Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”:

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018 Comunicati Stampa, Prodotti, Prodotti

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso.

Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore aerospaziale – con una tecnologia pulita e un design raffinato. Ed è solo il primo di una serie di prodotti di lusso e avanguardia che l’azienda aspira a portare sul mercato, in futuro, con l’obiettivo di conciliare mobilità, praticità e sostenibilità.

E’previsto infatti che le popolazioni urbane di tutto il mondo crescano ulteriormente, dall’attuale 55% già insediato in città al 60% del 2030. Una crescita che, business as usual, rischia di generare ulteriori difficoltà a muoversi nel traffico, rapido aumento delle emissioni di gas serra e peggioramento dell’inquinamento atmosferico e acustico.

“Con città sempre più popolose, non è mai stato più importante rendere gli ambienti urbani luoghi in cui le persone amino vivere“, ha dichiarato Hugues Despres, CEO di Ujet International. “Di conseguenza, Ujet si concentra nel fornire alle grandi città soluzioni che aiutino gli abitanti a spostarsi con stile e semplicità. Il nostro scooter elettrico ne è un perfetto esempio, grazie ad una totale connettività, materiali avanzati e un design senza pari, attento ad ogni singolo dettaglio. Le sue dimensioni compatte occupano poco spazio, sia per la guida che per il parcheggio e rappresentano una modalità di trasporto veloce: la batteria portatile elimina la necessità di stazioni di ricarica, offrendo ai cittadini la libertà di spostarsi nei loro ambienti urbani in modo efficiente e senza sforzo”.

Lo scooter Ujet offre una batteria ad alte prestazioni, disponibile in due versioni con una portata stimata fino a 70 km (circa 43 minuti) o 150 km (circa 93 minuti), e può essere caricata in qualsiasi presa di corrente. Con le dimensioni di un trolley, la batteria è rimovibile, portatile e leggera e consente un facile trasporto.

Gli scooteristi potranno controllare il loro scooter elettrico direttamente tramite app iOS o Android ricevendo indicazioni dettagliate su dove è parcheggiato, condividendo le informazioni con amici e parenti e disabilitando l’accensione da remoto se la protezione antifurto dovesse inviare un avviso che lo scooter si è spostato senza il loro comando. Con il proprio smartphone sarà poi possibile sbloccarlo e monitorare le prestazioni, tra cui il livello della batteria, il chilometraggio, le emissioni di anidride carbonica risparmiate e molto altro – incluso un facile accesso all’assistenza clienti, con segnalazioni dei negozi più vicini e la possibilità di comunicare facilmente con un apposito team di supporto.

Lo scooter Ujet ospita inoltre numerose altre opzioni di connettività, tra cui la SIM card con connessione 3G, GPS, WiFi e Bluetooth. Raccogliendo ed elaborando attivamente i dati da oltre 20 sensori, può avvisare il guidatore in caso di potenziali problemi con uno qualsiasi dei componenti chiave.

I pneumatici “nanometrici” sono infine tra i più leggeri della categoria: realizzati con nanotubi di carbonio a parete singola garantiscono prestazioni e sicurezza senza precedenti, aumentando il grip su bagnato e asciutto di 2 volte e accrescendo, dunque, la trazione. Inoltre, i materiali ad alte prestazioni nel telaio, che comprendono materiali in lega e fibra di carbonio (fino al 40% più leggeri dell’alluminio), consentono allo scooter elettrico Ujet di pesare solo 43 kg.

Lo scooter – prenotabile sul sito ujet.com – verrà lanciato a Parigi, Milano, Barcellona, ​​Madrid, Roma, Lussemburgo, Amsterdam nella prima metà del 2018 e solo in seguito negli Stati Uniti (a partire dalla California e dalla Florida) e in Asia, nella seconda metà del 2018. Il prezzo previsto è di circa $ 8.900 USD per la batteria piccola e $ 9,990 USD per la batteria grande.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende