Home » Comunicati Stampa » “Una bottiglia piena di storie”: ecco i premiati da San Pellegrino:

“Una bottiglia piena di storie”: ecco i premiati da San Pellegrino

ottobre 12, 2011 Comunicati Stampa

Sono 20 le classi italiane vincitrici della prima edizione del concorso “STORIA DI UNA BOTTIGLIA, lanciato nelle scuole primarie lo scorso aprile dal Gruppo Sanpellegrino per sensibilizzare i bambini al rispetto nei confronti dell’ambiente, mostrandogli cosa si può fare con le bottiglie una volta che sono state utilizzate.

Per partecipare al concorso, promosso in collaborazione con Giunti Progetti Educativi e Corepla – Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio ed il Recupero dei Rifiuti di Imballaggi in Plastica, le scuole primarie di tutta Italia sono state invitate a realizzare una storia che raccontasse le avventure di una bottiglia di acqua minerale. Così i bambini hanno dato libero spazio alla loro fantasia e immaginazione inventando storie in cui le bottiglie protagoniste dei racconti vanno alla scoperta del mondo, vengono trasportate dalle onde del mare, mangiate da uno squalo, si trasformano magicamente in un bambino e vengono utilizzate dai pescatori come galleggianti per le barche… E dopo favolose avventure e avvincenti peripezie vengono finalmente depositate nel contenitore giusto per la raccolta differenziata, dove felici fanno “amicizia” con le altre bottiglie di plastica e sono pronte per rivivere in tanti nuovi oggetti e altre bottiglie.

Lombardia, Piemonte, Marche, Emilia Romagna, Sardegna, Sicilia, Lazio, Puglia, Campania, Liguria e Umbria: queste le regioni delle classi vincitrici decretate da una giuria composta da esperti di Sanpellegrino, Giunti e Corepla che hanno attentamente letto tutte le storie e i lavori dei bambini scegliendo i migliori e premiando i più divertenti, originali e coerenti rispetto ai contenuti proposti dal concorso.

Tutti i lavori che abbiamo ricevuto testimoniano la grande capacità dei bambini, stimolati attraverso la creatività e il gioco, di trasferire a tutti noi la loro sensibilità verso la natura e l’ambiente: stare accanto a loro fin da piccoli e aiutarli in un percorso educativo è un momento di crescita e di approfondimento reciproco” – afferma Daniela Murelli, Direttore Corporate Social Responsibility del Gruppo Sanpellegrino. “Siamo orgogliosi che il concorso “Storia di una bottiglia” abbia riscosso tanto successo e che la partecipazione delle classi italiane sia stata così elevata. Un ringraziamento particolare va agli insegnanti che hanno saputo trasmettere agli alunni la cultura del rispetto della natura e l’importanza che hanno per l’ambiente semplici gesti quotidiani come la raccolta differenziata e il riciclo delle bottiglie di plastica”.

Le classi che hanno inviato gli elaborati più originali e fantasiosi aggiudicandosi il primo premio ex aequo vedranno la loro storia pubblicata nello speciale libro “UNA BOTTIGLIA PIENA DI STORIE” dedicato all’acqua e alla bottiglia di plastica. Le storie sono tutte illustrate da famosi fumettisti e disegnatori del calibro di Annalaura Cantone, Agostino Traini, Giulia Orecchia e Roberto Luciani. In più, le classi vincitrici riceveranno una raccolta di libri dedicati al tema della sostenibilità ambientale.

Il concorso “Storia di una bottiglia” rientra appieno tra le attività educative che Sanpellegrino promuove nei confronti delle nuove generazioni da diversi anni, tra cui WET (Water Education for Children), un progetto internazionale nato con l’obiettivo di educare le nuove generazioni ad un consumo consapevole dell’ACQUA. Ogni anno il programma viene rinnovato con contenuti legati alle problematiche ambientali, oggi sempre più al centro dell’opinione pubblica. Quest’anno Sanpellegrino, attraverso la distribuzione di oltre 4.000 kit didattici nelle scuole italiane, ha deciso di approfondire proprio la tematica del riciclo e della corretta raccolta differenziata della plastica con l’obiettivo di insegnare ai bambini l’importanza di utilizzare e smaltire correttamente il PET, il materiale più utilizzato per le bottiglie di acqua minerale.

Il progetto WET proseguirà anche per l’anno scolastico 2011-2012 con nuovi interessanti contenuti incentrati sulla tematica della corretta idratazione fondamentale per il benessere dei bambini: verranno così organizzate attività dedicate a questo tema, per sensibilizzare in modo semplice e coinvolgente anche i più piccini a soddisfare il loro fabbisogno di acqua quotidiano.

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende