Home » Comunicati Stampa » “Una bottiglia piena di storie”: ecco i premiati da San Pellegrino:

“Una bottiglia piena di storie”: ecco i premiati da San Pellegrino

ottobre 12, 2011 Comunicati Stampa

Sono 20 le classi italiane vincitrici della prima edizione del concorso “STORIA DI UNA BOTTIGLIA, lanciato nelle scuole primarie lo scorso aprile dal Gruppo Sanpellegrino per sensibilizzare i bambini al rispetto nei confronti dell’ambiente, mostrandogli cosa si può fare con le bottiglie una volta che sono state utilizzate.

Per partecipare al concorso, promosso in collaborazione con Giunti Progetti Educativi e Corepla – Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio ed il Recupero dei Rifiuti di Imballaggi in Plastica, le scuole primarie di tutta Italia sono state invitate a realizzare una storia che raccontasse le avventure di una bottiglia di acqua minerale. Così i bambini hanno dato libero spazio alla loro fantasia e immaginazione inventando storie in cui le bottiglie protagoniste dei racconti vanno alla scoperta del mondo, vengono trasportate dalle onde del mare, mangiate da uno squalo, si trasformano magicamente in un bambino e vengono utilizzate dai pescatori come galleggianti per le barche… E dopo favolose avventure e avvincenti peripezie vengono finalmente depositate nel contenitore giusto per la raccolta differenziata, dove felici fanno “amicizia” con le altre bottiglie di plastica e sono pronte per rivivere in tanti nuovi oggetti e altre bottiglie.

Lombardia, Piemonte, Marche, Emilia Romagna, Sardegna, Sicilia, Lazio, Puglia, Campania, Liguria e Umbria: queste le regioni delle classi vincitrici decretate da una giuria composta da esperti di Sanpellegrino, Giunti e Corepla che hanno attentamente letto tutte le storie e i lavori dei bambini scegliendo i migliori e premiando i più divertenti, originali e coerenti rispetto ai contenuti proposti dal concorso.

Tutti i lavori che abbiamo ricevuto testimoniano la grande capacità dei bambini, stimolati attraverso la creatività e il gioco, di trasferire a tutti noi la loro sensibilità verso la natura e l’ambiente: stare accanto a loro fin da piccoli e aiutarli in un percorso educativo è un momento di crescita e di approfondimento reciproco” – afferma Daniela Murelli, Direttore Corporate Social Responsibility del Gruppo Sanpellegrino. “Siamo orgogliosi che il concorso “Storia di una bottiglia” abbia riscosso tanto successo e che la partecipazione delle classi italiane sia stata così elevata. Un ringraziamento particolare va agli insegnanti che hanno saputo trasmettere agli alunni la cultura del rispetto della natura e l’importanza che hanno per l’ambiente semplici gesti quotidiani come la raccolta differenziata e il riciclo delle bottiglie di plastica”.

Le classi che hanno inviato gli elaborati più originali e fantasiosi aggiudicandosi il primo premio ex aequo vedranno la loro storia pubblicata nello speciale libro “UNA BOTTIGLIA PIENA DI STORIE” dedicato all’acqua e alla bottiglia di plastica. Le storie sono tutte illustrate da famosi fumettisti e disegnatori del calibro di Annalaura Cantone, Agostino Traini, Giulia Orecchia e Roberto Luciani. In più, le classi vincitrici riceveranno una raccolta di libri dedicati al tema della sostenibilità ambientale.

Il concorso “Storia di una bottiglia” rientra appieno tra le attività educative che Sanpellegrino promuove nei confronti delle nuove generazioni da diversi anni, tra cui WET (Water Education for Children), un progetto internazionale nato con l’obiettivo di educare le nuove generazioni ad un consumo consapevole dell’ACQUA. Ogni anno il programma viene rinnovato con contenuti legati alle problematiche ambientali, oggi sempre più al centro dell’opinione pubblica. Quest’anno Sanpellegrino, attraverso la distribuzione di oltre 4.000 kit didattici nelle scuole italiane, ha deciso di approfondire proprio la tematica del riciclo e della corretta raccolta differenziata della plastica con l’obiettivo di insegnare ai bambini l’importanza di utilizzare e smaltire correttamente il PET, il materiale più utilizzato per le bottiglie di acqua minerale.

Il progetto WET proseguirà anche per l’anno scolastico 2011-2012 con nuovi interessanti contenuti incentrati sulla tematica della corretta idratazione fondamentale per il benessere dei bambini: verranno così organizzate attività dedicate a questo tema, per sensibilizzare in modo semplice e coinvolgente anche i più piccini a soddisfare il loro fabbisogno di acqua quotidiano.

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende