Home » Comunicati Stampa » Turismo nelle Terre Alte: 10 mila studenti in gita sulle montagne piemontesi:

Turismo nelle Terre Alte: 10 mila studenti in gita sulle montagne piemontesi

giugno 14, 2011 Comunicati Stampa

Un aumento del 10 per cento rispetto al 2010. Sono in continua crescita gli studenti delle scuole elementari e medie del Piemonte che scelgono la montagna per i viaggi di istruzione. Diecimila studenti, nel corso dell’anno scolastico che si è concluso sabato scorso, sono andati in gita in montagna e hanno scelto uno dei 102 pacchetti di viaggio proposti dallUncem Piemonte nel catalogo “A scuola di montagna”. Un risultato molto importante, nell’anno in cui, per questioni di budget, molte scuole hanno limitato notevolmente i viaggi di istruzione nel numero e nella durata.

A sostenere le gite in Piemonte, per la prima volta quest’anno è scesa anche in campo la Regione; proprio alla presentazione del catalogo dell’Uncem, il 10 settembre 2010, l’Assessore Regionale al Turismo e all’Istruzione Alberto Cirio aveva annunciato la disponibilità di un bonus economico di 150 euro per le classi che avessero scelto delle mete piemontesi per i viaggi d’istruzione.

«L’impegno della Regione è stato particolarmente apprezzato dalle scuole – spiega il presidente dell’Uncem Piemonte, Lido Riba – che da tre anni ricevono il catalogo dell’Uncem, distribuito in 14mila copie. Crediamo profondamente in questo progetto. La montagna è una risorsa preziosa e sviluppo vuol dire anche turismo, con target specifici. Ecco il primo motivo del nostro impegno nel coinvolgere i giovani, i ragazzi e i bambini, a cui la montagna può insegnare molto. Qui possono scoprire un patrimonio unico del Piemonte, dove natura, cultura, storia si fondono. Un bagaglio di indiscutibile valore. Ecco perché rilanciamo la “sfida” alle grandi capitali del turismo scolastico, le città come Roma, Firenze, Venezia, scelte anche perché spesso non vi sono alternative valide sotto il profilo educativo e logistico».

Da tre anni, dirigenti scolastici, insegnanti, educatori hanno modo di apprezzare le destinazioni di “A scuola di montagna” realizzato da alcuni tour operators individuati dall’Uncem sulla base delle segnalazioni delle 22 Comunità montane piemontesi; in fase di allestimento la quarta edizione del catalogo, che verrà presentata a settembre.

Entracque, nella Comunità montana Alpi del Mare, con il percorso “Dall’acqua all’energia”, con 910 studenti che hanno effettuato il viaggio d’istruzione di una giornata, è stata la destinazione più scelta tra le 102 del catalogo. Tra le mete più gettonate dell’anno scolastico 2010-2011 vi sono stati il Museo del Gusto di Frossasco (374 presenze), la gita a Vernante su Pinocchio (357 presenze), le escursioni nel Parco delle Alpi Marittime, e quelle inerenti la preistoria nel Canavese (420). Da segnalare anche le gite con le racchette da neve in tutte le località alpine piemontesi, le escursioni al Parco del Gran Paradiso, ma anche i pacchetti “Liutaio per un giorno” nella Comunità montana Valli Po, Bronda, Infernotto e Varaita (600 studenti) e nella stesso territorio, “Lo spaventapasseri, un amico da costruire” (461). Ancora l’acqua protagonista del pacchetto “Un viaggio al 100% H2O” nella Comunità montana Alto Tanaro, Cebano, Monregalese (430 presenze).

Sempre vantaggiosi i costi dei pacchetti per un giorno di “viaggio”: da 10 a 30 euro, con molte occasioni di degustare i prodotti enogastronomici tipici dei territori, acquistarli e portarli a casa alle famiglie. In vista dell’estate, le mete del catalogo diventano ottimi pacchetti per l’intera famiglia, da scegliere per scoprire pezzi di territorio nelle Terre Alte.

Nel presentare il catalogo, l’assessore Cirio a settembre 2010 aveva evidenziato il grande valore del progetto. «Dimostra – spiegava Alberto Cirio – come si possa fare insegnamento anche al di fuori delle mura scolastiche, trasmettendo la conoscenza e la passione per uno dei luoghi più distintivi della propria regione. Inoltre, anche dal punto di vista turistico coltiva giovani viaggiatori che già oggi hanno un potere economico, per quanto piccolo; infine, non dimentichiamo che i viaggi scolastici si svolgono in periodi dell’anno e della settimana “bassi“, quindi, utilissimi a rivitalizzare il territorio e a contribuire a tutta la macchina che muove il sistema del turismo piemontese».

Per promuovere il turismo scolastico, l’Uncem ha anche realizzato un video di 15 minuti,  inserito sulla propria pagina Facebook: Uncem Piemonte: A scuola di montagna!

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende