Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Politiche » UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”:

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika StefaniUNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a favore della crescita economica e sociale delle terre alte.

Secondo UNCEM, l’iniziativa del Ministero delle Autonomie e degli Affari Regionali va nella giusta direzione, perché attiva un confronto tra tutti i soggetti interessati sui singoli tavoli tematici, con l’obiettivo di definire proposte da portare all’esame del Governo. “Fondamentale – afferma Luca Barbini, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti – sarà la coerenza delle singole proposte che emergeranno dai tavoli di lavoro, sia per l’evidente interconnessione e trasversalità delle tematiche, sia per la necessità di avere una visione condivisa del futuro delle aree montane. Una visione che superi gli stereotipi: non più luoghi depressi e da assistere perché marginali rispetto allo sviluppo, bensì territori che – anche in virtù delle loro caratteristiche e specificità – partecipano appieno alla crescita economica del Paese, valorizzando le eccellenze produttive, ambientali, culturali, paesaggistiche e culturali e le risorse naturali (acqua e boschi, innanzitutto) anche per la produzione di energia rinnovabile“.

“Gli Stati Generali della Montagna – aggiunge Stefan Pan, Vice Presidente per le Politiche Regionali di Confindustria – sono una grande occasione non solo per fare il punto sullo stato di salute e sulle prospettive delle Terre Alte, ma soprattutto per mettere a fattor comune tutte le esperienze virtuose che fanno della montagna un luogo vivo e vitale dal punto di vista economico e sociale. I territori montani sono tanto più forti quanto più riescono ad individuare le chiavi della loro competitività. Non c’è una ricetta per tutti. Ci sono tante realtà, ciascuna con la sua specializzazione, ma tutte con un’unica caratteristica: dove c’è l’impresa c’è anche lo sviluppo. La Rete di Confindustria per la Montagna nasce proprio con l’obiettivo di aiutare ciascun territorio a valorizzare questo punto cardine, che permette ai territori montani di essere, insieme, un sistema vivo, vitale e competitivo, di cui le istituzioni locali, rappresentate da UNCEM, sono una componente decisiva”.

“Questa interazione è per Uncem molto importante – concludono Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, ed Ennio Vigne, Presidente Uncem Veneto – perché configura collaborazioni virtuose e strategiche tra sistema pubblico, le istituzioni locali, con il mondo delle imprese che Confindustria rappresenta. Viene sancita in un momento decisivo per le aree montane, con un’attenzione culturale, politica, istituzionale per molti aspetti nuova e confortante. Dobbiamo fare molto lavoro insieme, agli Stati generali nazionali e non solo. Le Delegazioni regionali di Uncem sono pronte a definire percorsi e progetti con Confindustria. I temi sono molteplici, complessi, ma dobbiamo portarli insieme alla piena attenzione della politica nazionale, ai decisori locali, facendo una lobby virtuosa, a vantaggio dei Comuni e delle imprese che credono nella montagna. Primo punto sul quale lavorare, un sistema fiscale differenziato e peculiare per le aree montane. È alla base della crescita e del contrasto ad abbandono e desertificazione imprenditoriale“.

 


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

dicembre 4, 2020

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

La sostenibilità e l’attenzione alle tematiche ambientali e sociali si sta confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato, come dimostra il sondaggio Ipsos sul tema dell’economia circolare, presentato all’EcoForum di Legambiente lo scorso ottobre, secondo il quale un’impresa su quattro investe [...]

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

novembre 12, 2020

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

FCA Italy S.p.A., società interamente controllata dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles N.V., ed ENGIE EPS, player tecnologico dell’energy storage e della mobilità elettrica, hanno stipulato un Memorandum d’Intesa per costituire una joint venture che dia vita ad un’azienda leader nel panorama europeo della e-Mobility e che potrà avvalersi delle risorse finanziarie e della consolidata esperienza [...]

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

ottobre 28, 2020

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

La salvaguardia dell’ambiente dagli elementi inquinanti è il tema del quarto appuntamento con “A qualcuno piace Green”, il viaggio in un’Italia sorprendentemente sensibile e innovativa sui temi ambientali con il biologo marino e divulgatore Raffaele Di Placido, in onda giovedì 29 ottobre alle ore 21.10 su laF (Sky 135, on Demand su Sky e su Sky Go). “Salute e benessere” [...]

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende