Home » Comunicati Stampa »Eventi » Un “Manifesto del Paesaggio” come eredità di IFLA 2016:

Un “Manifesto del Paesaggio” come eredità di IFLA 2016

aprile 27, 2016 Comunicati Stampa, Eventi

IFLA2016,  il  53°  Congresso  Mondiale  dell’International  Federation  of  Landscape  Architects,  ha chiuso venerdì 22 aprile i lavori  a Torino con la partecipazione di oltre 1.000 professionisti del paesaggio da 60 Paesi in tutto il mondo e l’eredità del Manifesto del Paesaggio, un documento presentato nella cerimonia finale che rappresenta una “chiamata” per tutta  la filiera del verde e non solo, con parole d’ordine come fare  sistema, divulgare  il paesaggio e diffonderne  la  conoscenza e  la  cultura.

Il Manifesto intende infatti  il paesaggio come bene da  tutelare e accompagnare nelle  sue  fasi di  trasformazione, per aumentarne  la fruibilità e farlo diventare, a tutti gli effetti, un patrimonio condiviso. Lanciato  in coincidenza con  la Giornata Mondiale della Terra, il documento – presto disponibile sul sito di AIAPP, l’Associazione  Italiana  di Architettura del Paesaggio – sarà aperto a chiunque vorrà sottoscriverlo, non solo ai professionisti del paesaggio ma anche agli operatori della filiera del verde e a tutti coloro che desidereranno appoggiare il progetto.

Nei tre giorni di convegni al Lingotto si sono avvicendati relatori come Carlin Petrini, Saskia Sassen, Pietro Laureano e Raffaele Milani, oltre a decine di professionisti che hanno presentato  le  loro migliori opere realizzate nel mondo. Inoltre è stato assegnato il premio Sir Geoffrey Jellicoe, conferito ogni anno a un architetto del paesaggio vivente  i  cui  lavori  abbiano  avuto  un  impatto  decisivo  sul  benessere  della  società  e  dell’ambiente.  Il riconoscimento è andato al tedesco Peter Latz, autore tra l’altro del Parco Dora di Torino. Alla Città rimarranno anche  in eredità  i progetti pensati dai ragazzi protagonisti del concorso charrette, una  competizione  che  ha  visto  dieci  squadre  di  giovani  architetti  provenienti  da  altrettanti  Paesi confrontarsi sul progetto di paesaggio della zona Bertolla. Vincitore è stato il team italiano dell’Università La Sapienza, al secondo posto la squadra brasiliana e al terzo un altro gruppo italiano.

Sempre a Torino rimarrà la grande magnolia di sette metri donata da Vannucci Piante, Gold sponsor di IFLA2016, che sarà collocata in uno dei giardini della città e ‘inaugurata’ in occasione della Giornata Mondiale dell’Albero, il prossimo 21 novembre. Nei  giorni  del  Congresso  si  è  svolto  anche  Paesaggi Metropolitani,  il  programma  di  appuntamenti  off rivolto al grande pubblico per avvicinare i torinesi ai temi del paesaggio, anche a seguito del recente riconoscimento di area MAB Unesco conquistato dal Parco Collina Po.

Il 54° Congresso IFLA, nel 2017, si svolgerà invece in Canada.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende