Home » Comunicati Stampa »Prodotti » Tregoo presenta le mini centrali solari portatili:

Tregoo presenta le mini centrali solari portatili

marzo 18, 2014 Comunicati Stampa, Prodotti

Parte dall’Italia una piccola rivoluzione per gli amanti dell’avventura e degli sport estremi. Sono infatti arrivate sul mercato le Solar Power Station di Tregoo, vere e proprie mini centrali elettriche portatili per la produzione di energia solare, realizzate della fiorentina Tregoo, la business unit del gruppo En-eco, produttore leader in Europa di tecnologie per energie rinnovabili.

Le Solar Power Station superleggere (1,8 chilogrammi) e portatili consentono di produrre tutta l’energia per la ricarica dei dispositivi necessari a vivere in sicurezza e serenità il viaggio o la propria avventura. Disponibili sul sito www.tregoo.com, sono composte da un accumulatore di energia di dimensioni e peso ridotti, combinato con pannelli fotovoltaici flessibili, ultraleggeri e ipersottili, progettati e realizzati interamente in Italia e pensati per ogni esigenza. Come il pannello solare marino, il più sottile al mondo mai realizzato, pensato per i croceristi e gli appassionati di competizioni e regate, per gli amanti di kayak e canoa o per chi pratica il campeggio nautico. E ancora, per chi viaggia in caravan  e per gli amanti della montagna: le stazioni di Tregoo, infatti, rendono certa la produzione di tutta l’energia di cui necessita il campo base e quella per la ricarica degli strumenti utilizzati lungo i sentieri montani o nel corso delle arrampicate.

Ma i pannelli fotovoltaici Tregoo sono pensati anche per chi è costretto a operare in condizioni di emergenza, dove è fondamentale, quando non vitale, la disponibilità di una fonte di energia. Si pensi ad esempio alle molteplici situazioni di emergenza dove la presenza di energia elettrica consente il ripristino delle comunicazioni e l’avvio dei primi soccorsi, divenendo il discriminante per salvare vite umane. In queste situazioni, normalmente si sopperisce con i generatori classici, ma in queste condizioni il vero problema è portare il carburante (benzina o diesel) per alimentarli.

Le Power Station Tregoo sono realizzate accoppiando generatori di energia con accumulo e moduli fotovoltaici mono cristallini  flessibili, sottili e leggeri. Realizzati in tecnopolimeri termoplastici dalle elevate caratteristiche fisico-meccaniche, grazie all’assenza del vetro e della cornice sono otto volte più leggeri dei pannelli rigidi in silicio e sottilissimi, con uno spessore ridotto a 1,7 millimetri. Hanno un’efficienza triplicata rispetto ai pannelli flessibili in silicio amorfo e i materiali plastici con cui vengono realizzati sono interamente riciclabili.

I pannelli inoltre richiedono una manutenzione molto limitata, non temono danni causati da vibrazioni o dalle temperature elevate, hanno un’elevata resistenza agli agenti atmosferici e la flessibilità dei moduli ne consente l’applicazione anche su superfici curve.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende