Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Politiche » UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”:

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika StefaniUNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a favore della crescita economica e sociale delle terre alte.

Secondo UNCEM, l’iniziativa del Ministero delle Autonomie e degli Affari Regionali va nella giusta direzione, perché attiva un confronto tra tutti i soggetti interessati sui singoli tavoli tematici, con l’obiettivo di definire proposte da portare all’esame del Governo. “Fondamentale – afferma Luca Barbini, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti – sarà la coerenza delle singole proposte che emergeranno dai tavoli di lavoro, sia per l’evidente interconnessione e trasversalità delle tematiche, sia per la necessità di avere una visione condivisa del futuro delle aree montane. Una visione che superi gli stereotipi: non più luoghi depressi e da assistere perché marginali rispetto allo sviluppo, bensì territori che – anche in virtù delle loro caratteristiche e specificità – partecipano appieno alla crescita economica del Paese, valorizzando le eccellenze produttive, ambientali, culturali, paesaggistiche e culturali e le risorse naturali (acqua e boschi, innanzitutto) anche per la produzione di energia rinnovabile“.

“Gli Stati Generali della Montagna – aggiunge Stefan Pan, Vice Presidente per le Politiche Regionali di Confindustria – sono una grande occasione non solo per fare il punto sullo stato di salute e sulle prospettive delle Terre Alte, ma soprattutto per mettere a fattor comune tutte le esperienze virtuose che fanno della montagna un luogo vivo e vitale dal punto di vista economico e sociale. I territori montani sono tanto più forti quanto più riescono ad individuare le chiavi della loro competitività. Non c’è una ricetta per tutti. Ci sono tante realtà, ciascuna con la sua specializzazione, ma tutte con un’unica caratteristica: dove c’è l’impresa c’è anche lo sviluppo. La Rete di Confindustria per la Montagna nasce proprio con l’obiettivo di aiutare ciascun territorio a valorizzare questo punto cardine, che permette ai territori montani di essere, insieme, un sistema vivo, vitale e competitivo, di cui le istituzioni locali, rappresentate da UNCEM, sono una componente decisiva”.

“Questa interazione è per Uncem molto importante – concludono Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, ed Ennio Vigne, Presidente Uncem Veneto – perché configura collaborazioni virtuose e strategiche tra sistema pubblico, le istituzioni locali, con il mondo delle imprese che Confindustria rappresenta. Viene sancita in un momento decisivo per le aree montane, con un’attenzione culturale, politica, istituzionale per molti aspetti nuova e confortante. Dobbiamo fare molto lavoro insieme, agli Stati generali nazionali e non solo. Le Delegazioni regionali di Uncem sono pronte a definire percorsi e progetti con Confindustria. I temi sono molteplici, complessi, ma dobbiamo portarli insieme alla piena attenzione della politica nazionale, ai decisori locali, facendo una lobby virtuosa, a vantaggio dei Comuni e delle imprese che credono nella montagna. Primo punto sul quale lavorare, un sistema fiscale differenziato e peculiare per le aree montane. È alla base della crescita e del contrasto ad abbandono e desertificazione imprenditoriale“.

 


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende