Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Progetti »Servizi » TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker:

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di interesse che valgono al territorio bellunese il titolo di patrimonio dell’UNESCO. Anche per quest’estate infatti continua il servizio bus attrezzato per il trasporto delle bici nell’anello dolomitico, con una corsa in senso orario e un’altra in senso antiorario e coincidenze con treni a loro volta attrezzati con posti per le biciclette.

L’iniziativa, partita l’11 giugno proseguirà per tutta la stagione estiva, fino al 10 settembre, consentendo di visitare il territorio in modo sostenibile anche pianificando vacanze di più giorni. Dal lunedì alla domenica sui treni provenienti da Conegliano e da Belluno saranno disponibili 7 posti per le biciclette, con coincidenze con i bus a Calalzo; inoltre il sabato e nei giorni festivi i treni da Venezia, Vicenza e Padova saranno in coincidenza servizi bus attrezzati per il trasporto biciclette, due per ciascun senso. A Misurina saranno organizzate coincidenze con la navetta per Tre Cime, mentre a Cortina sarà possibile salire sul bus per Dobbiaco.

Numerose le attrazioni da visitare, dal centro storico di Pieve di Cadore alle Tre Cime di Lavaredo, passando per i murales di Cibiana di Cadore e le Cascate di Fanes, non lontane da Cortina d’Ampezzo. Chi deciderà di spostarsi a piedi potrà raggiungere comodamente i punti di partenza di indimenticabili passeggiate di tutte le difficoltà nel cuore del patrimonio dell’UNESCO, che quest’anno patrocinerà anche il servizio TrenoBus. I cicloturisti potranno invece percorrere per la prima volta l’intero anello dolomitico tra Calalzo, Pieve di Cadore, Cibiana di Cadore, Cortina, Dobbiaco, Misurina, le Tre Cime di Lavaredo e Auronzo (incluse la Lunga Via delle Dolomiti, la ciclopedonale di Auronzo, la ciclostrada Pieve di Cadore-Longarone e la ciclabili della Pusteria e delle Drava) oppure diversi percorsi per mountain bike.

Chi non ha una bici da portare con sé non deve comunque preoccuparsi. Lungo il percorso è infatti attivo un servizio di noleggio in cui sarà possibile trovare anche biciclette a pedalata assistita, caschi, seggiolini, carrelli e lucchetti. I prezzi variano dai 16 ai 35 euro, con un costo di 5 euro in più per chi vuole restituire la bici in qualunque punto di noleggio e un 10% di sconto per i possessori di carta Unica Veneto o del biglietto giornaliero “hop on hop off”, che al costo di 10 euro permette di spostarsi con TrenoBus salendo e scendendo lungo l’intero percorso fino alle ore 24 del giorno di utilizzo e di accedere, senza bici, ai servizi TPL sullo stesso percorso.

Per chi arriva in treno sarà possibile accedere al servizio bus dell’anello dolomitico esibendo semplicemente il biglietto ferroviario, senza costi aggiuntivi.

Oltre al biglietto “hop on hop off” sarà possibile acquistare, al costo di 4 euro, il biglietto Misurina – Tre Cime; i titoli di viaggio potranno essere ottenuti con l’App Dolomiti Bus, a bordo dell’autobus o nelle rivendite autorizzate. I biglietti ferroviari potranno invece essere acquistati al prezzo del biglietto di tratta – con l’aggiunta di 3,50 euro per la bici – sia online sia con app Trenitalia o presso le biglietterie ferroviarie, con prenotazione obbligatoria (e inclusa) in caso di bici al seguito per un massimo di 30 posti bici su carrellone, acquistabile fino a 20 minuti prima della partenza; sui treni da Venezia S. Lucia saranno disponibili 60 posti, mentre su quelli da Vicenza e Padova ne saranno disponibili 30.

La brochure con tutte le info sul servizio (dalla mappa all’elenco delle piste ciclabili, i percorsi per le mountain bike, i luoghi di attrazione, le proposte di itinerari, le modalità di noleggio delle biciclette, le informazioni sui rifugi, gli orari, le tariffe e i punti vendita legati al servizio) potrà essere scaricata qui.

E’ inoltre possibile visualizzare la mappa interattiva di Google Maps a questo indirizzo anche collegandosi grazie al servizio Wi-Fi disponibile sui bus.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende