Home » Comunicati Stampa » Upbio: più luci che ombre nella nuova proposta di PAC:

Upbio: più luci che ombre nella nuova proposta di PAC

gennaio 17, 2012 Comunicati Stampa

In occasione del convegno Agriregionieuropa “La PAC 2014 – 2020: sarà riforma? – Conferme e cambiamenti per l’agricoltura italiana” tenutasi ieri mattina presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Pisa, UPBIO – Unione nazionale Produttori Biologici e Biodinamici di FederBio – ha espresso l’importanza di una nuova proposta di Politica Agricola Comune dell’Unione Europea, che possa contribuire ad innovare il settore del bio, a dare professionalità e futuro alle nuove generazioni e a riconoscere all’agricoltore il ruolo di operatore che tutela il territorio.

“Una nuova  proposta di PAC è sicuramente gradita dai produttori bio – commenta Ignazio Cirronis, Presidente di UPBIO – Alla politica  chiediamo di riconoscere la necessità di innovare il settore del biologico italiano, a tutela delle sue potenzialità e dei valori che porta con sé. E’ necessario però che la politica faccia tesoro delle esperienze passate e che tenga conto degli aspetti importanti che distinguono il comparto. Ricordiamo per esempio che molte aziende giovani fanno bio, che il bio ha retto alle crisi di mercato, che i prodotti bio sono apprezzati e cercati dai consumatori e dalla distribuzione. L’agricoltura biologica, inoltre, svolge una funzione fondamentale per la tutela della biodiversità e le aziende più vivaci in termini di multifunzionalità, dall’agricoltura sociale alla tutela delle identità culturali, sono proprio le aziende bio”.

UPBIO - continua Cirronis - intende quindi sostenere proposte e scelte che siano in grado di andare oltre al dato di produzione per ettaro e che considerino anche i costi indiretti che le forzature della produzione scaricano sulla società e le conseguenze sanitarie di alcuni metodi praticati. Il nostro sogno è quello di avere una  politica forte, decisa, che vede nello sviluppo e nella tutela del bio l’obiettivo prioritario. Siamo particolarmente favorevoli all’inserimento automatico del biologico nel greening”.

“Per anni le aziende bio sono state penalizzate per aver gestito il terreno con corrette rotazioni, evitando monocolture e ringrani, ottenendo grazie a queste pratiche ambientali, premi PAC inferiori agli altri”, aggiunge Marco Bignardi, di UPBIO”. “E’ finalmente arrivato quel riconoscimento del metodo biologico, inteso come produzione di qualità, e soprattutto un riconoscimento di quel servizio che l’agricoltura bio svolge nei confronti di beni comuni: la tutela della biodiversità, la difesa delle acque e il ruolo attivo nel raggiungimento degli obiettivi del protocollo di Kyoto. Siamo quindi favorevoli ad una rivisitazione della PAC in un’ottica di riconoscimento dei meriti di un’agricoltura virtuosa. Del resto, fertilizzanti, monocolture, lavorazioni profonde, forti meccanizzazioni, hanno portato l’agricoltura ad utilizzare 10 volte l’energia che si produce sotto forma di cibo, minacciando il bene comune per eccellenza: la Terra. Una riforma che sia degna di chiamarsi così deve essere forte, coraggiosa e questa lo è. Anche se molti limiti di questa riforma sono sentiti anche da noi bio, siamo consapevoli che a volte è inevitabile una sofferenza per andare avanti, per cambiare rotta, visto che quella seguita fino ad oggi mostra i suoi limiti e non da più speranze verso un futuro sostenibile”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende