Home » Comunicati Stampa »Pratiche » Trasporto pubblico: a Roma i tempi d’attesa più lunghi:

Trasporto pubblico: a Roma i tempi d’attesa più lunghi

dicembre 23, 2014 Comunicati Stampa, Pratiche

Supera l’ora e mezza a Roma e l’ora a Milano il tempo da trascorrere sui mezzi pubblici nel giorno medio lavorativo. Lo rivela l’ultimo sondaggio globale di Moovit sull’efficienza dei trasporti, condotto trimestralmente tra 13.000 utilizzatori dell’app in 16 grandi città del mondo. Lo studio evidenzia che i pendolari della capitale perdono nell’attesa del mezzo pubblico quasi un terzo (il 32%) del tempo totale di percorrenza (32 minuti su 102 totali), quelli del capoluogo lombardo il 25% (19 minuti sui 74 totali).

Il 42% dei milanesi si dichiara frustrato dalla mancanza d’informazioni sul modo migliore per raggiungere la destinazione desiderata, mentre al primo posto tra le frustrazioni dei romani (53%) risulta il non sapere quando passerà il mezzo. Il sondaggio ha inoltre dimostrato che l’accesso da parte degli utenti a informazioni accurate sui tragitti, direttamente sul loro smartphone, può ridurre sensibilmente i tempi dell’attesa e aumentare di conseguenza il livello di soddisfazione percepito nei confronti del sistema trasporti. Con l’utilizzo dell’app Moovit, infatti, la soddisfazione per il Tpl cresce sensibilmente: del 59% a Roma e del 91% a Milano.

Grazie a informazioni in tempo reale, che combinano i dati delle aziende di trasporto pubblico locale con quelli resi disponibili dagli utenti in viaggio in quel momento sul mezzo desiderato, Moovit aiuta i pendolari a servirsi dei trasporti in modo più efficiente, riducendo i tempi morti dell’attesa, ed eliminando la frustrazione derivante dalla mancanza di informazioni e suggerendo percorsi più veloci per raggiungere le destinazioni.

Il 44% dei milanesi interpellati dal sondaggio non possiede un’auto, dato simile a quello della Capitale, dove la percentuale degli intervistati che non hanno alternative al trasporto pubblico è del 43%. “Anche se si lavora continuamente per migliorare il servizio dell’intero sistema trasporti, ci sono sempre imprevisti che impattano sulla sua efficienza, come cancellazioni, sovraffollamento e altro”, dice Alex Torres, VP Global Marketing di Moovit. “Il nostro obiettivo nello sviluppare la app è stato di rendere la città più fruibile in modo che le persone, avendo accesso ai dati sui loro spostamenti prima e durante il loro viaggio, possano smettere di aspettare i mezzi pubblici e sfruttare i tempi morti dell’attesa in un modo più costruttivo”.

L’app Moovit ha una copertura globale. Sono infatti  oltre 400 città al mondo dove viene usata, tra le quali Barcellona, Madrid, Parigi, Londra, Istanbul, Tel Aviv, New York, Boston, Los Angeles, Buenos Aires, Rio de Janeiro e molte altre. Sul territorio italiano, oltre a Roma e Milano, Moovit ha raggiunto Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Massa Carrara, Matera, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Salerno, Sassari, Siena, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende