, courtesy of fierabolzano.it“Una crescita rapida, specchio di un’attenzione sempre maggiore verso le tematiche di sostenibilità energetica nel campo dell’edilizia”. Ha commentato così Renato Calcari, presidente di Casaclima Network Trento, la rapida diffusione delle adesioni dell’associazione che raggruppa imprenditori e professionisti del mondo edile, a margine della presentazione di Klimahouse 2011, la fiera specializzata nell’efficienza energetica che si terrà a Bolzano dal 27 al 30 gennaio.

Quest’anno, per tutti gli operatori, sono in programma tredici visite guidate a edifici CasaClima in Alto Adige per toccare con mano gli interventi sul territorio e per confrontarsi direttamente in loco con chi vive in questi edifici e con chi li ha progettati.

L’edizione 2011 prevede, accanto al tradizionale congresso internazionale ‘Costruire il futuro’, organizzato in collaborazione con l’Agenzia CasaClima, partner di Klimahouse, e a quello organizzato in collaborazione con ANIT, l’Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico, anche altri due convegni di alto profilo organizzati in collaborazione con Il Gruppo 24 ORE e con Sinergie Moderne Network.

“Siamo arrivati a questa VI edizione – ha detto Reinhold Marsoner, direttore di Fierabolzano con un interesse sempre crescente attorno alle tematiche della fiera, supportati dalla Agenzia Casaclima come consulente scientifico che ci ha permesso di diventare la fiera di riferimento in Italia sull’edilizia e il risparmio energetico. Dei 40 mila visitatori dell’anno scorso, circa l’80% veniva da fuori provincia e il 16%, in particolare, dalla provincia di Trento. Anche per questo la presentazione qui a Trento della fiera assume un significato particolare”.

“Abbiamo registrato – ha detto Calcari – un notevole interesse attorno alla nostra attività, che raggruppa professionisti e imprenditori del settore. Grazie anche alla sensibilità della provincia di Bolzano che sta rivedendo alcune politiche di condivisione del protocollo, possiamo garantire ancora maggiore forza alla diffusione di una cultura del costruire sostenibile. La nostra attività di formazione e informazione (come quella condotta con successo in sinergia con Fimaa Trentino) sta ottenendo risultati incoraggianti”.

“Stiamo andando verso la casa a consumo zero – ha spiegato Norbert Lantschner, direttore dell’Agenzia Casaclima – ed anche l’Unione Europea sta spingendo molto nella direzione di severe politiche di risparmio energetico. Da quando siamo partiti le cose sono cambiate molto, e l’esigenza delle famiglie di risparmiare sui costi energetici oggi è ancora più sentita. In questi giorni assistiamo ad aumenti da record del prezzo dei combustibili. La fiera cerca di dare delle risposte a queste esigenze, offrendo case e costruzioni dal bassissimo consumo energetico. La certificazione è un’aspirina contro i consumi energetici. L’esperienza altoatesina di Casaclima si sta radicando anche fuori provincia, grazie al network che stiamo costituendo e che ha visto Trento come primo soggetto. Ora ci sono Brescia, Piemonte, Val d’Aosta e Molise, e molti altri territori hanno già avviato trattative e incontri per nuove costituzioni”.

Nell’ingresso principale di Fiera Bolzano l’Associazione Provinciale degli Artigiani (APA), grazie al successo riscosso la scorsa edizione con la mostra ‘La casa perfetta – Gli errori da evitare’, ha deciso, in collaborazione con Fiera Bolzano, di arricchire questo spazio per illustrare al meglio gli errori che si possono evitare nella costruzione di una casa. L’APA, inoltre, porta in fiera delle officine viventi, laboratori pratici in cui i visitatori possono imparare come realizzare un cappotto termico oppure come montare correttamente una finestra.

Inoltre, come di consueto, il ‘Forum di Klimahouse’ offre la possibilità alle aziende di presentare ai visitatori le novità e di affrontare le tematiche più attuali nel campo del risparmio energetico.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende