Home » Comunicati Stampa »Eventi »Progetti » Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo:

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016 Comunicati Stampa, Eventi, Progetti

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire Bergamo attraverso le sue reti idriche.

Tre chilometri, da piazza Mascheroni alla fontana del Contarini in piazza Vecchia, per tuffarsi in una città il cui sviluppo è stato fortemente segnato dalla presenza delle risorse idriche, dalla loro ottimizzazione e distribuzione, condizione che oggi è rinnovata con tecnologie ingegneristiche avanzate, così come accade nelle città più fiorenti e importanti al mondo. E «Le vie d’acqua» mette in risalto proprio alcune delle perle nascoste di questo sistema: fontane, acquedotti e cisterne, patrimonio storico e culturale d’importanza strategica, da ammirare attraversando epoche storiche diverse con un percorso circolare in cui si mostra tutta la complessa evoluzione del sistema idrico cittadino.

«Le 12 stazioni visitate e inserite nel percorso sono il risultato di un equilibrato insieme di conosciute e famose cisterne e fontane, unite a strutture meno note ma di grande valenza storica e funzionale. Un progetto, quello de Le Vie dell’Acqua, che renderà visibile e conoscibile non solo agli addetti ai lavori, l’importanza di questo patrimonio straordinario. Un bene comune, arrivato fino a noi da epoche antiche e da noi oggi potenziato e ulteriormente migliorato, lasciando un segno tangibile anche di questa nostra era» – ha spiegato Paolo Franco, presidente di UniAcque, in occasione del press tour tenutosi giovedì 22 settembre alla presenza della stampa, di una classe di IV elementare dell’Istituto Ghisleni, con la partecipazione di Loredana Poli, assessore all’Istruzione del Comune di Bergamo e la guida di Gianluca Licata, membro dello staff di Pernice Comunicazione che ha ideato e curato il progetto.

Le Vie dell’Acqua diventa dunque un trekking urbano alla scoperta della storia della zona fortificata della città di Bergamo, con utili link multimediali posti in prossimità di ogni infrastruttura presente lungo il percorso. Presentazione accompagnata anche da una cartina interattiva che scorterà il visitatore in questo nuovo e inedito cammino. La cartina, infatti, rende usufruibile in autonomia il percorso, riportando indicazioni e approfondimenti sul tracciato e sui punti da visitare. Il tutto, con la possibilità di utilizzarla in maniera interattiva, accedendo alle informazioni tramite il QRcode da usare sul proprio smartphone.

L’itinerario Le vie dell’acqua, inoltre, sarà presentato anche nelle scuole primarie di Bergamo con la possibilità, per le classi che ne faranno richiesta di realizzare percorsi didattici globali incentrati sull’utilizzo consapevole dell’acqua, per approfondire l’importanza alimentare, ambientale, storica e culturale e di questo elemento. L’intervento sarà ideato e realizzato da esperti di pedagogia, scienza e storia, così da trovare la miglior via per stimolare nelle nuove generazioni la consapevolezza e la responsabilità verso la risorsa idrica.

«Siamo certi che il poter presentare e far conoscere a tutti l’importanza legata alla distribuzione idrica, aiuterà a sensibilizzare la popolazione, in ogni grado di età e cultura, all’utilizzo intelligente e rispettoso di un bene così prezioso qual è l’acqua. Uno degli elementi vitali per il singolo e per l’intera comunità, che come tale deve essere preservato e valorizzato, con opere strategiche, ma anche singoli gesti quotidiani che, se appresi fin da piccoli, saranno ancora più importanti ed efficaci» – ha dichiarato Loredana Poli, assessore all’Istruzione del Comune di Bergamo.

Sabato 24 settembre, con partenza da Piazza Mascheroni ore 20.30, sarà possibile vivere la prima esperienza di passeggiata in notturna aperta al pubblico lungo il percorso a cui è possibile iscriversi attraverso la pagina Facebook di Pernice Comunicazione.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

gennaio 23, 2017

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

Dal lunedì al venerdì (escluso il periodo di Pasqua dal 24 al 29 marzo) tutti coloro che si recheranno a sciare nella stazione piemontese di Bardonecchia, utilizzando i treni in partenza da Torino potranno ritirare l’”ecoskipass” al prezzo speciale di 26€, anziché 36€. Sarà sufficiente presentare il biglietto del treno all’ufficio skipass di Piazza Europa (proprio di fronte [...]

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende