Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Turismo sostenibile: gli impianti della skiarea San Martino di Castrozza-Passo Rolle alimentati a energia rinnovabile:

Turismo sostenibile: gli impianti della skiarea San Martino di Castrozza-Passo Rolle alimentati a energia rinnovabile

novembre 18, 2014 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

Nel cuore del Parco Paneveggio-Pale di San Martino l’impegno per un ambiente più sostenibile si traduce in investimento energetico: oltre agli hotel e alle utenze private, ora anche gli impianti di risalita della skiarea San Martino di Castrozza-Passo Rolle sono alimentati da energia rinnovabile, prodotta dalle sette centrali idroelettriche che ogni anno permettono un abbattimento nell’uso di petrolio (meno 88.000 Tonnellate Equivalenti Petrolio in un anno) e delle emissioni di CO2  nell’aria (meno 270 mila tonnellate).

L’utilizzo dell’acqua, che ai piedi delle Dolomiti, Patrimonio Unesco, scorre in abbondanza, consente la piena indipendenza energetica e si affianca a quello di un’altra importante risorsa, il legno, che alimenta due impianti di teleriscaldamento a biomassa, quello di Primiero, inaugurato nel 2012, e quello di San Martino di Castrozza, che oggi copre ben il 95% delle utenze.

L’impiego di questi elementi naturali e un mix di cinque diverse tecnologie garantisce l’autonomia energetica di tutta la valle e ha portato significativi benefici nella qualità dell’aria e dell’ambiente, come certificato da Legambiente, che nell’estate scorsa ha premiato e dichiarato i comuni di Primiero e Vanoi Territori 100% Rinnovabili, candidandoli anche alla RES CHAMPIONS LEAGUE.

Questo impegno nel campo della sostenibilità, che trova nel progetto Green Way Primiero la sua sintesi, si accompagna ad un ambiente che d’inverno offre innumerevoli possibilità agli amanti della neve. Gli impianti di risalita garantiscono l’agibilità di 60 km di piste, che si snodano sui territori di San Martino di Castrozza e Passo Rolle. Il comprensorio fa parte del Dolomiti Superski e regala visuali stupende sulle Pale di San Martino. Le prime sciate prenderanno il via già a novembre sulle piste del Passo Rolle, che dista solo 9 chilometri da San Martino di Castrozza ed è raggiungibile con un comodo servizio skibus. Il Carosello delle Malghe racchiude invece i 45 chilometri di piste di San Martino, con tracciati compatti e ben esposti e tante malghe che consentono di trascorrere giornate sugli sci, alternando panoramiche discese a soste enogastronomiche e pause sulle tante terrazze solarium in quota. L’offerta è completata da tre snow park, 30 chilometri di sci da fondo, celebri vie sci-alpinistiche e zone per la pratica del freeride.

Ma nel cuore delle Dolomiti non c’è solo lo sci, ci tengono a precisare i promotori. Per chi ama le passeggiate rigeneranti, il relax e la buona cucina gli spunti non mancano. Ne sono un esempio le escursioni con le ciaspole in Val Venegia o all’Altopiano delle Pale, le visite guidate a Mezzano, uno dei Borghi più belli d’Italia, e agli altri centri storici di Primiero. Queste e molte altre le proposte racchiuse nel programma Oltre lo sci, che si rinnova quest’anno con esperienze originali e curiose, come l’Igloo experience o l’opportunità di imparare a costruire una ARCHEOSlitta.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende