Home » Comunicati Stampa » Tre imprese “Made in Italy” si aggiudicano il premio Sviluppo Sostenibile 2012:

Tre imprese “Made in Italy” si aggiudicano il premio Sviluppo Sostenibile 2012

ottobre 10, 2012 Comunicati Stampa

Un imballaggio che diventa compost, “postini” al lavoro su elettro-cicli, una catena di eco-hotel. La green economy “Made in Italy” ha trovato i suoi vincitori. Il Premio Sviluppo Sostenibile 2012, istituito per il quarto anno consecutivo, dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo con l’adesione del Presidente della Repubblica è stato assegnato quest’ anno a tre aziende che hanno fatto del fattore ambiente una delle leve essenziali per essere competitive. Si tratta di Policarta di Bassano in Teverina (VT), Poste Italiane e Eco World Hotel di Milano. Accanto alle tre aziende vincitrici, che riceveranno la medaglia del Presidente della Repubblica, ci sono altre 27 aziende segnalate che riceveranno una targa  di riconoscimento. La cerimonia di premiazione avverrà a Rimini il 9 novembre prossimo all’ interno di Ecomondo-Key Energy.

In questo fine 2012 –ha detto Edo Ronchi, Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile- l’Italia continua ad attraversare una crisi irrisolta che sollecita non solo un rigoroso impegno nei conti pubblici, ma anche un credibile nuovo progetto di sviluppo durevole ed ecologicamente sostenibile. La green economy potrebbe costituire l’asse di questo nuovo progetto di sviluppo e le imprese innovative, come quelle premiate e segnalate da questo premio, potrebbero avere un ruolo di apripista per lo sviluppo futuro”.

Il premio è stato assegnato a imprese che si sono distinte per attività e impianti  che producano rilevanti benefici ambientali, abbiano un contenuto innovativo, positivi effetti economici e occupazionali ed abbiano un potenziale di diffusione in tre settori, rifiuti e risorse, energia e mobilità, prodotti e servizi innovativi ad elevate prestazioni ambientali. Quest’ anno il Premio ha arricchito la sua “offerta”. E’ stato infatti inserito il settore mobilità e tra i prodotti e servizi innovativi sono stati inseriti comparti come il turismo sostenibile e l’alimentazione di qualità ecologica.

Alla Policarta di Bassano in Teverina (Viterbo)  è stato assegnato il  Premio  per la sezione”Rifiuti e risorse”, per la realizzazione di un packaging alimentare composito multi materiale, certificato come compostabile e utilizzabile con normali macchine confezionatrici automatiche. L’imballaggio, pur impiegando materiali diversi, a base cellulosica e di bio film, è riciclabile insieme agli scarti di alimenti nella produzione di compost. In tal senso questo imballaggio di Policarta raccoglie l’indirizzo della normativa europea che richiede di prevenire la produzione di rifiuti non facilmente riciclabili e di promuovere, invece, imballaggi che favoriscano il riciclo.

Poste Italiane, riceve il Premio per la sezione”Energia e mobilità”, per il progetto Piano Elettrico, naturale evoluzione del progetto europeo Green Post. Il Piano Elettrico prevede l’acquisto, nel corso del 2012, di oltre 700 quadricicli elettrici, con i quali la flotta di veicoli elettrici di Poste Italiane traguarderà, alla fine dell’anno, le mille unità, impiegate per la distribuzione della posta sull’intero territorio italiano e che produrranno, oltre ad un vantaggio ambientale, anche un elemento di visibilità e quindi di promozione di tali mezzi. Poste Italiane inoltre, partecipa al progetto Postal ZEV (Zero Emission Vehicle) per realizzare e impiegare un nuovo quadriciclo elettrico con migliore  rendimento, che recuperi energia in fase di frenata e, per produrre elettricità rinnovabile di ricarica delle batterie dei quadricicli, con la realizzazione di impianti di generazione elettrica di piccola taglia, alimentati da biomasse reperite dagli scarti agricoli.

EcoWorldHotel di Milano vince per la sezione “Prodotti e servizi innovativi ad elevate prestazioni ambientali” grazie all’organizzazione di una “catena” alberghiera italiana  che raggruppa strutture ricettive accompagnate in un percorso di miglioramento ambientale certificato da un contrassegno che va da una a cinque eco-foglie. La catena alberghiera ha strutture ricettive dotate di certificazione ambientale  ed è  supportata da un portale che consente di prenotare e da un gruppo di acquisto specializzato in prodotti e servizi ecologici, eco-shop ed e-commerce per acquisti di prodotti ecologici. Attualmente partecipano all’iniziativa 130 strutture ricettive .

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende