Home » Comunicati Stampa »Progetti » Tribewanted lancia il “Laboratorio della Sostenibilità” con docenti di Yale e Harvard:

Tribewanted lancia il “Laboratorio della Sostenibilità” con docenti di Yale e Harvard

aprile 3, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Tribewanted Monestevole, la prima comunità per turismo eco sostenibile in Italia nata da un network internazionale dopo le analoghe esperienze in Sierra Leone e Fiji, apre a Monestevole, vicino a Umbertide, il primo “Laboratorio della Sostenibilità” grazie alla collaborazione con la Roosevelt International Academy. Monestevole è arrivata al suo secondo anno di attività in Italia e con questa iniziativa amplia la sua gamma di attività dedicate al turismo eco sostenibile sulla scia del grande successo riportato nella prima stagione.

A giugno sono previsti due seminari di due settimane ognuno, in cui si imparerà con lezioni teoriche e con esercitazioni pratiche in loco sul tema del “sustainable design”, ovvero come costruire e gestire tutte le attività di una comunità ecosostenibile, dall’agricoltura all’allevamento, alla gestione dell’energia, dell’acqua, dei rifiuti, eccetera.
Il corso è aperto a 30 studenti per seminario e si terrà in inglese: per gli studenti italiani è previsto uno sconto del 50% sulla tariffa, che oltre alle lezioni comprende anche vitto a alloggio a Monestevole per due settimane. Inoltre, Tribewanted offrie anche 10 scholarships a ragazzi locali, per dare a loro la possibilità di partecipare in un’esperienza internazionale nella propria comunità.

I professori vengono dalla Yale University, Brown University e Harvard University e i corsi si rivolgono in particolare ai giovani dai 18 a 24 anni, che sono proprio le persone che più di altre hanno la responsabilità di costruire un futuro a impatto zero per l’ambiente. In particolare, gli studenti avranno la possibilità di creare, imparare e costruire insieme a quattro prestigiosi esperti di ingegneria eco-sostenibile. Gli studenti parteciperanno a una full-immersion su temi di design sostenibile, inclusi temi quali appropriate technology, engineering management, design e architettura innovativa, energie rinnovabili, permacultura, e uno stile di vita comunitario ed eco-sostenibile, con un focus creativo sulle varie discipline.

La prima sessione, dal 1 al 15 Giugno, sarà tenuta dal professor Ian Gonsher della Brown University e dal professor Joseph Zinter di Yale, sul tema del “Appropriate Design”. La seconda sessione, dal 15 al 30 Giugno, sarà tenuta dal professor Barrett Hazeltine della Brown University e dalla professoressa Beth Altringer di Harvard, sul tema del “Sensory Design Curation”.

Filippo Bozotti, fondatore di Tribewanted Monestevole, commenta cosi l’iniziativa: “A Tribewanted abbiamo sempre creduto che l’istruzione fosse una parte importante dell’esperienze di eco-turismo nelle nostre comunità, ecco perché siamo molto contenti finalmente di promuovere per un intero mese questo “Laboratorio della Sostenibilità” che può avere un impatto molto più profondo sugli studenti rispetto a solo qualche giorno di vacanza. La collaborazione con RIA e con 4 professori prestigiosi della Ivy League portano decenni di esperienza al nostro borgo di Monestevole, e la possibilità di espandere il nostro impatto sul territorio negli anni che verranno.”

Tribewanted – un’iniziativa no profit che reinveste tutti gli utili in iniziative di sostenibilità – si è costruita una solida reputazione nel turismo italiano ed internazionale quale leader dell’innovazione nel settore dell’eco-turismo. Partendo dall’idea di “eco-turismo”, o di “turismo responsabile”, tutti i progetti di Tribewanted invitano gli aderenti, i “tribe members”, a venire in vacanza e farsi coinvolgere nei progetti con la comunità locale per aiutare a costruire e migliorare la zona in cui ci si trova. Allo stesso tempo, Tribewanted mira a suggerire ai suoi membri e ai visitatori di impegnarsi anche quando tornano a casa in uno stile di vita eco-sostenibile. I primi tre progetti sono finanziati, costruiti e gestiti completamente dalla cooperativa di Tribewanted: il primo nelle isole Fujj, il secondo in Sierra Leone e il terzo in Italia, a Monestevole (Umbertide).

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende